Search

Intervista con Alessandro Apollo Presti | @apollo.prs (Italiano & English)



Classe 1990, Alessandro “Apollo” Presti è un musicista italiano di Viterbo. Innamorato dei groove e dei riff dei Red Hot Chili Peppers, Apollo ha iniziato a studiare musica alla STAFF MUSIC SCHOOL di Viterbo all'età di 12 anni. Con il suo maestro Stefano Cesare, è cresciuto musicalmente e ha scoperto di non avere solo una passione per il basso, ma puro amore. All'età di 18 anni inizia un nuovo corso di studi musicali presso il SAINT LOUIS COLLEGE OF MUSIC di Roma, dove studia basso con il maestro Marco Siniscalco.


Negli anni Apollo ha perfezionato lo studio dello strumento, e ha avuto modo di conoscere molti altri bassisti professionisti come Pierpaolo Ranieri, Paolo Costa e Cesare Chiodo. Parallelamente allo studio, ha sempre coltivato l'aspetto Live della musica. Apollo considera questa la parte più importante ed essenziale per diventare un grande musicista, suonando con numerose formazioni musicali e vari artisti.


Con BrainShock nel 2011, Apollo ha aperto il concerto di Ligabue "Campovolo 2.011" davanti a 150.000 persone.


Con Repsel, Apollo ha fatto numerosi concerti in tutta Italia e non solo. Nel 2013 si sono esibiti in un Festival in Sri Lanka. L'anno successivo diventa bassista dei DEAR JACK, con i quali inizia una nuova avventura che continua ancora oggi. Dopo la partecipazione alla trasmissione televisiva AMICI, il gruppo ha iniziato due anni di tournée che li hanno portati a suonare nelle arene più importanti d'Italia (sold out al Palalottomatica di Roma, al Forum di Assago di Milano e all'Arena di Verona). Seguono due apparizioni al Festival di Sanremo nella categoria Big nel 2015 e 2016 e la registrazione di 3 album raccogliendo vari dischi di platino. Nel 2019 inizia un nuovo percorso con il suo amico e collega cantautore. Pierdavide Carone, con il quale Dear Jack ha pubblicato il singolo, "Caramelle", una canzone che tratta il tema della pedofilia.


Stabilitosi a Milano nell'ottobre del 2019, Apollo ha iniziato a lavorare come Radio Speaker per RADIO ZETA, proseguendo l'attività come bassista e produttore musicale.



Born in 1990, Alessandro “Apollo” Presti is an Italian musician from Viterbo. In love with the grooves and riffs of the Red Hot Chili Peppers, Apollo began studying music at the STAFF MUSIC SCHOOL in Viterbo at the age of 12. With his teacher Stefano Cesare, he grew up musically and discovered that he had not just a passion for bass, but pure love. At the age of 18, he began a new course of musical studies at the SAINT LOUIS COLLEGE OF MUSIC in Rome, where he studied bass with maestro Marco Siniscalco.


Over the years, Apollo has perfected the study of the instrument, and had the opportunity to meet many other professional bass players such as Pierpaolo Ranieri, Paolo Costa, and Cesare Chiodo. In parallel to the studio, he has always cultivated the Live aspect of music. Apollo considers this the most important and essential part to become a great musician, playing with numerous musical formations and various artists.


With BrainShock in 2011, Apollo opened for the Ligabue concert "Campovolo 2.011" in front of 150,000 people.


With Repsel, Apollo has done numerous concerts throughout Italy and beyond. In 2013, they performed at a Festival in Sri Lanka. The following year, he became bassist of DEAR JACK, with whom he began a new adventure that continues even now. After their participation in the AMICI television program, the group began two years of tours that lead them to play in the most important arenas in Italy (sold out at the Palalottomatica in Rome, at the Forum of Assago in Milan, and at the Arena di Verona). Two appearances followed at the Sanremo Festival in the Big category in 2015 and 2016 and the recording of 3 albums collecting various platinum records. In 2019, started a new path with his friend and fellow singer-songwriter. Pierdavide Carone, with whom Dear Jack released the single, "Caramelle," a song that deals with the theme of pedophilia.


Settling in Milan in October of 2019, Apollo began working as Radio Speaker for RADIO ZETA, carrying on activity as bassist and Music producer.


Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


Fin da quando sono piccolo sono stato abituato ad amare ed ascoltare la musica. Dai dischi dei Queen, a quelli dei Beatles, fino a Pino Daniele.

Se ho iniziato a prendere in mano uno strumento però è stato grazie ai Red Hot Chili Peppers, al loro sound così potente e a Flea, il loro bassista, così colorato (in quegli anni cambiava continuamente tinta dei capelli) e pazzo.


Ever since I was a kid, I've been used to loving and listening to music. From Queen's records, to those of the Beatles, to Pino Daniele.

If I started taking over an instrument, however, it was thanks to the Red Hot Chili Peppers, their powerful sound and Flea, their bassist, so colorful (in those years he was constantly changing hair dye) and crazy.


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Ho iniziato a suonare il basso elettrico nel 2002, all’età di 12 anni, presso la Staff Music School di Viterbo.


I started playing bass guitar in 2002, at the age of 12, at the Staff Music School in Viterbo.


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


È difficile “descrivere” la mia musica.

Per quanto mi senta molto più vicino al pop, al rock e al funk, nel mio percorso di studi e di esperienze musicali mi sono avvicinato ed innamorato di tantissimi altri generi musicali come la fusion, il jazz, il progressive, il blues, l’elettronica, il metal.


It's hard to "describe" my music.

As much as I feel much closer to pop, rock and funk, in my studies and musical experiences I have come close and in love with many other musical genres such as fusion, jazz, progressive, blues, electronics, metal.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Da quando suono e faccio concerti posso dire di aver avuto la fortuna di esibirmi in moltissimi posti in tutta Italia tra piazze, club, teatri, palazzetti e arene, ed una volta all’estero, in Sri Lanka.

L’ultima mia esibizione risale al mese scorso fa come ospite di Pierdavide Carone nel concerto per i suoi di 10 anni di carriera, qui a Milano al Memo. Spero ne capitino molte altre prossimamente, ma vista la situazione che tutto il mondo sta vivendo, è difficile dirlo con precisione quando sarà.


Since I play and do concerts I can say that I have been lucky enough to perform in many places throughout Italy among squares, clubs, theaters, arenas and arenas, and once abroad, in Sri Lanka.

My last performance was last month as a guest of Pierdavide Carone in the concert for his 10-year career, here in Milan at the Memo. I hope many more will come to the fore in the near future, but given the situation the whole world is experiencing, it is difficult to say exactly when it will be.


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where is your ideal place to perform?


Non saprei come risponderti di preciso a questa domanda, per me se c’è musica e qualcuno che l’ascolta, va bene qualunque posto. Però cosi su due piedi, mi torna in mente uno degli ultimi concerti ai quali ho assistito, Enrico Ruggeri in versione acustica, a Courmayeur, su un prato sotto il Monte Bianco, c’era una magia unica.

Ecco un concerto in quel modo mi piacerebbe farlo prima o poi.


I don't know how to answer this question exactly, for me if there's music and someone listening to it, it's okay anywhere. But so on two feet, I am reminded of one of the last concerts I attended, Enrico Ruggeri in acoustic version, in Courmayeur, on a lawn under Mont Blanc, there was a unique magic.

Here's a concert like that I'd like to do it sooner or later.


Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


Pure questa la reputo una de “le domande più difficili alle quali rispondere per un musicista”.

Sicuramente portare live “Caramelle” (canzone che ci ha portato con i Dear Jack a vivere una bellissima storia musicale con il nostro amico Pierdavide Carone) è sempre una grande emozione, soprattutto per il tema che affronta.


I also consider this to be one of the "most difficult questions for a musician to answer".

Surely bringing live "Caramelle" (a song that led us with Dear Jack to live a beautiful musical story with our friend Pierdavide Carone) is always a great emotion, especially for the theme he faces.


Quali musicisti famosi ammiri?

Which famous musicians do you admire?


Uno degli artisti/musicisti che più ammiro da sempre è Sting. Amo la sua musica, come la pensa, la compone e la esegue.

Oltre a lui ovviamente, tra gli stranieri, amo Peter Gabriel, Lenny Kravitz, i Red Hot Chili Peppers, Stevie Wonder (e la lista sarebbe ancora molto lunga).

Tra gli italiani mi tengo strettissimo e ti dico Pino Daniele,Battiato,Finardi,Battisti,Fabi (ed anche qui la lista sarebbe molto lunga).


One of the artists/musicians I admire most of all time is Sting. I love his music, as he thinks, composes it and performs it.

Besides him of course, among foreigners, I love Peter Gabriel, Lenny Kravitz, the Red Hot Chili Peppers, Stevie Wonder (and the list would still be very long).

Among the Italians I keep tight and I tell you Pino Daniele, Battiato, Finardi, Battisti, Fabi (and here too the list would be very long).


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


“Se ti vuoi far notare su un palco, indossa sempre abiti chiari!” (ahahah)

Scherzi a parte, credo che uno dei consigli migliori che ho imparato in questi anni sia “meglio una nota suonata con il cuore, di mille note suonate senza”.


"If you want to stand out on a stage, always wear light clothes!" (hahaha)

Seriously, I think one of the best tips I've learned in recent years is "better a note played with the heart, than a thousand notes played without".


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Di essere sempre sinceri verso quello che si desidera fare nella vita.


To always be honest about what you want to do in life.

Instagram

Facebook

Translations have been edited for clarity

65 views0 comments

Recent Posts

See All