Search

Intervista con Andrea Verde | @verde.singer (Italiano & English)



Classe 1989, Andrea Vitali, noto anche come Andrea Verde, è un musicista italiano di Perugia. Inizia la sua carriera musicale a 15 anni, inizia a prendere le prime lezioni con il maestro Roberto Panzanelli, poi con la maestra Luana Maiorano. Ha accompagnato lo studio del canto con lezioni di pianoforte tenute dal pianista Maurizio Mastrini. Nella fase iniziale, Andrea ha avuto l'opportunità di vivere le competizioni regionali e nazionali. Attraverso queste esperienze ha potuto esibirsi su palchi importanti come quello di Umbria Jazz per aprire il concerto di Luca di Risio all'arena di Santa Giuliana.

Attraverso il concorso "La margherita d'oro" nel 2007, Andrea ha incontrato Luca Marri, e ha iniziato la sua collaborazione con l'etichetta discografica indipendente, FameStar Academy Records, che ha prodotto i suoi primi album inediti. Il primo pezzo prodotto è stato "No love tonight", grazie alla collaborazione con il musicista e compositore inglese George Snow. Sebbene i testi fossero in inglese, sono stati successivamente tradotti in italiano in modo che la canzone potesse essere presentata al concorso nazionale "Musica è ..." nel 2008. Nello stesso anno, Andrea è stato scelto da Maurizio Monti per entrare a far parte del cast del musical, "Isimilia", dove interpretava uno dei protagonisti, l'Androide Poeta. Il musical è andato in scena in diversi teatri italiani nel 2010.

Nel 2009 Andrea si è esibito alla “Mondadori” di Milano su invito diretto dell'etichetta discografica “Top Records” a partecipare al contest privato “Musica senza etichette”. L'anno successivo, è stato scelto da un processo di selezione mondiale per far parte di 150 ragazzi ammessi alla Los Angeles Music Academy.

Andrea è stato nominato front man dal gruppo 2verità nel 2013. Nello stesso anno il gruppo è stato invitato a rappresentare l'Italia in due festival internazionali: il "Festival della Medina" e il "Festival di Hammamet". Nel 2015 entra a far parte della compagnia "Kroonos- Viandanti nel tempo" di Luca Bacoccoli, come cantante. In dicembre debutta con la compagnia nello spettacolo "31", al teatro di Tuoro sul Trasimeno (Perugia).

Nell'estate del 2016, Andrea è stato selezionato come unico rappresentante Umbro al National Singing Festival, "VarTalent", arrivando secondo. Grazie al concorso ha incontrato gli autori e compositori Fabrizio Sparta, Pierluigi Colangelo e Stefano Iuso, che gli hanno dato l'opportunità di registrare il suo brano inedito, “Bonsai”. Nel 2017, Andrea è stato incluso nell'album di Fabrizio Sparta, "Versi Inversi". Sempre nel 2017 è socio fondatore della società "ProSceniUm - Progetto Scenico Umbro".

Nel 2018, Andrea ha iniziato a lavorare al suo progetto discografico, oltre ad avviare una campagna di crowdfunding sul sito "Musicraiser". Più di 200 persone hanno contribuito e sostenuto il progetto, permettendo al suo album, "Bonsai", di essere finito e stampato in una versione fisica. L'album è stato pubblicato nel 2019 e distribuito da "Sottotetto Records". Consiste in una raccolta di cover completamente riarrangiate, più due brani originali: "Bonsai" e "Vedere".

Born in 1989, Andrea Vitali, also known as Andrea Verde, is an Italian musician from Perugia. Beginning his musical career at 15, Andrea started taking his first lessons with maestro Roberto Panzanelli, then later with the teacher Luana Maiorano. He accompanied the study of singing with piano lessons taught by the pianist Maurizio Mastrini. Early on, Andrea had the opportunity to experience regional and national competitions. Through these experiences, he was able to perform on important stages such as that of Umbria Jazz to open the concert of Luca di Risio at the Santa Giuliana arena.

Through the competition "La margherita d'oro" in 2007, Andrea met Luca Marri, and began his partnership with the independent record label, FameStar Academy Records, who produced his first unreleased albums. The first piece produced was, "No love tonight," thanks to a collaboration with musician and English composer George Snow. Although the lyrics were in English, they were later translated into Italian so the song could be presented at the national contest, "Musica è..." in 2008. That same year, Andrea was chosen by Maurizio Monti to join the cast of the musical, "Isimilia," where he played one of the protagonists, the Android Poet. The musical was staged in various Italian theaters in 2010.

In 2009, Andrea performed at the “Mondadori,” in Milan through a direct invitation from the record label "Top Records" to participate in the private contest, "Musica senza etichette.” The following year, he was chosen out of a worldwide selection process to be part of 150 boys admitted at the Los Angeles Music Academy.

Andrea was named front man by the group, 2verità in 2013. That same year, the group was invited to represent Italy at two international festivals: the "Festival della Medina," and the "Festival di Hammamet". In 2015, he joined the company "Kroonos- Viandanti nel tempo" by Luca Bacoccoli, as lead singer. That December, he debuted with the company in the show "31," at the teatro di Tuoro sul Trasimeno (Perugia).

In the summer of 2016, Andrea was selected as the sole Umbro representative at the National Singing Festival, "VarTalent," finishing second. Thanks to the competition, he met the authors and composers Fabrizio Sparta, Pierluigi Colangelo, and Stefano Iuso, who gave him the opportunity to record his unreleased song, “Bonsai.” In 2017, Andrea was included in the Fabrizio Sparta’s album, “Versi Inversi.” Also in 2017, he became a founding member of the company "ProSceniUm - Progetto Scenico Umbro.”

In 2018, Andrea began working on his recording project, as well as started a crowdfunding campaign on the website "Musicraiser." More than 200 people contributed and supported the project, allowing his album, “Bonsai,” to be finished and printed in a physical version. The album was released in 2019 and distributed by "Sottotetto Records." It consists of a collection of completely re-arranged covers, plus two original songs: "Bonsai" and "Vedere."

Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


Semplicemente la musica. Ricordo da piccino il trasporto che avevo nell’ascoltare le canzoni che mi piacevano, le vivevo. Passavo intere giornate davanti alla radio a cantare le mie canzoni preferite, sognando un giorno di poter “essere li” insieme ai miei cantanti preferiti.

Simply the music. I remember as a child the enthusiasm I had listening to the songs I liked, I lived them. I spent whole days in front of the radio singing my favorite songs, one day dreaming of being able to "be there" with my favorite singers.

Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Ero un ragazzo timidissimo. Come ho raccontato prima cantavo e mi immaginavo a far musica già da piccolo…ma di nascosto da tutto e tutti! Chiuso in camera fuori dal mondo, era un mio momento “intimo”.


Poi a 14 anni ho trovato il coraggio di partecipare ad un concorso di canto e da li…ho capito che il palco e il microfono erano una casa accogliente nella quale avrei voluto vivere per sempre!

I was a very shy boy. As I said before, I sang and imagined making music as a child… but hidden from everything and everyone! Locked in my room out of this world, it was my "intimate" moment.


Then when I was 14 I found the courage to participate in a singing contest and from there ... I realized that the stage and the microphone were a welcoming home in which I would have liked to live forever!

Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


La mia musica vuole raccontare attimi di vita che mi hanno segnato, attimi nei quali anche tante altre persone potrebbero ritrovarsi.

Mi piace molto esternare le emozioni nascoste dentro e condividerle con la musica.


My music wants to tell moments of life that have marked me, moments in which many other people could also find themselves.

I really like to externalize the emotions hidden inside and share them with music.

Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Ho avuto la fortuna di girare molto. Mi sono esibito in tanti teatri, in tante piazze e in diversi festival importanti, tra i quali, “Umbria Jazz” e il “Festival internazionale di Hammamet” (in Tunisia).

Purtroppo a causa Covid, vivo insieme a tanti altri colleghi questo “stop” della musica. Tutte gli eventi e concerti che avevo in programma purtroppo sono stati spostati o annullati.

Spero fortemente che questa pandemia possa terminare al più presto e che tutti possano tornare a vivere le proprie vite con normalità e serenità e che tutti gli artisti possano tornare a poter svolgere la propria professione ugualmente a tutte le altre!

I have performed in many theaters, in many squares and in several important festivals, including “Umbria Jazz” and the “Hammamet International Festival” (in Tunisia).

Unfortunately due to Covid, I live this "stop" of music together with many other colleagues. Unfortunately, all the events and concerts that I had planned have been moved or canceled.

I strongly hope that this pandemic can end as soon as possible and that everyone can return to live their lives with normality and serenity and that all artists can return to being able to carry out their profession the same as all the others!

Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where is your ideal place to perform?


Diciamo che non ne ho uno in particolare, ne ho molti.

Posso dire che sognando molto molto in grande, mi piacerebbe un giorno poter esibirmi all’Arena di Verona.

Se penso a un futuro più vicino, invece, direi in una bella piazza!

Let's say I don't have one in particular, I have many.

I can say that dreaming very very big, I would like one day to be able to perform at the Arena di Verona.

If I think of a closer future, however, I would say in a beautiful square!

Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


“Bonsai”, un mio brano al quale tengo molto, sia per come è nato sia per il messaggio che vuole mandare.

Il bonsai per vivere e sopravvivere ha bisogno di molte attenzioni di molte cure, così come i rapporti che viviamo - che siano familiari, di amicizia o sentimentali.

“Bonsai”, a piece of mine that I care a lot about, both for how it was born and for the message it wants to send.

To live and survive the bonsai needs a lot of attention and a lot of care, as well as the relationships we live - whether they are family, friendship or sentimental.


Quali musicisti famosi ammiri?

Which famous musicians do you admire?

Ce ne sono molti. Su tutti Christina Aguilera, che è stata la mia fonte di ispirazione sin da piccolo.

Per proseguire la lista: P!nk, Amy Winehouse, Ella Fitzgerald, Mel Tormé, Adele.

There are many. Above all Christina Aguilera, who has been my source of inspiration since I was a child.

To continue the list: P!nk, Amy Winehouse, Ella Fitzgerald, Mel Tormé, Adele.

Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


Di non abbandonare mai i propri sogni e di perseverare fino all’ultimo!

To never abandon your dreams and to persevere until the end!

Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Vorrei che ci fosse più spazio per la meritocrazia.

Sono d’accordo che la musica sia diventata un’industria, ma secondo me si sta esagerando un pochino.

Si pensa più al risultato economico che a quello qualitativo e infatti, i cantanti che restano nel tempo sono sempre più rari.


I wish there was more room for meritocracy.

I agree that music has become an industry, but in my opinion it is exaggerating a bit.

We think more about the economic result than the qualitative one and in fact, the singers who remain over time are increasingly rare.

Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Non abbiate mai paura di essere voi stessi.

Siete un pezzo unico, valorizzatevi in ogni singolo aspetto.

Never be afraid to be yourself.

You are a unique piece, enhance yourself in every single aspect.

Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


In questo momento sto lavorando a nuova musica, nella speranza di poterla condividere al più presto.

Parallelamente sto concludendo i miei studi di “Canto Jazz” al conservatorio di Perugia e vado avanti insieme ai miei colleghi con l’organizzazione del nostro festival per cantautori “ProSceniUm Festival - Città di Assisi”.

Right now I'm working on new music, hoping to be able to share it soon.

At the same time, I am finishing my studies of "Jazz Singing" at the Perugia Conservatory and I am going on together with my colleagues with the organization of our festival for songwriters "ProSceniUm Festival - Città di Assisi".

Instagram

Facebook

Translations have been edited for clarity

7 views0 comments