Search

Intervista con Berardi



Davide Berardi, detto anche solo “Berardi”, è un musicista e cantautore pugliese di Milano, fondatore della manifestazione "MILANO CANTAUTORI".


Berardi ha pubblicato tre nuovi singoli nel 2021 che contengono atmosfere synth-pop: "Rider", in collaborazione con la Milano Deliverance Riders' Union, "Cognac" e il suo ultimo, "Thailandia". Si è inoltre esibito sul palco di Casa Sanremo 2021 durante WeHaveADream, programma ufficiale condotto da Red Ronnie. Attualmente sta lavorando a un nuovo album prodotto da Party Smith e LeLe Battista (Arisa, Morgan, La Crus, La Scapigliatura).


Dal 2008 Berardi si esibisce come cantante e musicista in progetti musicali e teatrali tra Italia, Europa e Sud America. Ha aperto concerti per Niccolò Fabi, Roy Paci, Angelo Branduardi, ed è salito sul palco dell'Uno Maggio Taranto. È stato ospite della rassegna "Sa(n)remo senza confini" nello storico Club Tenco, e del programma "Ticket to Ride" di Radio Rai Live. In studio di registrazione ha collaborato con Antonello D'Urso (Carboni, Battiato, Branduardi), Vince Pàstano (Vasco Rossi, Guido Elmi), Roy Paci ed Eugenio Bennato.


Berardi ha inoltre vinto diversi premi, tra cui: Premio "Pino Massara" (2018), Targa "Giorgio Calabrese" Contro la Corrente Autore (2017), Premio "Professione Talento - FIM", "Festival di Biella", Festival degli Autori di Sanremo, e secondo classificato di "L'artista che non c'era - CPM Milano" (2016). Miglior Testo al Premio “Bruno Lauzi” (2014), e 3° posto al Premio Lunezia (2013).



Davide Berardi, also known as just “Berardi,” is an Apulian musician and songwriter in Milan, and founder of the "MILANO CANTAUTORI" event.


Berardi released three new singles in 2021 which contain synth-pop atmospheres: “Rider,” in collaboration with the Milano Deliverance Riders’ Union, “Cognac,” and his latest, “Thailandia.” He also performed on the stage of Casa Sanremo 2021 during WeHaveADream, an official program hosted by Red Ronnie.He is currently working on a new album produced by Party Smith and LeLe Battista (Arisa, Morgan, La Crus, La Scapigliatura).


Since 2008, Berardi has been performing as a singer and musician in musical and theatrical projects between Italy, Europe, and South America. He opened concerts for Niccolò Fabi, Roy Paci, Angelo Branduardi, and took the stage of the Uno Maggio Taranto. He was a guest of the review "Sa(n)remo senza confine" in the historic Club Tenco, and of the "Ticket to Ride" program of Radio Rai Live. In the recording studio he has collaborated with Antonello D'Urso (Carboni, Battiato, Branduardi), Vince Pàstano (Vasco Rossi, Guido Elmi), Roy Paci, and Eugenio Bennato.


Berardi has also won several awards, including: "Pino Massara" Award (2018), "Giorgio Calabrese" Against the Current Author Plaque (2017), "Professione Talento - FIM" Award, "Biella Festival", Festival degli Autori di Sanremo, and runner-up of "The Artist Who Wasn't There - CPM Milano" (2016). Best Text at the “Bruno Lauzi” Award (2014), and 3rd place at the Lunezia Award (2013).



Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


Ciao Raffa, non saprei dirti di preciso cosa, ma posso dirti quando. Verso l'età adolescenziale, intorno al 2000, mi sono trovato al centro di diversi episodi emblematici che hanno segnato questo cammino. Negli anni della scuola superiore, purtroppo ci lasciavano nomi importanti come Battisti De Andrè e Gaber. Tre artisti molto diversi tra loro ma capaci allo stesso modo di raccontare la vita, la quotidianità e la storia di un'Italia fatta di generazioni che cambiavano nel tempo. Rimasi molto colpito da questo filo rosso che univa questi tre cantautori, le loro storie, le loro scuole e le loro città, Roma, Genova e Milano. Sentivo le interviste commosse della gente piene di affetto e di amore verso questi tre poeti. I miei stessi genitori si erano conosciuti sulle note di Battisti. La capacità di una certa musica di far innamorare le persone, di resistere al tempo e alle mode mi incuriosiva, mi sono sentito attratto. Per cui ho iniziato anch'io ad ascoltare le loro canzoni e pian piano a scriverne di mie. La svolta meravigliosa è stata poi, proprio quella di trasformare una passione nel tuo lavoro.


Hi Raffa, I can't tell you exactly what, but I can tell you when. Towards the adolescent age, around 2000, I found myself at the center of several emblematic episodes that marked this path. In the high school years, unfortunately, important names such as Battisti De Andrè and Gaber left us. Three artists very different from each other but equally capable of telling the life, everyday life and history of an Italy made up of generations that changed over time. I was very impressed by this red thread that united these three songwriters, their stories, their schools and their cities, Rome, Genoa and Milan. I felt the touching interviews of the people full of affection and love for these three poets. My own parents had met on the notes of Battisti. The ability of a certain music to make people fall in love, to resist time and fashions intrigued me, I felt attracted. So, I started listening to their songs too and slowly writing my own. The wonderful turning point was then, precisely that of transforming a passion into your work.


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Ho iniziato verso i 14-15 anni a suonare la chitarra destra dei miei fratelli al contrario, con le corde alla rovescia e l'impugnatura da mancino. La voglia di cantare quelle canzoni e vedere cosa ancora riuscissero a scaturire era davvero forte. Mi sentivo quasi in dovere di continuare a far vivere quella musica tra i miei coetanei che spesso nemmeno sapevano chi fossero Battisti, De Andrè o Gaber. A 16 anni ho ricevuto in regalo una chitarra mancina e lì, in contemporanea con le prime cotte, è diventato quasi naturale provare a scrivere delle mie storie. Spesso però le ragazze apprezzavano il gesto, la penna, ma non il dichiarante.


I started to play my brothers' right guitar backwards when I was 14-15, with the strings backwards and left-handed grip. The desire to sing those songs and see what they still managed to come out was really strong. I almost felt compelled to continue to bring that music to life among my peers who often did not even know who Battisti, De Andrè or Gaber were. At 16 I received a left-handed guitar as a gift and there, at the same time as the first crushes, it became almost natural to try to write my own stories. Often, however, the girls appreciated the gesture, the pen, but not the declaration.


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


Diretta, semplice, vera. Quello che voglio dirti te lo dico sempre più con meno giri di parole o di accordi. Il messaggio deve essere chiaro ed arrivare dritto al cuore o alla pancia di chi ti ascolta. Pochi fronzoli. E voglio che questo diventi anche il mio modo di rapportarmi nella vita di tutti i giorni con le persone. Considera che quando ho iniziato a fare musica, nel 2001-2002, in Puglia come in altre regioni, c'è stato un forte revival della musica popolare e questo ha sicuramente influito sul mio modo di scrivere, comporre, cantare o suonare. Nonostante sia stato necessario come in ogni percorso, un processo di maturazione, abbia sentito il bisogno di approfondire con lo studio determinati aspetti legati alla mia formazione musicale e col tempo mi stia avvicinando a più generi musicali con cui confrontarmi, credo che le mie canzoni abbiano conservato una certa ricerca nei testi e nelle musiche più quella immediatezza proprio figlia della cultura popular o popolare che dir si voglia.


Direct, simple, true. What I want to tell you I tell you more and more with fewer turns of words or agreements. The message must be clear and go straight to the heart or belly of the listener. Few frills. And I want this to also become my way of relating in everyday life with people. Consider that when I started making music, in 2001-2002, in Puglia as in other regions, there was a strong revival of popular music and this certainly influenced my way of writing, composing, singing, or playing. Although it was necessary as in every path, a maturation process, I felt the need to deepen with the study certain aspects related to my musical training and over time I am approaching more musical genres with which to compare myself, I believe that my songs have preserved a certain research in the texts and music plus that immediacy that is the daughter of popular or popular culture, if you prefer.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Oltre i miei progetti musicali che ho avuto il privilegio di portare in giro in Italia e in diversi paesi Europei, da qualche anno è nata una bellissima collaborazione con il mio amico Nico Morelli, pianista jazz di fama internazionale, di cui sono stato allievo. Abbiamo registrato un disco tra folk e jazz che abbiamo presentato principalmente in Italia Francia e Marocco. Da oltre 10 anni sono nella compagnia teatrale di mio fratello Gianfranco e Gabriella Casolari, con i quali ci ritroviamo quando in un loro spettacolo c'è una parte musicale dal vivo o una colonna sonora da creare o montare. Con loro portiamo in giro un omaggio alla figura artistica e umana di Domenico Modugno con cui, oltre l'Italia ed Europa, siamo stati in sud America.


In addition to my musical projects that I have had the privilege of carrying around in Italy and in various European countries, for some years a wonderful collaboration has been born with my friend Nico Morelli, an internationally renowned jazz pianist, of which I was a student. We recorded a disc between folk and jazz that we presented mainly in Italy, France and Morocco. For over 10 years I have been in the theater company of my brother Gianfranco and Gabriella Casolari, with whom we meet when in their show there is a live musical part or a soundtrack to be created or edited. With them we carry around a tribute to the artistic and human figure of Domenico Modugno with whom, besides Italy and Europe, we went to South America.


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where is your ideal place to perform?


Il concerto stesso è il luogo ideale. Il bello della musica è proprio questo, puoi farla ovunque. Mi sono esibito ovunque: in auditorium, nelle sale concerto, per strada, nei locali, nei bar, in treno, su una nave, su un aereo, in un viaggio bla bla car, su una panchina, a teatro, in un istituto penitenziario, in una tenda da circo, in spiaggia, a tavola, nelle case, sui marciapiedi, in una chiesa sconsacrata, in una chiesa consacrata e ancora vorrei esplorare tanti posti nuovi.


The concert itself is the perfect venue. The beauty of music is just that, you can do it anywhere. I have performed everywhere: in the auditorium, in concert halls, on the street, in clubs, in bars, on a train, on a ship, on an airplane, on a road trip, on a bench, at the theater, in a prison , in a circus tent, on the beach, at the table, in houses, on the sidewalks, in a deconsecrated church, in a consecrated church and still I would like to explore many new places.


Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


Mi piace sempre portare live le nuove canzoni chiaramente, vedere l'effetto che hanno sul pubblico e quanti già la cantano. Dopo gli ultimi concerti ho passato ore a riguardare le stories su Thailandia. E' una canzone dolce, dondolante, che ci fa sentire coccolati, sia me che il pubblico. Abbiamo un forte bisogno di tornare a sentirci coccolati, leggeri e spensierati, come fosse sempre estate. Quando una canzone aiuta per pochi minuti a "stare meglio", il cantautore ha vinto, secondo me. Naturalmente sono legato a tante canzoni più vecchie: quando le suono mi commuovo perché avere il pubblico che canta con te è sempre una botta. L'hai scritta tu, per te, e ora è di tutti. Magnifico. Ti senti appagato, utile, ti senti migliore, anche più giovane!


I always like to bring new songs live clearly, to see the effect they have on the audience and how many are already singing it. After the last few concerts, I spent hours reviewing the stories about Thailand. It's a sweet, rocking song that makes us feel pampered, both me and the audience. We have a strong need to return to feel pampered, light and carefree, as if it were always summer. When a song helps to "feel better" for a few minutes, the songwriter has won, in my opinion. Of course, I am linked to many older songs: when I play them, I am moved because having the audience singing with you is always a blow. You wrote it, for yourself, and now it belongs to everyone. Magnificent. You feel satisfied, useful, you feel better, even younger!


Quali musicisti celebri ammiri?

Which famous musicians do you admire?


Ammiro quelli che hanno la capacità di rinnovarsi, di cambiare, continuando a ricercare, senza mai snaturarsi o fare patti col diavolo.


Quelli che hanno ancora qualcosa di bello da dire e quelli che quando non ce l'hanno stanno in silenzio o si ritirano. Lo so che è una risposta paracula, ma se ci pensi bene quattro cinque nomi vengono in mente anche a te, vero?


I admire those who have the ability to renew themselves, to change, continuing to research, without ever distorting or making pacts with the devil.


Those who still have something nice to say and those who when they don't have it are silent or withdraw. I know it's a broad answer, but if you think about it, four or five names come to mind too, right?


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


Essere me stesso, sempre.


Be myself, always.


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Più che cambiare mi piacerebbe fare qualcosa in più per sostenere i progetti validi emergenti che non trovano spazi adeguati o che non sanno ancora come fare per proporsi. Con questo spirito, circa tre anni fa è nato Milano Cantautori, un format che sta crescendo molto e ci sta dando la possibilità di scoprire artisti pazzeschi giovanissimi che hanno tanto da dire con la loro arte e da offrire al pubblico che sceglie ogni volta di sostenerli, venendo ad ascoltarli.


Rather than change, I would like to do something more to support valid emerging projects that do not find adequate spaces or that do not yet know how to propose themselves. With this spirit, about three years ago Milano Cantautori was born, a format that is growing a lot and is giving us the opportunity to discover crazy young artists who have so much to say with their art and to offer to the public that chooses to support them every time, coming to listen to them.


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


A quelli che mi conoscono già dico "Vi voglio bene e vi ringrazio per tutto il sostegno che mi date".


Ai chi ancora non mi conosce dico "Non sapete cosa vi state perdendo, non lo sapete, altrimenti sareste già con noi".


To those who already know me I say, "I love you and I thank you for all the support you give me".


To those who still don't know me I say, "You don't know what you're missing, you don't know, otherwise you would already be with us."


Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


Ora mi aspettano un po' di concerti tra la Puglia e Milano per presentare i nuovi brani. A settembre avrò l'onore di essere tra i docenti (assieme a Roy Paci, The Niro, Erica Mou, Renzo Rubino ed altri fantastici colleghi) del Cross Border Lab, un workshop di scrittura per giovani musicisti e cantautori tra Italia e Grecia, promosso dal Teatro Pubblico Pugliese e a Novembre spero di uscire con il primo album di questo Berardi 2.0!


Now a few concerts are waiting for me between Puglia and Milan to present the new songs. In September I will have the honor of being among the teachers (together with Roy Paci, The Niro, Erica Mou, Renzo Rubino and other fantastic colleagues) of the Cross Border Lab, a writing workshop for young musicians and songwriters between Italy and Greece, promoted from the Teatro Pubblico Pugliese and in November I hope to come out with the first album of this Berardi 2.0!



Links:

Website

Instagram

Facebook


Translations have been edited for clarity

15 views0 comments

Recent Posts

See All