Search

Intervista con Dish Fillers | @dish_fillers (Italiano & English)



DISH FILLERS è il nome nato dall'idea di incarnare i poli creativi dei componenti dell'essere "Dish Fillers", letteralmente come cuochi, e metaforicamente come artisti.

Il Gruppo Torino Rap composto da Garo Laohm (penna e voce), NicoFuzz ​​e Robbi Maktub (produttori e musicisti) si è formato ufficialmente nel 2015, dopo l'inizio di una collaborazione tra Garo e Fuzz.


Da semplice brano caratteristico, la collaborazione è diventata sempre più fraterna e stimolante, da cui Carpe B.P.M. prende vita ep, il primo disco di The Kitchen Studio (collettivo artistico e "quartier generale" ideato dai due fondatori).


Nel 2017, Garo ha pubblicato "The Winner Is", per Kryptonite Muzic (etichetta sammarinese). L'EP dà il via alla loro sonorità ben caratterizzata con il brano di chiusura "Balla" che vede le produzioni di NicoFuzz ​​e il basso elettrico.


Una dinamica che si ripete spesso nei suoi suoni, NicoFuzz ​​ama trarre ispirazioni dai campioni della black music più pura e arricchirla con il suo tocco personale che va dalla chitarra al basso, oltre che fedeli compagni del suo passato nel blues, passando per il pianoforte e giradischi.


Il 2019 è l'anno in cui RobbiMaktub si è unito alla formazione aggiungendo l'ultimo gettone. È anche produttore, DJ e musicista, ma con una radice diversa, che è più un suono elettronico che si riflette nei synth, nella batteria. e atmosfera di ogni traccia a cui aggiunge "condimento", grazie all'inseparabile drum machine e ad altre splendide diavolerie, immerse nella sua fattoria tra i monti liguri. Sulla scia di The Kitchen Studio, e per la distanza che lo separa dalla formazione, ha fondato The Farm Studio.


L'ultimo album dei Dish Fillers, "ITAL*INK", composto da 5 tracce, è stato pubblicato insieme a questo articolo.


DISH FILLERS is the name created from the idea of embodying the creative poles of the components of being "Dish Fillers," literally as cooks, and metaphorically as artists.

The Torino Rap Group consisting of Garo Laohm (pen and voice), NicoFuzz, and Robbi Maktub (producers and musicians) were officially formed in 2015, after the beginning of a collaboration between Garo and Fuzz.


From a simple featuring track, the collaboration became increasingly fraternal and stimulating, from which Carpe B.P.M. ep, the first record by The Kitchen Studio (artistic collective and "headquarters" conceived by the two founders), came to life.


In 2017, Garo released, “The Winner Is,” for Kryptonite Muzic (Sammarinese label). The EP kick off their well-characterized sonority with the closing track "Balla" which sees NicoFuzz’s productions and electric bass.


A dynamic that is often repeated in his sounds, NicoFuzz loves to pull inspirations from champions of the purest black music and enrich it with his personal touch that goes from guitar to bass, as well as faithful companions of his past in blues, passing through piano and turntable.


2019 is the year RobbiMaktub joined the formation by adding the last token. He is also a producer, DJ, and musician; but with a different root, which is more of an electronic sound that is reflected in the synths, drums. and atmosphere of every track to which he adds "seasoning," thanks to the inseparable drum machine and other splendid devilry, immersed in its farm in the Ligurian mountains. In the wake of The Kitchen Studio, and because of the distance that separates him from the formation, he founded The Farm Studio.


Dish Fillers’ latest album, “ITAL*INK,” consisting of 5 tracks, was released in conjunction with this article.

Come si è formato il tuo gruppo?

How was your group formed?


Tutto è cominciato nel 2014, NicoFuzz e RobbiMaktub abitavano entrambi nei pressi di Bologna e tramite amici comuni si sono conosciuti per suonare insieme. Hanno iniziato a fondere il background rock/blues di Fuzz con quello elettronico di Maktub dando vita insieme a Bras, rapper romano, all’ AddOne Conspiracy con cui pubblicano un Ep che li vede alle produzioni e ai microfoni. Fuzz grazie agli insegnamenti dell’ormai amico fraterno Maktub si addentra nel mondo della produzione, e nel 2017 tornato a Torino, sempre grazie ad amicizie comuni, inizia a collaborare con Garo, con cui si stringe presto un’amicizia fraterna che li porta a fondare i Dish Fillers. A novembre 2019 pubblicano il loro primo Ep, We & Mr.Muddy, ma sentono che manca ancora qualcosa al loro sound e decidono di arruolare Maktub che, rimasto da sempre in stretto contatto con Fuzz, entra senza esitazione nella Family. Da gennaio a luglio 2020 tirano fuori svariati singoli come Tutto Torna e Amo con i quali iniziano a definire il suono che li contraddistingue. Lunedì è uscito per Layell Label ITAL*INK, il nostro primo Ep con il Team al completo e con il quale abbiamo riunito le collaborazioni fatte finora in giro per la Penisola.


It all started in 2014, NicoFuzz and RobbiMaktub both lived near Bologna and through mutual friends they met to play together. They began to merge Fuzz's rock/blues background with Maktub's electronic background, creating together with Bras, a Roman rapper, the AddOne Conspiracy with which they release an EP that sees them in productions and microphones. Fuzz, thanks to the teachings of his now fraternal friend Maktub, enters the world of production, and in 2017 returned to Turin, again thanks to mutual friendships, he began to collaborate with Garo, with whom he soon fortified a fraternal friendship that led them to found the Dish Fillers. In November 2019 they released their first EP, We & Mr.Muddy, but feel that something is still missing from their sound and decide to enlist Maktub who, always in close contact with Fuzz, enters the Family without hesitation. From January to July 2020 they bring out several singles such as Tutto Torna and Amo with which they begin to define the sound that distinguishes them. On Monday it was released for Layell Label ITAL*INK, our first EP with the full Team and with which we have gathered the collaborations made so far around the Peninsula.

Dove ti è venuta l'idea del nome, Dish Fillers?

Where did you get the idea of ​​the name, Dish FIllers?


In realtà è venuta quasi da se,letteralmente significa “riempitori di piatti", Garo e Fuzz facevano i cuochi e abbiamo semplicemente reso internazionale quello che facciamo, ovvero, che siano in porcellana o in vinile, riempire i piatti!


In fact, it came almost by itself, literally means "dish fillers", Garo and Fuzz were cooks and we simply made international what we do, that is, whether they are made of porcelain or vinyl, fill the dishes!

Come viene scritta la tua musica?

How is your music written?


Siamo una squadra, una famiglia, di conseguenza prendiamo insieme ogni decisione. Tutti e tre partecipiamo attivamente a ogni fase della creazione di un nuovo Brano.

Abbiamo una formazione un po' anomala, ovvero siamo due produttori e un MC. RobbiMaktub(Campionatore, drum machine, synth e synth bass) e NicoFuzz( Campionatore, drum machine, synth , basso elettrico, chitarre , pianoforte, armonizzazioni vocali) si occupano delle strumentali che spesso nascono e si sviluppano intorno a un campione preso possibilmente da un vinile,Garo è la penna e la voce del trio.

Il tutto passa attraverso The Kitchen, il nostro studio, dove NicoFuzz effettua le registrazioni e cura Mix e Master delle nostre canzoni.


We are a team, a family, so we make every decision together. All three of us actively participate in each stage of creating a new Song.

We have a somewhat anomalous formation, that is, we are two manufacturers and an MC. RobbiMaktub (Sampler, drum machine, synth and synth bass) and NicoFuzz (Sampler, drum machine, synth, bass guitar, guitars, piano, vocal harmonies) deal with the instrumentals that often arise and develop around a sample taken possibly from a vinyl, Garo is the pen and voice of the trio.

All this goes through The Kitchen, our studio, where NicoFuzz makes the recordings and is the curated Mix and Master of our songs.

Come descriveresti la tua musica a un nuovo ascoltatore?

How would you describe your music to a new listener?


Noi facciamo Rap e sicuramente abbiamo una forte influenza dalla golden age ma al tempo stesso cerchiamo di mettere noi stessi dentro ogni canzone. Ci rendiamo anche conto che non sono gli anni ‘90 ma siamo nel 2020 quindi non ascoterete dei classiconi boom bap. Siamo i Dish Fillers e abbiamo un nostro sound, e stiamo lavorando tanto perché quando ci si ascolta non venga solo in mente:"questo sì che è Rap!", ma:"Questo sì che è il Rap dei Dish Fillers!"


We do Rap and we certainly have a strong influence from the golden age but at the same time we try to put ourselves inside each song. We also realize it's not the '90s but it's 2020 so you won't be taking on classic bap booms. We're the Dish Fillers and we have our own sound, and we're working hard to make it clear when you listen to each other, "this is Rap!" but, "This is the Rap of dish fillers!"

Quale immagine pensi che trasmetta la tua musica?

What image do you think your music conveys?


Quello che cerchiamo di inserire nei nostri pezzi sono sempre le nostre esperienze, fatte in prima ersona e prese di petto. Quindi non abbiamo un'immagine da trasmettere, ma molteplici e sono proprio il nostro vissuto in prima persona, quello che ci ha lasciato e quello che ci ha tolto. Anche perché, poi, è chi ascolta a dare il significato a quello che scrivi; prende quello di cui ha bisogno in quel momento e lo fa suo, e magari dopo un anno ascoltando lo stesso pezzo coglie un altro significato dalle stesse identiche parole.


What we try to include in our pieces are always our experiences. So we don't have an image to convey, but multiple and it's just our first-person experience, what he left us and what took us away. Also because, then, it is the listener who give meaning to what you write; he takes what he needs at the time and makes it his own, and maybe after a year listening to the same piece he takes another meaning from the same identical words.

Quali altre band ispirano la tua musica?

What other bands inspire your music?


Dovremmo fare un articolo intero solo per parlare della musica da cui traiamo ispirazione! Per quanto riguarda Fuzz e Maktub sicuramente la band che più amano sono i Pink Floyd, ma hanno molte altre influenze che svariano dall'eletronica alla tekno passando anche per il blues; Garo è cresciuto a pane e death metal (slipknot, Obituary, Soulfly per intenderci) fino all'adolescenza quando ha scoperto il mondo Rap, partendo prima dall'italiano e approfondendo poi quello internazionale che, inevitabilmente, l'ha portato ad affezionarsi alla black music come il soul, il jazz e il blues.


We should do a whole article just to talk about the music from which we draw inspiration! As for Fuzz and Maktub, pink floyd is the band they love the most, but they have many other influences that range from eletronics to tekno to blues; Garo grew up on bread and death metal (slipknot, Obituary, Soulfly to be clear) until his adolescence when he discovered the Rap world, starting first from italian and then deepening the international one that, inevitably, led him to become fond of black music such as soul, jazz and blues.

Dove ti sei esibito?

Where have you performed?


Per la maggior parte delle volte in quelle serate che nell'hip hop vengono chiamate Jam (ovvero serate nelle quali si dà sfogo alle 4 discipline fondanti: writing, djing, break dance e, appunto, il Rap) anche se ormai sono perlopiù degli open Mic o serate organizzate quasi esclusivamente per cantare, e solitamente vengono fatte all'interno di circoli o centri di aggregazione e sociali.


Most of the time in those evenings that in hip hop are called Jam (i.e. evenings in which the 4 founding disciplines are given vent: writing, djing, break dance and, precisely, rap) although they are now mostly open Mics or evenings organized almost exclusively to sing, and are usually made within circles or centers of aggregation and social.

Come descriveresti una tipica giornata in studio?

How would you describe a typical day in the studio?


Da qualche mese Nicofuzz ha mollato il lavoro in cucina per dedicarsi al 100% alla musica e ha aperto The Kitchen al pubblico, al mattino mix e produzione e al pomeriggio le session di registrazione. Garo passa molto del suo tempo libero in studio con Fuzz e insieme perfezionano i beat e lavorano sulle registrazioni,il tutto aggiornando continuamente Maktub.


For a few months Nicofuzz has given up his work in the kitchen to devote himself 100% to music and opened The Kitchen to the public, in the morning mix and production and in the afternoon the recording sessions. Garo spends much of his free time in the studio with Fuzz and together they perfect the beats and work on the recordings, all while continuously updating Maktub.

A cosa stai lavorando adesso?

What are you working on right now?


Al momento stiamo lavorando alla promozione di ITAL*INK insieme a Layell Label e Salvatore Imperio di MIE Promotion che gestisce il nostro ufficio stampa!


Durante l’estate abbiamo iniziato a lavorare al nostro primo album, ed essendo arrivati con Tutto Torna e Amo davvero vicini al suono che abbiamo in testa era inevitabile decidere di chiudere il discorso Singoli per concentrarci su un album con cui presentare i Dish Fillers ufficialmente al mondo in maniera più complessa e completa.

Verrà presentato nel 2021, ma vista la nostra insaziabile fame di sperimentazione non ci sentiamo di fare previsioni su cosa ci sarà al suo interno, l’unica certezza è che parlerà di noi in maniera intima e profonda, sia per quanto riguarderà le strumentali che per le parole che ci adagerà sopra Garo


At the moment we are working on the promotion of ITAL*INK together with Layell Label and Salvatore Imperio of MIE Promotion who manages our press office !


During the summer we started working on our first album, and having arrived with Tutto Torna e Amo really close to the sound that we have in mind it was inevitable to decide to close the singles talk to focus on an album with which to present the Dish Fillers officially to the world in a more complex and complete way.

It will be presented in 2021, but given our insatiable hunger for experimentation we do not feel to make predictions about what will be inside it, the only certainty is that it will talk about us in an intimate and profound way, both as regards the instrumentals and for the words that will act on it.

Cosa fate quando non suonate?

What do you do when you're not playing?


Oltre ai lavori che portano la pagnotta a casa e il tempo da dedicare alla famiglia amiamo la natura e ci piace rifugiarci nella sua pace. Ma la musica prende davvero moltissimo tempo quindi si può dire che suoniamo sempre!


In addition to the jobs that bring the bread home, and the time dedicated to family, we love nature, and we like to take refuge in its peace. But the music really takes a lot of time so you can say that we always play!

INSTAGRAM

FACEBOOK

Translations have been edited for clarity


4 views0 comments