Search

Intervista con Erbe Officinali | @erbeofficinali (Italiano & English)



Band emergente, Erbe Officinali vive nella nuova scena indie pop italiana. Il progetto ha preso vita grazie alle idee di Daniel Riggione e Riccardo Fabris, frutto dell'incontro tra i cantautori italiani e le sperimentazioni più indipendenti e moderne che la musica ha visto negli ultimi anni.


Nel luglio 2017, Erbe Officiali ha partecipato e vinto il concorso musicale per artisti emergenti "Anxur Festival", e ha aperto un concerto per Pier Cortese e Roberto Angelini. Nell'agosto successivo hanno suonato molti spettacoli, ma una data in particolare spicca; una performance con il bravissimo cantautore pontino Emanuele Colandrea (Rive di Traiano, Terracina). Quel novembre aprono il concerto dei Bussoletti (all'Open Art Cafè di Terracina), oltre ad essere ospiti di Radio Rock, pubblicando contemporaneamente il loro secondo singolo, “Giulia”.


Gli Erbe Officiali hanno pubblicato il loro primo album, "Sospesi", in versione fisica e digitale il 20 aprile 2018. In soli 8 mesi, ha superato le 200.000 riproduzioni solo su Spotify. Sono stati poi selezionati per suonare nell'arena del molo di Terracina con artisti del calibro di Giancane, Mirkoeilcane e Wrongonyou il 1 ° maggio. Successivamente, a maggio, sono stati invitati da Radio Kaos Italia e Radio Radio a presentare il loro primo lavoro. Per anticipare il loro prossimo album, nell'ultimo anno hanno pubblicato i singoli "Schiena", "Isola", "Un Aaltro mondo" e "Calendario" feat. Neverbh, che attualmente totalizza più di 1 milione di riproduzioni su Spotify.


L'ultimo singolo di Erbe Officiali, "Giovani", è stato pubblicato su tutte le piattaforme di streaming il 29 gennaio 2021.



Emerging band, Erbe Officinali lives in the new Italian indie pop scene. The project came to life thanks to the ideas of Daniel Riggione and Riccardo Fabris, as the result of an encounter between the Italian singer-songwriters and the more independent and modern experiments that music has seen in the past few years.


In July 2017, Erbe Officiali participated and won the music contest for emerging artists, "Anxur Festival", and opened a concert for Pier Cortese and Roberto Angelini. The following August, they played many shows, but one date stands out in particular; a performance with the talented Pontine singer-songwriter Emanuele Colandrea (Rive di Traiano, Terracina). That November, they open the Bussoletti concert (at the Open Art Cafè in Terracina), as well as being guests on Radio Rock, while simultaneously releasing their second single, “Giulia”.


Erbe Officiali released their first album, "Sospesi," in physical and digital versions on April 20, 2018. In just 8 months, it exceeded 200,000 plays on Spotify alone. They were then selected to play at the arena on the Terracina pier with the likes of Giancane, Mirkoeilcane, and Wrongonyou on May 1st. Later in May, they were invited by Radio Kaos Italy and Radio Radio to present their first work. To anticipate their next album, in the last year they released the singles "Schiena", "Isola", "Un Aaltro mondo," and "Calendario" feat. Neverbh, which currently total more than 1 million plays on Spotify.


Erbe Officiali’s latest single, “Giovani,” was released on all streaming platforms on January 29, 2021.


Come si è formato il tuo gruppo?

How was your group formed?


Il nostro progetto nasce da un incontro quasi casuale tra me (Riccardo) e Daniel, ad una festa di laurea di un nostro amico in comune, quel giorno chiacchierando abbiamo scoperto l’uno la passione nascosta dell’altro nello scrivere canzoni nelle nostre camerette. Il giorno dopo abbiamo deciso di incontrarci per provare a scrivere qualcosa insieme e praticamente qualche mese dopo era già pronto il nostro primo disco.


Our project was born from an almost casual meeting between me (Riccardo) and Daniel, at a graduation party of a mutual friend of ours, that day while chatting we discovered each other's hidden passion in writing songs in our bedrooms. The next day we decided to meet to try to write something together and practically a few months later our first record was ready.


Dove ti è venuta l'idea del nome, Erbe Officianli?

Where did you get the idea of ​​the name, Erbe Officinali?


Il nome del nostro progetto è nato contestualmente alla nascita delle prime canzoni, anzi delle prime frasi. Trovavamo questo nome adatto al tipo di emozioni che volevamo suscitare all’epoca, lenire ansie, dolori e malumori con le nostre parole e la nostra musica, quello che appunto noi provavamo a fare auto-somministrandoci preparati a base di piante vegetali. Da lì scegliere il nostro nome è stato molto semplice.


The name of our project was born at the same time as the birth of the first songs, or rather of the first phrases. We found this name suitable for the type of emotions we wanted to arouse at the time, soothe anxieties, pains and bad moods with our words and our music, precisely what we tried to do by self-administering preparations based on vegetable plants. From there, choosing our name was very simple.


Come viene scritta la tua musica?

How is your music written?


Un nostro brano nasce quasi sempre da un’idea, da un’immagine o da un’emozione che vogliamo raccontare e sentiamo di dover fermare su un foglio di carta. È un’urgenza espressiva la nostra, scriviamo perché ne abbiamo bisogno prima di ogni altra cosa. Dopo la prima fase di scrittura di cui ci occupiamo io e Daniel si passa all’arrangiamento insieme agli altri ragazzi, specialmente insieme a Tiziano il nostro tastierista. Solo alla fine di questo processo siamo pronti ad entrare in studio e registrare.


One of our songs almost always comes from an idea, an image or an emotion that we want to tell, and we feel we have to stop on a sheet of paper. Ours is an expressive urgency, we write because we need it first of all. After the first writing phase that Daniel and I take care of, we move on to the arrangement together with the other guys, especially together with our keyboard player Tiziano. Only at the end of this process are we ready to enter the studio and record.


Come descriveresti la tua musica a un nuovo ascoltatore?

How would you describe your music to a new listener?


Un mix tra passato e futuro. Qualcosa che vuole entrarti dentro e possibilmente rimanerci, almeno per un po’.


A mix of past and future. Something that wants to get inside you and possibly stay there, at least for a while.


Quale immagine pensi che trasmetta la tua musica?

What image do you think your music conveys?


Un’immagine a primo acchito un po’ nebulosa, una coltre fitta che lascia intravedere al suo interno forme e colori fugaci, che incuriosiscono e ogni tanto magari, fanno anche riflettere.


At first glance, an image a bit hazy, a thick blanket that reveals fleeting shapes and colors inside, which intrigue and occasionally even make us reflect.


Quali altre band ispirano la tua musica?

What other bands inspire your music?


Non ci piace particolarmente identificarci in altri artisti, seppur siano tanti quelli degni di nota, che stimiamo. Essendo poi una band composta da più elementi, ognuno ha le sue influenze, spesso completamente opposte a quelle degli altri. In generale, inoltre, preferiamo “decontaminarci” dalle influenze esterne quando siamo in fase di scrittura, per poter essere il più possibile noi stessi.


We do not particularly like to identify ourselves with other artists, although there are many noteworthy ones that we respect. Being a band composed of several elements, each has its own influences, often completely opposite to those of the others. In general, moreover, we prefer to “decontaminate ourselves” from external influences when we are writing, in order to be ourselves as much as possible.


Dove ti sei esibito?

Where have you performed?


Per noi la dimensione dei live è qualcosa di imprescindibile, quasi viscerale. Abbiamo avuto la fortuna pur venendo da una piccola città di andare sempre a procacciarci le opportunità per suonare dal vivo, delle volte anche buttandoci in esperienze più grandi di noi, ma che per fortuna ci sono servite. Crediamo ancora che la gavetta sia importante per fare questo lavoro e con questa determinazione ci siamo sempre messi alla prova ogni volta che ne abbiamo avuto l’opportunità. Tra i live che ricordiamo con maggiore emozione sicuramente l’opening a Roberto Angelini e Pier cortese e il concerto del Primo Maggio 2018 a Terracina, dove abbiamo aperto a Wrongonyou e Giancane.


For us the dimension of live shows is something essential, almost visceral. Even though we came from a small town, we were lucky enough to always go and find opportunities to play live, sometimes even throwing ourselves into experiences that were bigger than us, but which luckily, we needed. We still believe that the apprenticeship is important to do this job and with this determination we have always put ourselves to the test every time we have had the opportunity. Among the live shows that we remember with greater emotion certainly the opening at Roberto Angelini and Pier Cortese and the concert on May 1st, 2018 in Terracina, where we opened in Wrongonyou and Giancane.


Come descriveresti una tipica giornata in studio?

How would you describe a typical day in the studio?


Una giornata in studio è un qualcosa di ordinario che riassume e mette in fila tutto ciò di straordinario che è frullato nelle nostre teste nei vari momenti di ispirazione precedenti.


È sempre un bel momento, dove vedi che ciò che avevi dentro prende una forma sempre più completa e armoniosa, ti confronti, e puoi trovare sempre spunti per crescere e migliorare.


A day in the studio is something ordinary that summarizes and puts in line all that extraordinary that has been whipped in our heads in the various moments of previous inspiration.


It is always a good moment, where you see that what you had inside takes an ever more complete and harmonious shape, you compare yourself, and you can always find ideas to grow and improve.


A cosa stai lavorando adesso?

What are you working on right now?


Al momento non possiamo sbilanciarci più di tanto, però possiamo assicurarvi che stiamo lavorando a testa bassa su più fronti per preparare tante nuove cose da farvi vivere e ascoltare.


At the moment we can't get too out of balance, but we can assure you that we are working head-on on several fronts to prepare many new things for you to experience and listen to.


Cosa fate quando non suonate?

What do you do when you're not playing?


Riccardo il nostro cantante è uno psicologo e sta facendo praticantato in una ASL, Daniel il nostro chitarrista ha un ristorante e lavora lì, Tiziano (tastiere) studia musica e composizione per film alla St. Louis di Roma, Emanuele (batteria) è un infermiere e Alessandro (basso) è professore di Ingegneria.


Riccardo our singer is a psychologist and is practicing in an ASL, Daniel our guitarist has a restaurant and works there, Tiziano (keyboards) studies music and composition for films at the St. Louis in Rome, Emanuele (drums) is a nurse and Alessandro (bass) is a professor of Engineering.

Instagram

Facebook

Translations have been edited for clarity

6 views0 comments