Search

Intervista con EVA | @eva_official_one (Italiano & English)



Eva Capomagi, classe 1995, vive a Polverigi, un piccolo paese in provincia di Ancona. Frequenta il suo ultimo anno di studi per Specialista in Amministrazione Pubblica e Privata. Il suo amore per la musica le è stato trasmesso dal nonno materno Serafino, che le faceva sempre ascoltare le canzoni della sua giovinezza e insieme le cantavano ad alta voce.


All'età di 10 anni, però, Eva inizia a coltivare la passione del canto frequentando una scuola di canto, intervallata da momenti di approfondimento con lezioni di vocal coach e stage mirati. Ha iniziato a partecipare a numerosi concorsi di canto in giro per l'Italia accompagnata dal suo caro nonno e dalla sua famiglia a cui è molto legata.


In uno di questi concorsi, all'età di 15 anni, Eva ha incontrato una giovane autrice romana che ha scritto il suo primo singolo, "Aperitivo", una canzone fresca e attuale adatta alla sua età. Da questa età capisce che la musica è "sale della vita", che salire sul palco e trasmettere emozioni attraverso la sua voce, la rende felice, le dà grande energia e determinazione.


Negli ultimi anni Eva ha ottenuto importanti risultati: è stata finalista al Festival Show 2017 all'Arena di Verona con il brano inedito "Febbre", e sempre nello stesso anno è stata scelta da Mogol durante il Concorso "Galleria della Musica" come vincitore di una borsa di studio al CET. L'esperienza al CET è stata fondamentale sia per la qualità dei grandi maestri sia perché le ha dato la possibilità di confrontarsi e conoscere tanti altri autori e compositori emergenti.


Sempre nel 2017, Eva ha vinto il "Premio Gianni Ravera, una canzone per sempre", che le ha dato l'opportunità di collaborare con il maestro Michele Pecora partecipando a numerosi spettacoli musicali in molte piazze italiane. Lo stesso Pecora ha deciso di intraprendere un progetto discografico scrivendo canzoni inedite per Eva, esaltandone le caratteristiche vocali e la personalità.


A marzo 2019, Eva ha vinto la 1 ° edizione del Festival di Rimini con la canzone "Come gli eroi", scritta da Raffaele Ciniero. Il brano di Raffaele Ciniero "I nostri passi", è il singolo con il quale inizia la collaborazione con Yourvoice Records, in promozione da novembre 2020. Il brano è dedicato a suo Nonno Serafino, da cui tutto ha avuto inizio...



Eva Capomagi, born in 1995, lives in Polverigi, a small village in the province of Ancona. She is attending her last year of studies for Specialist inPublic and Private Administration. Her love of music was conveyed to her by her maternal grandfather Serafino, who always made her listen to the songs of her youth and together they sang them loudly.

At the age of 10, however, Eva began to cultivate singing passion by attending a singing school, interspersing with moments of in-depth study with vocal coach lessons and targeted internships. She began to take part in numerous singing competitions around Italy accompanied by her dear grandfather and her family to whom she is very close.

In one of these competitions, at the age of 15, Eva met a young Roman author who wrote her first single, "Aperitivo," a fresh and current song suitable for her age. From this age she understands that music is "salt of life", that taking the stage and transmitting emotions through her voice, makes her happy, and gives her great energy and determination.

In recent years, Eva has achieved important results: she was a finalist at the Festival Show 2017 at the Arena di Verona with the unreleased song "Febbre", and also in the same year she was chosen by Mogol during the "Music Gallery" Competition as the winner of a scholarship at the CET. The experience at CET was fundamental both for the quality of the great teachers and because it has given her the opportunity to compare and get to know many other emerging authors and composers.


Also in 2017, Eva won the "Premio Gianni Ravera, una canzone per sempre," that gave her the opportunity to collaborate with maestro Michele Pecora by participating in numerous musical performances in many Italian squares. Pecora himself decided to undertake a recording project writing unreleased songs for Eva, enhancing her vocal characteristics and personality.

In March 2019, Eva won the 1st edition of the Rimini Festival with the song "Come gli eroi", written by Raffaele Ciniero. Raffaele Ciniero's song "I nostri passi," is single with which begins the collaboration with Yourvoice Records, in promotion from November 2020. The song is dedicated to her Grandfather Serafino, from whom everything began...


Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


Piu che ispirazione, posso dire che la musica è stato da sempre il “leitmotiv” della mia vita, in quanto sono stata circondata da amanti della musica a 360 gradi.


Uno su tutti mio nonno che mi ha insegnato ad amare quest’arte fantastica che è la musica, mi portava a vedere le operette, i concerti e quando eravamo insieme cantavamo canzoni di ogni genere.


More than inspiration, I can say that music has always been the “leitmotiv” of my life, as I was surrounded by 360-degree music lovers.


One above all my grandfather who taught me to love this fantastic art, which is music, he took me to see operettas, concerts and when we were together we sang songs of all kinds.


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Ho iniziato, dapprima, a studiare musica nella banda del mio paese, intraprendendo lo studio del flauto traverso, avevo 5 anni. Poi all’età di 8, i miei genitori mi hanno iscritto in una scuola di canto per placare i continui concerti casalinghi “in loop”.


I first started studying music in the band of my country, undertaking the study of the transverse flute, I was 5 years old. Then at the age of 8, my parents enrolled me in a singing school to appease the continuous home concerts "in loop."


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


Ho coniato io un termine per definire la mia musica: “rock melodico”. Diciamo che è un pop un po' più grintoso, che si addice molto alla mia vocalità. Per quanto riguarda i testi, mi piace raccontare storie di vissuti, di emozioni che mi sento addosso, così da poter arrivare al cuore delle persone.


I coined a term to define my music: “melodic rock”. Let's say it's a bit grittier pop, which suits my vocality a lot. As for the lyrics, I like to tell stories of experiences, of emotions that I feel on me, so that I can reach people's hearts.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Diciamo che mi sono esibita in diversi contesti come locali, piazze, teatri ma sicuramente l’emozione più grande è stata cantare all’Arena di Verona, accanto a nomi del calibro di Nek, Gabbani, Nina Zilli, Alex Britti ed altri. Ad oggi per tutti noi “artisti”, è difficile programmare e sapere quando sarà la prossima esibizione, speriamo il più presto possibile!


Let's say that I performed in different contexts such as clubs, squares, theaters but certainly the greatest emotion was singing at the Verona Arena, alongside names of the caliber of Nek, Gabbani, Nina Zilli, Alex Britti and others. To date for all of us "artists", it is difficult to plan and know when the next performance will be, hopefully as soon as possible!


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where is your ideal place to perform?


Sicuramente il luogo più bello e che mi trasmette più emozioni è il teatro. Ha quella magia che ti avvolge e che ti fa sentire tutto il calore del pubblico.


Surely the most beautiful place and that gives me the most emotions is the theater. It has that magic that surrounds you and that makes you feel all the warmth of the audience.


Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


Ad oggi è scontato dire che è “I nostri passi”. È un brano per me molto speciale, a cui tengo molto e quindi non vedo l’ora di poterla cantare live per emozionare ed emozionarmi.


To date it is obvious to say that it is "I nostri passi". It is a very special song for me, which I care a lot and therefore I can't wait to be able to sing it live to excite and excite myself.


Quali musicisti famosi ammiri?

Which famous musicians do you admire?


Non ho nello specifico musicisti che ammiro, logicamente ci sono artisti che ascolto di più, come ad esempio Marco Masini che è uno dei miei autori e cantanti preferiti, però in realtà cerco di ascoltare un po' di tutto proprio per avere un bagaglio musicale tale da poter avere la mia identità, e far si che chi mi ascolta già dopo pochi secondi possa dire…questa è EVA!


I don't have specifically musicians that I admire, logically there are artists I listen to more, such as Marco Masini who is one of my favorite authors and singers, but in reality I try to listen to a bit of everything just to have such a musical background to be able to have my identity, and make sure that those who listen to me after a few seconds can say ... this is EVA!


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


Sicuramente quello di non mollare mai e di non arrendersi di fronte agli ostacoli, alle difficoltà e alle porte chiuse in faccia. Il detto dice “si chiude una porta e si apre un portone”!


Surely that of never giving up and not giving up in the face of obstacles, difficulties, and closed doors in our face. The saying goes "a door closes, and a door opens!"


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Vorrei che in determinati “contest” e contesti venisse più valorizzato il talento e il merito, perché comunque abbiamo visto che in numerosi casi, persone “spinte” ad un rapido successo, non sono state incisive nel mercato musicale e si sono rivelate solo delle meteore.


I would like talent and merit to be valued more in certain "contests" and contexts, because in any case we have seen that in many cases, people "pushed" to rapid success, have not been incisive in the music market and have only turned out to be meteorites.


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Il consiglio che sento di dare, è lo stesso che adotto anche io: come ho detto sopra, non bisogna mai mollare, la strada è lunga e tortuosa, gli ostacoli sono tanti ma bisogna con costanza andare avanti per inseguire sempre i propri sogni. Per non avere mai nessun rimpianto e poter dire di aver fatto sempre il possibile.


The advice I feel I can give is the same one that I also adopt: as I said above, you must never give up, the road is long and winding, the obstacles are many but you must constantly go forward to always pursue your dreams. To never have any regrets and to be able to say that you have always done everything possible.


Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


Il progetto che per il momento mi sta più a cuore è quello di portare avanti la collaborazione con Your voice Records e con Raffaele Ciniero, per poter pubblicare un EP entro la fine del 2021, infatti ci siamo già messi a lavoro per la produzione di un secondo brano. Poi più che un progetto, il più grande sogno nel cassetto è quello di riuscire a calcare l’immenso palco dell’Ariston di Sanremo…incrociamo le dita!


The project that for the moment is most close to my heart is to continue the collaboration with Your voice Records and with Raffaele Ciniero, in order to be able to publish an EP by the end of 2021, in fact we have already set to work for the production of a second passage. Then more than a project, the biggest dream in the drawer is to be able to tread the immense stage of the Ariston in Sanremo ... fingers crossed!

Instagram

Facebook

Translations have been edited for clarity

51 views0 comments