Search

Intervista con Francesco Tirelli | @francesco_tirelli (Italiano & English)

Updated: Jul 25, 2020



Francesco Tirelli è nato a Reggio Emilia il 16 marzo 1985, 23 giorni dopo la nascita di Alan Belli il 21 febbraio, nello stesso ospedale. Tre anni dopo si incontrarono a scuola, diventando immediatamente inseparabili. Alle elementari, iniziò le sue prime lezioni di chitarra in un corso pomeridiano tenuto a scuola.

Nel frattempo, Alan ha iniziato a suonare il basso e Francesco ha iniziato a cantare. Solo nel 2010, all'età di 25 anni, continuando la loro carriera universitaria, Francesco si è laureato in giurisprudenza, Alan in biotecnologia, ha fatto la scelta di pubblicare il loro primo album, creando musica da aggiungere ad alcune delle poesie che Francesco ha scritto come bambino.

Poi è arrivato "Come L'Acqua", un album con canzoni scritte tra il liceo e l'università, noto dai fan per "Ti Dedico un Sogno", una canzone scritta da Francesco per suo cugino, che è ancora uno dei più ascoltati oggi . Per creare un album, tuttavia, era necessario dare un nome alla band. Avevano molte idee ma non erano d'accordo su quella giusta. Alan ha quindi proposto il più semplice, affermando che da quando Francesco ha scritto i testi, avrebbero dovuto chiamare la loro band, "Francesco Tirelli". Questa è stata una decisione coraggiosa che spesso porta a fraintendimenti sul fatto che siano una band o un cantante, ma è una loro scelta, e ne sono orgogliosi.

Nel 2015, dopo l'abbandono del loro batterista e chitarrista, Stefano Germini si unì a loro alla chitarra. Stefano, qualche mese più giovane e amico di Francesco e Alan da anni, è stata la scelta più ovvia e più semplice. Oltre ad aver enormemente migliorato il livello della band e diventando parte integrante ed essenziale di essa, Stefano ebbe anche il merito e l'intuizione di aggiungere Danilo Bezzi al gruppo alla batteria.

Con questo gruppo "Il Dario" è stato pubblicato il secondo album. L'album è finito nelle mani di Marco Gatti, che ha contribuito enormemente alla crescita artistica della band. In effetti, grazie all'accordo di Marco, altri due album furono pubblicati negli anni seguenti.

Nel 2019 Claudio Benassi, un altro amico d'infanzia, è stato aggiunto come secondo chitarrista e il loro primo singolo insieme, "Hashtag", è stato il più grande successo della band, come mostrato dai numeri su Spotify e YouTube. Durante la quarantena, la band ha scritto, registrato e pubblicato da remoto un mini-album a tre tracce chiamato "Fase 3" per beneficenza. "Il Decalogo", il secondo singolo del nuovo album, è uscito in un periodo così complicato e diviso tra il desiderio di continuare a crescere e l'incertezza per il futuro.

Francesco Tirelli was born in Reggio Emilia on March 16, 1985, 23 days after Alan Belli was born on February 21, in the same hospital. Three years later they met at school, immediately becoming inseparable. In elementary school, the he started his first guitar lessons at an afternoon course held at the school.

In the meantime, Alan started playing bass and Francesco started singing. Only in 2010, at the age of 25, while continuing their university career, did Francesco graduate in law, Alan in biotechnology, they made the choice to publish their first album, creating music to add to some of the poems that Francesco wrote as a child.

Then came “Come L’Acqua,” an album with songs written between high school and university, known by fans for “Ti Dedico un Sogno,” a song written by Francesco for his cousin, which is still one of the most listened to today. To make an album, however, it was necessary to give a name to the band. They had many ideas but couldn’t agree on the right one. Alan then proposed the simplest one, stating that since Francesco wrote the lyrics, they should call their band, “Francesco Tirelli.” This was a courageous decision that often leads to misunderstandings about whether they are a band or a singer, but it is their choice, and they are proud of it.

In 2015, after the abandonment of their drummer and guitarist, Stefano Germini joined them on the guitar. Stefano, a few months younger and a friend of Francesco and Alan's for years, was the most obvious and simplest choice. In addition to having enormously improved the level of the band and becoming an integral and essential part of it, Stefano also had the merit and intuition of adding Danilo Bezzi to the group on drums.

With this group “Il Dario,” the second album was released. The album ended up in the hands of Marco Gatti, who contributed enormously to the artistic growth of the band. In fact, thanks to Marco's arrangement, two other albums were released the following years.

In 2019 Claudio Benassi, another childhood friend, was added as a second guitar player, and their first single together, "Hashtag," was the band's greatest success, as shown by the numbers on Spotify and YouTube. During the quarantine, the band remotely wrote, recorded, and published a three-track mini-album called, "Fase 3," for charity. "Il Decalogo,” the second single of the new album, came out during a time so complicated and divided between the desire to continue growing and uncertainty for the future.


Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


La passione per la musica nasce tantissimi anni fa quando, sin dalla adolescenza ascoltavo i cantautori come Guccini, De Andre e i miti della storia del rock, Bob Dylan, Rolling Stones, Pink Floyd, Beatles. Alla fine sono diventato musicista per passione. Mi è sempre piaciuto scrivere poesie e con i miei amici e musicarle. Era un modo per provare a trasmettere i miei pensieri, le mie emozioni agli altri attraverso la musica, non solo con le parole.


The passion for music was born many years ago when, since I was a teenager, listened to songwriters like Guccini, De Andre and the myths of the history of rock, Bob Dylan, Rolling Stones, Pink Floyd, Beatles. Eventually I became a musician out of passion. I always liked to write poems and with my friends put music to them. It was a way to try to transmit my thoughts, my emotions to others through music, not just with words.

Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Ho iniziato a suonare il pianoforte a 4 anni, a 6 la chitarra. A 10 anni ho iniziato a cantare. La prima vera band risale però al liceo, quando con Alan ne altri ragazzi ci chiamavamo Sex on the beach. Poi nel 2010, la vera svolta e la nascita dei Francesco Tirelli.


I started playing the piano at 4 years old, at 6 the guitar. At 10 I started singing. The first real band, however, dates back to high school, with Alan and other boys. We called ourselves, “Sex on the beach.” Then 2010 was the real turning point and the birth of the Francesco Tirelli band.

Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


La nostra musica non è inquadrabile in un genere. Ogni componente ha la sua storia e una diversa cultura musicale. Mischiamo sonorità rock, grunge, country e indie arrivando persino a scrivere pezzi con alcune parti che ricordano il reggaeton o la dance.


Our music cannot be framed in a genre. Each component has its own history and a different musical culture. We mix rock, grunge, country, and indie sounds, even going so far as to write pieces with some parts reminiscent of reggaeton or dance.

Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


In questi 10 anni ci siamo eseguiti un po’ dappertutto. piccoli contesti di paese, feste locali o manifestazioni organizzate in ambito regionale. Abbiamo l'ambizione ed il progetto, non appena si sarà risolta questa situazione, di iniziare un tour promozionale dell'album in uscita nei prossimi mesi e anticipato dai primi due singoli Hashtag e Il Decalogo che hanno riscosso un ottimo successo a livello nazionale.


In these 10 years we have performed almost everywhere. Small country areas, local festivals or regional events. We have the ambition and the plan, as soon as this (current) situation is resolved, to start a promotional tour of the album to be released in the coming months and anticipated by the first two singles, “Hashtag,” and “Il Decalogo,” which have met with great success at national level.

Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where is your ideal place to perform?


San Siro? A parte gli scherzi non crediamo molto nei luoghi ma nelle persone. Anche uno scantinato, con il giusto pubblico e la giusta atmosfera, può diventare Wembley.


San Siro? Joking aside, we don't believe in places but in people. Even a basement, with the right audience and the right atmosphere, can become Wembley.

Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


l’uomo del tempo. Quando eseguo l’assolo d’armonica mi sembra di volare.


“I’Uomo del Tempo.” When I play the harmonica solo, I seem to fly.

Quali musicisti famosi ammiri?

Which famous musicians do you admire?


Sono tantissimi.. Ligabue, Vasco, i Litfiba, i Negrita. Poi allargandoci fuori dai confini Pink Floyd, Beatles, Nirvana, Bob Dylan, Rolling Stones, Greenday, Queen. Ma davvero potrei continuare per ore e ore ad elencare musicisti che mi hanno ispirato.


There are many Ligabue, Vasco, Litfiba, Negrita. Then expanding outside the boundaries; Pink Floyd, Beatles, Nirvana, Bob Dylan, Rolling Stones, Green Day, Queen. But really, I could go on and on for hours and hours to list musicians who inspired me.

Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


Il sogno sarebbe esibirsi a San Siro o negli stadi italiani. L'importante è essere a contatto con il pubblico e con più gente possibile. Solo i fan ti danno la carica per tirare fuori il meglio di sé e divertirti durante i concerti.


The dream would be to perform in San Siro or in the Italian stadiums. The important thing is to be in contact with the public and with as many people as possible. Only the fans give you the charge to bring out the best in you and have fun during the concerts.

Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Che quello che conta non è essere dei mostri della tecnica ma nel saper raggiungere le persone e trasmettergli un messaggio.


That what matters is not being monsters of the technique but in knowing how to reach people and send them a message.

Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Continuate a seguirci sui social perché abbiamo moltissime sorprese in serbo per voi. Non vediamo l'ora di riabbracciarvi tutti ad un nostro concerto.


Keep following us on social media because we have many surprises in store for you. We can't wait to hug you all at one of our concerts.

Qual è il prossimo per te?

What’s next for you?


Scrivere nuove canzoni e suonare davanti alla nostra gente. Non chiedo nient’altro.


Writing new songs and playing in front of our people. I am not asking for anything else.

Ascolta a Francesco Tirelli su Spotify!

Listen to Francesco Tirelli on Spotify!


Francesco Tirelli- Il Decalogo



Translations have been edited for clarity

2 views0 comments