Search

Intervista con Guiseppe de Candia



Classe 1997, Giuseppe de Candia è un artista italiano di Bisceglie. Ha iniziato a cantare all'età di 7 anni e nel 2011, all'età di 14 anni, ha pubblicato il suo primo singolo, "Ehi bella", su You Tube. Questo fu l'inizio di un lungo viaggio artistico e musicale.


A soli 23 anni Giuseppe si è ritrovato con tre dischi, di cui uno in spagnolo, oltre a diversi singoli al suo attivo. Ha ricevuto negli anni numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio d'Autore ai "Sanremo Music Awards", Miglior Interprete e Miglior Canzone dell'Anno al “Festival della canzone Oratoriana”, vincitore di "The Muser Battle 2017", nella categoria Sing, ed è stato riconosciuto come "Biscegliese dell'anno" nella categoria musica nel 2013, così come molti altri.


Giuseppe ha avuto molte collaborazioni importanti negli ultimi anni, tra cui il singolo "America", prodotto da Boostedkids, distribuito da Sony Music Italia e il singolo "PEIC", prodotto da Frank Nemola, musicista storico e attuale di Vasco Rossi.



Born in 1997, Giuseppe de Candia is an Italian artist from Bisceglie. He began singing at the age of 7, and in 2011, at the age of 14, he published his first single, “Ehi bella,” on You Tube. This was the beginning of a long, artistic, musical journey.


At just 23, Giuseppe found himself with three records, one of which is in Spanish, as well as several singles to his credit. He has received many awards over the years, including the Author Award at the "Sanremo Music Awards", Best Performer and Best Song of the Year at the "Oratoriana Song Festival", winner of "The Muser Battle 2017", in the Singer category, and was recognized as "Biscegliese of the year" in the music category in 2013, as well as many others.


Giuseppe has had many important collaborations in recent years, including the single "America", produced by Boostedkids, distributed by Sony Music Italy and the single "PEIC", produced by Frank Nemola, historical and current musician of Vasco Rossi.


Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


Ogni volta che mi viene concessa l’opportunità di un’intervista, lo dico sempre: la mia più grande ispirazione è Luca Carboni. Sia nei testi che nel suo modo di comporre mi ha sempre ispirato, ed è stato lui a trasmettermi l’amore per la musica, fin da quando lo vidi in concerto per la prima volta quando ero bambino.

Oltre a Carboni, la mia ispirazione quotidiana nasce dalla voglia di raccontare qualcosa in cui altre persone possano riconoscersi. Che sia un’emozione, un racconto, un dettaglio o un pensiero, tutto quello che scrivo lo scrivo pensando a chi può rivedersi nelle mie parole.


Whenever I am given the opportunity for an interview, I always say it: my greatest inspiration is Luca Carboni. Both in the lyrics and in the way he composes he has always inspired me, and it was he who transmitted his love for music to me, ever since I saw him in concert for the first time when I was a child.


In addition to Carboni, my daily inspiration comes from the desire to tell something in which other people can recognize themselves. Whether it's an emotion, a story, a detail or a thought, everything I write I write thinking about who can see themselves in my words.


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Avevo 5 anni, tutto iniziò quando i miei genitori mi regalarono una batteria giocattolo per Natale. Fu solo più tardi, quando venni a contatto con la musica di Carboni, che capii come incanalare quel neonato amore per la musica in qualcosa che avesse veramente senso.


I was 5, it all started when my parents gave me a toy drum for Christmas. It was only later, when I came in contact with Carboni's music, that I understood how to channel that newborn love of music into something that really made sense.


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


Come ho detto prima, quando scrivo penso molto a come far sì che un mio pensiero o una mia emozione diventino parole in cui qualcun altro si può rispecchiare. È difficile trovare una parola precisa per descrivere la mia musica, proprio perché questo sentimento di condivisione e rispecchiamento è molto astratto, allo stesso tempo però lo sento molto presente mentre scrivo.


As I said before, when I write I think a lot about how to make my thoughts or emotions become words in which someone else can reflect themselves. It is difficult to find a precise word to describe my music, precisely because this feeling of sharing and mirroring is very abstract, but at the same time I feel it very present as I write.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Nel corso di questi anni in cui mi sono dedicato alla musica ho avuto occasione di esibirmi in diverse località d’Italia, soprattutto in Puglia. Purtroppo, dopo l’inizio dell’emergenza COVID è stato più difficile riuscire a organizzare dei concerti, ma spero che presto la situazione possa migliorare. Vorrei tanto riuscire a suonare altre volte a Roma.


During these years in which I have dedicated myself to music, I have had the opportunity to perform in various locations in Italy, especially in Puglia. Unfortunately, after the start of the COVID emergency it was more difficult to organize concerts, but I hope the situation can improve soon. I would love to be able to play other times in Rome.


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where would your ideal concert be?


Come ho detto, mi piacerebbe suonare di nuovo a Roma per assaggiare l’atmosfera della Capitale, il mio sogno idealmente sarebbe un palazzetto o uno stadio. Tuttavia, credo che il luogo perfetto per suonare lo facciano le persone. Il luogo ideale è quello in cui sei davanti a un pubblico che canta con te, che balla, che si diverte, a cui puoi lasciare qualcosa a fine serata. Un palco è solo una costruzione in legno, se non lo circondi di persone che danno valore a quello che fai.


As I said, I would like to play in Rome again to taste the atmosphere of the capital, my dream would ideally be a sports hall or a stadium. However, I believe that the perfect place to play is for people. The ideal place is where you are in front of an audience that sings with you, that dances, that has fun, to which you can leave something at the end of the evening. A stage is just a wooden construction, if you don't surround it with people who value what you do.


Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


Ogni canzone per me è speciale perché ognuna nasce da uno processo creativo a sé stante, che a sua volta si sviluppa da alcune esperienze che sono state formative per me e da cui ho imparato molto. Forse se dovessi sceglierne proprio una direi “Sento sento sento” perché è molto legata al luogo dove vivo, fa quasi parte della mia quotidianità. Nonostante siano passati due anni da quando l’ho scritta, continuo a viverla come una parte di me, ed è come se percepissi un sentimento di appartenenza a quel testo.


Each song is special for me because each comes from a creative process in its own right, which in turn develops from some experiences that have been formative for me and from which I have learned a lot. Maybe if I had to choose one, I would say, "Sento sento sento" because it is linked to the place where I live, it is almost part of my daily life. Although two years have passed since I wrote it, I continue to experience it as a part of me, and it is as if I perceive a feeling of belonging to that text.


Quali musicisti celebri ammiri?

Which famous musicians do you admire?


In generale io amo tutta la musica d’autore italiana. Vorrei che i giovanissimi di oggi, i ragazzi di 14-15 anni riuscissero a riscoprirla perché spesso non si rendono conto di quanto questo tipo di musica possa essere ancora attuale e parlare di argomenti a loro vicini: l’amore, la giovinezza, la paura di crescere ma la voglia di scoprire cosa succederà.

Oltre a Luca Carboni, i miei artisti preferiti sono Jovanotti, Cesare Cremonini, Lucio Dalla, Samuele Bersani.


In general, I love all Italian composers’ music. I would like the very young of today, the 14–15-year-olds to be able to rediscover it because they often do not realize how much this type of music can still be current and talk about topics close to them: love, youth, fear. to grow but the desire to find out what will happen.


Besides Luca Carboni, my favorite artists are Jovanotti, Cesare Cremonini, Lucio Dalla, Samuele Bersani.


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


I migliori consigli me li dà sempre mio padre. Io sono un sognatore e spesso ho bisogno di qualcuno che mi afferri per un piede e mi riporti per terra. Sognare e immaginare sono fondamentali per puntare in alto nella vita, ma senza il duro lavoro, l’impegno e i sacrifici si costruiranno solo castelli di carta. Credo che questo sia il miglior consiglio che mi abbiano mai dato.


My father always gives me the best advice. I am a dreamer and I often need someone to grab me by the foot and bring me back to the ground. Dreaming and imagining are essential to aiming high in life, but without hard work, commitment, and sacrifices, only paper castles will be built. I think this is the best advice they've ever given me.


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Direi la musica fatta “per moda”. Credo che avere qualcosa da dire e da condividere sia un elemento fondamentale per fare musica. Perché comporre una canzone se non si ha nulla da raccontare? Quando canti una canzone stai letteralmente urlando i tuoi pensieri e le tue emozioni più intime a chiunque le voglia sentire. Che senso ha farlo se non c’è dietro un messaggio reale?

Ovviamente questa è solo una mia opinione e credo sia giusto che ognuno faccia musica a modo proprio e riempia qualsiasi piattaforma di quanta più musica possibile.


I would say music made "for fashion". I believe that having something to say and share is a fundamental element for making music. Why compose a song if you have nothing to tell? When you sing a song, you are literally shouting your innermost thoughts and emotions to anyone who wants to hear them. What is the point of doing it if there is no real message behind it?


Obviously, this is just my opinion and I think it's only fair that everyone makes music their own way and fill any platform with as much music as possible.


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Di essere gentili gli uni con gli altri, di capire il valore che hanno le altre persone, di circondarsi di chi fa stare bene.

La vita è troppo breve per tre cose: realizzare i sogni degli altri (come disse Oscar Wilde), circondarsi di chi ci fa soffrire e sprecare tempo nel ferire gli altri.


To be kind to each other, to understand the value that other people have, to surround yourself with those who make you feel good.


Life is too short for three things: fulfilling the dreams of others (as Oscar Wilde said), surrounding ourselves with those who make us suffer and wasting time in hurting others.


Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


L’estate scorsa mi sono divertito molto a scrivere una piccola scena con cui aprire il video de “Voglio una vita da star”. Mi sono divertito talmente tanto che ho deciso di scrivere un cortometraggio, tutto totalmente autoprodotto. Sarà un piccolo esperimento per vedere come me la cavo oltre la musica. E chissà, magari potrò occuparmi anche della colonna sonora…


Last summer I had a lot of fun writing a little scene with which to open the video of "Voglio unavita da star.” I enjoyed it so much that I decided to write a short film, all totally self-produced. It will be a little experiment to see how I fare beyond music. And who knows, maybe I can also take care of the soundtrack ...


Social Media:

Instagram

Facebook


Translations have been edited for clarity

5 views0 comments

Recent Posts

See All