Search

Intervista con I Figli dell'Officina | @ifiglidellofficina_official (Italiano & English)



Costituiti nell'aprile 2010, "I Figli dell'Officina" (FDO), è un gruppo musicale italiano di Troina (EN). FDO nasce dall'unione di diverse culture ed esperienze musicali come i generi di cantautori classici, folk, rock e italiani e americani.


Dopo il debutto nel giugno 2010, la FDO ha tenuto diversi spettacoli nei locali e nelle piazze della provincia di Enna. FDO si è esibito in occasione dell'Anniversario di Peppino Impastato il 9 maggio 2011 a Cinisi (PA), e sul palco con Don Ciotti, presidente dell'Associazione Antimafia "LIBERA", per la "Carovana Internazionale contro le Mafie", a Belpasso (CT).


Dopo anni di esibizioni in tutta Italia, nel febbraio 2015 i FDO hanno pubblicato il loro primo album, “Io non ho”. L'album racchiude una forte profondità sociale che ricorda, in molte canzoni, eroi morti sotto i colpi della mafia. Nel 2018 la band ha pubblicato il secondo album, "Parlamente", un lavoro concepito alla ricerca di una concezione artistica matura.



Formed in April 2010, "I Figli dell'Officina" (FDO), is an Italian musical group from Troina (EN). FDO was created through the union of different cultures and musical experiences such as classical, folk, rock, and Italian and American singer-songwriter genres.


After their debut in June 2010, FDO held several shows in the clubs and squares of the province of Enna. FDO performed at the Anniversary of Peppino Impastato on May 9, 2011 in Cinisi (PA), and on stage with Don Ciotti, president of the Antimafia Association "LIBERA", for the "International Caravan against Mafias,” in Belpasso (CT).


After years of performing all over Italy, FDO released their first album, “Io non ho,” in February 2015. The album contains a strong social depth that recalls, in many songs, heroes who died under the blows of the Mafia. In 2018, the band released their second album, "Parlamente," a work conceived in search of a mature artistic conception.


Come si è formato il tuo gruppo?

How was your group formed?


La band è nata un po come tante altre, nel 2010 un gruppo di ragazzi dello stesso paese, che già singolarmente si erano avvicinati alla musica e allo strumento, decidono di coesistere in un'unica identità: la Band. Provenendo da un piccolo paese, Troina (En), lo si fa anche per combattere la monotonia quotidiana, cercare di dare un contributo pratico alla società, essere presenti e avere voglia di gridare quel che pensiamo.


The band was born a bit like many others, in 2010 a group of boys from the same country, who had already individually approached the music and the instrument, decide to coexist in a single identity: the Band. Coming from a small town, Troina (En), it is also done to combat daily monotony, try to make a practical contribution to society, be present and want to shout what we think.


Dove ti è venuta l'idea del nome, FDO?

Where did you get the idea of ​​the name, FDO?


“Figli dell’Officina” è un’antica canzone popolare, veniva cantata dagli anarchici durante la fine dell’800 impegnati nell’organizzazione degli scioperi e delle occupazioni nelle fabbriche. Un canto che non si ferma nel tempo, anzi si ripropone, verrà infatti ripreso dai partigiani durante la Seconda guerra mondiale. Insomma un inno alla libertà, ai diritti, al lavoro e per noi, che di questo ci nutriamo, ci sembrava una scelta azzeccata.


"Figli dell'Officina" is an ancient folk song, it was sung by anarchists during the late 1800s engaged in the organization of strikes and occupations in factories. A song that does not stop in time, indeed repeats itself, will in fact be taken up by the partisans during the Second World War. In short, a nod to freedom, rights, work, and for us, who feed on this, it seemed to us a right choice.


Come viene scritta la tua musica?

How is your music written?


La maggior parte dei testi viene scritta dal nostro cantante, Adriano. Sensibile alla penna riesce sempre a stupirci portando i testi in sala prove, nella quale verrà poi ricamato il tutto con il resto della band.


Most of the lyrics are written by our singer, Adriano. Sensitive to the pen he always manages to amaze us by bringing the lyrics to the rehearsal room, in which everything will then be embroidered with the rest of the band.


Come descriveresti la tua musica a un nuovo ascoltatore?

How would you describe your music to a new listener?


Beh… non è facile per noi oggi definirci in un singolo genere. Non è certamente una musica moderna accompagnata da sonorità digitali. Potremmo parlare di un generico folk-rock cantautorale. Una band da “Primo Maggio” per intenderci.


Well... it is not easy for us today to define ourselves in a single genre. It is certainly not modern music accompanied by digital sonorities. We could talk about a generic folk-rock singer-songwriter. A "May 1st" band to understand.


Quale immagine pensi che trasmetta la tua musica?

What image do you think your music conveys?


Sarebbe bello poter dire che chi ascolta “I Figli dell’Officina” sia avvolto e consolato da un’immagine di solidarietà. Purtroppo non è semplice trasmettere sentimenti, la musica è un vettore che incanala un messaggio mirato ma per lo più è chi la riceve ad usarla con uno scopo soggettivo. Cerchiamo comunque di arrivare al cuore e alla coscienza di tutti.


It would be nice to be able to say that those who listen to FDO are enveloped and consoled by an image of solidarity. Unfortunately it is not easy to convey feelings, music is a vector that channels a targeted message but for the most part it is the recipient who receives it to use it with a subjective purpose. However, let us try to reach everyone's heart and conscience.


Quali altre band ispirano la tua musica?

What other bands inspire your music?


Sebbene siamo abbastanza giovani siamo sempre orientati sui cantautori che vissero e produssero durante gli anni 70. De Andrè, Guccini, Dalla, Rino Gaetano, ecc… soprattutto per quanto riguarda i testi. Per ciò che riguarda la parte musicale siamo un po’ più moderni, ma variamo molto. Possiamo guardare alla musica balcanica di Bregovic o i Gogol Bordello, possiamo guardare alla musica irlandese, o ancora più vicino a band che fanno più o meno il nostro stesso genere come i Modena City Ramblers o la Bandabardò.

Although we are quite young we are always oriented towards songwriters who lived and produced during the 1970s. De Andrè, Guccini, Dalla, Rino Gaetano, etc... especially with regard to the texts. As far as the musical part is concerned, we are a little more modern, but we vary a lot. We can look at Bregovic's Balkan music or Gogol Bordello, we can look at Irish music, or even closer to bands that do more or less the same genre as Modena City Ramblers or Bandabardò.


Dove ti sei esibito?

Where have you performed?


La band, con la pubblicazione del primo album (Io non ho, 2015), ha avuto sempre la fortuna di poter girare lo stivale (eccetto quest’ultimo periodo per ovvi motivi). In questi cinque anni più volte abbiamo suonato a Catania,Palermo, Roma, Milano, al Primo maggio Taranto, al MEI di Faenza, ecc… fino alla tappa più lontana Utrecht in Olanda.


The band, with the release of the first album (Io non ho, 2015), was always lucky enough to be able to shoot the boot (except the latter period for obvious reasons). In these five years we have played several times in Catania, Palermo, Rome, Milan, on May 1st Taranto, at the MEI in Faenza, etc... to the furthest stage Utrecht in Holland.


Come descriveresti una tipica giornata in studio?

How would you describe a typical day in the studio?


Le giornate trascorse in studio di registrazione sono sempre delle esperienze uniche. Sensazioni stupefacenti che fanno davvero bene al cuore. Produrre e pubblicare qualcosa di tuo non ha prezzo.


Le giornate, invece, trascorse in sala prove hanno una sensazione diversa, può essere tutto e niente, si può suonare per ore di fila divertendoti come non mai, oppure arrivare svogliato ma con la certezza di incontrare un gruppo di amici che vive le tue stesse sensazioni.


The days spent in the recording studio are always unique experiences. Amazing sensations that are really good for the heart. Producing and publishing something of your own is priceless.


The days, on the other hand, spent in the rehearsal room have a different feeling, it can be everything and nothing, you can play for hours in a row having fun like never before, or arrive listless but with the certainty of meeting a group of friends who live your own sensations.


A cosa stai lavorando adesso?

What are you working on right now?


In questo periodo siamo più concentrati sulla promozione del nostro ultimo album, Parlamente (dicembre 2018).


In this period we are more focused on promoting our latest album, Parlamente (December 2018).


Cosa fate quando non suonate?

What do you do when you're not playing?

Nella band siamo in sette, tra studio e lavoro giostriamo diversamente le nostre giornate, ma la band è un pensiero prioritario.


In the band there are seven of us, between study and work we treat our days differently, but the band is a priority thought.

Instagram

Facebook

Translations have been edited for clarity


119 views0 comments

Recent Posts

See All