Search

Intervista con ILCLASSICO | @ilclassico.official (Italiano & English)



ILCLASSICO è un duo bolognese formato nel 2017 composto da Enrico Zoni (voce, chitarra, tastiere, autore e produttore) e Simone Giubbilei (batteria, drum pad, elettronica). I due si sono conosciuti durante i loro studi all'Accademia di Musica di Bologna. Inizialmente, hanno collaborato al progetto solista di Enrico, che li ha portati sul palco londinese di The Bedford (U2, Clash, Ed Sheeran). Successivamente i due decidono di intraprendere insieme un nuovo percorso artistico, ed iniziano un lungo periodo di scrittura e produzione, iniziando a definire un proprio sound caratteristico e personale, avvalendosi anche di una breve collaborazione con il batterista e produttore Paolo Valli (Vasco Rossi, Claudio Baglioni, Sweet black).


Dal 2017 Enrico entra a far parte del roster degli autori delle Edizioni Curci, una delle più prestigiose del mercato discografico italiano, e collabora con alcuni autori di grande successo, firmando brani per interpreti come Elodie, Bugo, Raige. Ha anche avuto una piccola esperienza come compositore di film per il film. "Red Land".


Nell'estate del 2018 ILCLASSICO è stata selezionata tra gli 8 finalisti del noto festival Musicultura, vincendo un posto sul palco del prestigioso Sferisterio di Macerata, accanto a grandi ospiti della musica italiana e internazionale (Lo Stato Sociale, Brunori Sas, Malika Ayane, Procol Harum). Nello stesso anno partecipano alle finali di Sanremo Rock.


Il primo singolo degli ILCLASSICO, "In Senso Buono", è stato pubblicato nel 2019 e hanno creato un format su Instagram in cui pubblicano brani settimanali inediti di 1 minuto. Questo ha fatto sì che iniziassero a farsi notare sul web e, in breve tempo, a raggiungere fino a 150.000 visualizzazioni. Nel 2020 inizia la loro collaborazione discografica con Matilde Dischi.


L'ultimo singolo degli ILCLASSICO, "Via Stella", è stato pubblicato lo stesso giorno di questo articolo.



ILCLASSICO is a Bolognese duo formed in 2017 consisting of Enrico Zoni (voice, guitar, keyboard, author, and producer), and Simone Giubbilei (drums, drum pad, electronics). The two met during their studies at Music Academy in Bologna. Initially, they collaborated within Enrico's solo project, which landed them on the London stage of The Bedford (U2, Clash, Ed Sheeran). Subsequently, the two decided to undertake a new artistic path together, and began a long period of writing and production, beginning to define their own characteristic and personal sound, also making use of a short collaboration with the drummer and producer Paolo Valli (Vasco Rossi, Claudio Baglioni, Sweet black).


Starting from 2017, Enrico joins the roster of authors of Edizioni Curci, one of the most prestigious on the Italian record market, and collaborated with some highly successful authors, signing songs for interpreters such as Elodie, Bugo, Raige. He also had a small experience as a film composer for the film. “Red Land.”


In the summer of 2018, ILCLASSICO was selected among the 8 finalists of the well-known Musicultura festival, winning a place on the stage of the prestigious Sferisterio in Macerata, alongside great guests of Italian and international music (Lo Stato Sociale, Brunori Sas, Malika Ayane, Procol Harum). That same year, they participated in the Sanremo Rock finals.


ILCLASSICO’s first single, “In Senso Buono” was released in 2019, and they created a format on Instagram in which they publish weekly unreleased 1-minute tracks. This caused them to begin to get noticed on the web and, in a short time, reach up to 150,000 views. In 2020, their recording collaboration with Matilde Dischi begins.


ILCLASSICO’s latest single, “Via Stella,” has been released the same day as this article.



Come si è formato il tuo gruppo?

How was your group formed?


Siamo un duo, Enrico e Simone. Ci siamo conosciuti mentre studiavamo presso Music Academy di Bologna, Uno si è diplomato in “music production”, l’altro in “batteria”. Abbiamo iniziato a suonare insieme per il progetto solista di Enrico, finché non abbiamo deciso di fonderci all’interno di un nuovo percorso, un duo: nuova immagine, nuovi mondi sonori.


We are a duo, Enrico and Simone. We met while studying at the Music Academy in Bologna, one graduated in "music production", the other in "drums". We started playing together for Enrico's solo project, until we decided to merge into a new path, a duo: new image, new sound worlds.


Dove ti è venuta l'idea del nome?

Where did you get the idea of ​​the name?


Non è successo in un luogo o momento specifico, in realtà ci abbiamo ragionato parecchio. Volevamo trovare un nome semplice ma anche originale, in quanto originale pure bizzarro. Non ci interessava che piacesse a tutti, ma che restasse impresso: ILCLASSICO, tutto attaccato, molto Indie anni ‘2000 :).


It didn't happen in a specific place or time, actually we thought about it a lot. We wanted to find a simple but also original name, as original as well as bizarre. We didn't care that everyone liked it, but that it would remain impressed: ILCLASSICO, all attached, very 2000's Indie :).


Come viene scritta la tua musica?

How is your music written?


Testo e musiche partono sempre da Enrico. In un secondo luogo si lavora insieme in studio per trovare la giusta veste, la giusta dimensione sonora ai brani. A volte non è immediato, facciamo tanti ascolti e abbiamo la testa piena di riferimenti diversi da miscelare. Non ci accontentiamo mai, cerchiamo sempre di rincorrere il nostro sound.


Lyrics and music always start from Enrico. Secondly, we work together in the studio to find the right dress, the right sound dimension to the songs. Sometimes it's not immediate, we play a lot and we have a head full of different references to mix. We are never satisfied, we always try to chase our sound.


Come descriveresti la tua musica a un nuovo ascoltatore?

How would you describe your music to a new listener?


È sempre difficile rispondere a questa domanda, ma probabilmente questa è una cosa buona. Il nostro gusto ci porta a mischiare decine di influenze, nazionali e internazionali, di qualsiasi epoca. C’è un grande amore per il passato che emerge dentro una dimensione attuale, che guarda avanti. “Classico” non è per forza qualcosa di vecchio, secondo noi è qualcosa che nasce e resta al di là delle mode, dei tempi. Emoziona sempre a distanza di anni. Magari tra qualche anno non ci considererà nessuno, è solo per dire che quello è il nostro approccio al fare musica.


It is always difficult to answer this question, but this is probably a good thing. Our taste leads us to mix dozens of national and international influences from any era. There is a great love for the past that emerges within a current dimension, which looks ahead. "Classic" is not necessarily something old, in our opinion it is something that is born and remains beyond fashion, time. Always thrills years later. Maybe in a few years he won't consider us anyone, it's just to say that that's our approach to making music.


Quale immagine pensi che trasmetta la tua musica?

What image do you think your music conveys?


Sicuramente abbiamo una vena malinconica, che però non significa triste. La malinconia porta sempre un sorriso sulle labbra. Tutte le cose che sentite nelle nostre canzoni sono pezzi di vita vissuta, o a volte anche solo pensieri e sogni. Sicuramente ci sentiamo romantici. Abbiamo più o meno 27 anni, è un’età in cui l’amore, le paure, le scelte cominciano a cambiarti la vita. Lo vediamo su di noi e sui nostri amici. Succedono cose importanti. Questo inevitabilmente finisce nelle canzoni.


We certainly have a melancholy streak, which however does not mean sad. Melancholy always brings a smile to the lips. All the things you hear in our songs are pieces of real life, or sometimes even just thoughts and dreams. We definitely feel romantic. We are more or less 27 years old, it is an age in which love , fears, choices begin to change your life. We see it on ourselves and our friends. Important things happen. This inevitably ends up in the songs.


Quali altre band ispirano la tua musica?

What other bands inspire your music?

Tante, ascoltiamo davvero di tutto. Sicuramente gli artisti italiani che più ci hanno influenzato sono Cesare Cremonini, Lucio Dalla, Lucio Battisti, ma anche tutta la scena Indie contemporanea. A livello internazionale ti possiamo citare Coldplay, Red Hot Chili Peppers, Pharrell Williams, Peter Gabriel.


Many, we really listen to everything. Certainly the Italian artists who have most influenced us are Cesare Cremonini, Lucio Dalla, Lucio Battisti, but also the whole contemporary Indie scene. Internationally we can mention Coldplay, Red Hot Chili Peppers, Pharrell Williams, Peter Gabriel.


Dove ti sei esibito?

Where have you performed?


Ultimamente siamo fermi, come puoi immaginare. Le esperienze più belle sono state “Musicultura 2018” allo Sferisterio di Macerata (eravamo tra gli 8 finalisti a livello nazionale), a Londra presso “The Bedford” (un locale storico che ha lanciato Clash, U2, Ed Sheeran). Anche alcune date vicino a casa ci sono rimaste impresse, è sempre bello suonare con l’orda di amici sotto il palco che canta a squarciagola tutti i pezzi…


Lately we have been standing still, as you can imagine. The best experiences were “Musicultura 2018” at the Sferisterio in Macerata (we were among the 8 finalists at national level), in London at “The Bedford” (a historic venue that launched Clash, U2, Ed Sheeran). Even some dates close to home have impressed us, it's always nice to play with the horde of friends under the stage singing all the pieces out loud ...


Come descriveresti una tipica giornata in studio?

How would you describe a typical day in the studio?


Gli ultimi mesi sono stati davvero strani, siamo stati poco insieme. Non esiste una giornata tipo. Prima si vive fuori dallo studio, poi si passano ore in studio per buttare giù idee. Se però prima manca la parte vissuta, difficilmente riusciamo a trovare idee che ci facciano saltare dalla sedia.


The last few months have been really strange, we have not been together a little. There is no typical day. First you live outside the studio, then you spend hours in the studio jotting down ideas. However, if the lived part is missing first, we can hardly find ideas that make us jump from the chair.


A cosa stai lavorando adesso?

What are you working on right now?


Abbiamo tanto materiale a cui abbiamo lavorato nel corso di quest’anno. Ora siamo al lavoro su un paio di pezzi nuovi. Scartiamo tantissime cose: ne teniamo “poche ma buone”. Una bella novità è che il nuovo singolo in radio di Bugo “Quando impazzirò” vede tra gli autori anche Enrico: un grande traguardo!


We have a lot of material we have been working on over the course of this year . Now we are working on a couple of new pieces. We discard many things: we keep "few but good". A nice news is that Bugo's new single on the radio "Quando impazzirò" also sees Enrico among the authors: a great achievement!


Cosa fate quando non suonate?

What do you do when you're not playing?


Ora stiamo studiando entrambi. Musica, ma non solo… Siamo appassionati di cinema. Leggiamo libri. Ci piace uscire in città con gli amici (per quanto ci sia concesso ora). Cerchiamo di arricchire la testa di nuovi orizzonti e siamo convinti che prima o poi questo darà i suoi frutti.

We are now both studying Music, but not only… We are passionate about cinema. We read books. We like to go out on the town with friends (as much as we are allowed now). We try to enrich the head with new horizons and we are convinced that sooner or later this will bear fruit.

Instagram

Facebook

Translations have been edited for clarity


6 views0 comments