Search
  • Raffaela

Intervista con Matteo Faustini


Classe 1994, Matteo Faustini è un cantautore italiano di Brescia. Ha iniziato il suo viaggio nella musica da bambino e nel 2007 è entrato a far parte del coro di voci bianche del Teatro alla Scala di Milano. Si è poi avvicinato al teatro, incontrando così un mondo per lui nuovo e stimolante.


A 18 anni Matteo sente il bisogno di esprimersi attraverso la musica e intraprende un percorso di cantautorato. Durante questo, ha scoperto la necessità di sperimentazione e ricerca musicale. Durante gli studi di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere, Matteo ha partecipato e vinto diversi concorsi musicali come "La VOCE di Lodi - The Tunnel" (tra cui il Premio della critica assegnato dal cantautore, compositore e musicista Andrea Mirò) e il " Festival della Canzone - Città di Arese”, classificandosi al secondo posto, e vincendo il premio come miglior inedito al “Premio Franco Reitano”, nonché una borsa di studio alla “Lizard Accademie Musicali”.


Nel 2017 Matteo è stato selezionato come finalista in Area Sanremo ed è stato vocalist della tribute band di Michael Jackson, "Smooth Criminals", in tournée in Europa. Negli ultimi due anni ha scritto più di 50 canzoni (alcune delle quali insieme a Marco Rettani) come "Nel Bene e Nel Male", in competizione al 70° Festival di Sanremo nella categoria "Nuove Proposte", vincendo il "Premio Lunezia per Sanremo" per il suo valore musicale e letterario.


Il primo album di Matteo, "Figli delle favole", è uscito nel febbraio 2020, debuttando al 2° posto nella classifica iTunes, ed è stato tra i dischi più venduti nella classifica FIMI/GfK. Dall'album i singoli "Vorrei (La Rabbia Soffice)," "Il Cuore Incassa Forte", "La Bocca del Cuore" e "Il Gobbo", il cui video è stato realizzato in collaborazione con il Centro Nazionale Contro il Bullismo, BULLI STOP.


L'ultimo singolo di Matteo, "1+1", seguito da "Stanco di piangere", è uscito nel giugno 2021.



Born in 1994, Matteo Faustini is an Italian singer-songwriter from Brescia. He began his journey into music as a child, and in 2007, joined the children's choir of La Scala in Milan. He then got involved with the theater, thus encountering a world that was new and stimulating to him.


When Matteo was 18, he felt the need to express himself through music, and embarked on a songwriting path. During this, he discovered the need for experimentation and musical research. While studying Linguistic Sciences and Foreign Literature, Matteo participated in and won various musical competitions such as "La VOCE di Lodi - The Tunnel" (including the critics' prize awarded by the singer-songwriter, composer, and musician Andrea Mirò) and the "Festival della Canzone - Città di Arese,” ranking in second place, and winning the prize as best unpublished at the “Premio Franco Reitano,” as well as a scholarship at the “Lizard Accademie Musicali.”


In 2017, Matteo was selected as a finalist in Area Sanremo and was vocalist for the Michael Jackson tribute band, "Smooth Criminals,” touring around Europe. In the last two years, he has written more than 50 songs (some of which together with Marco Rettani) such as "Nel Bene e Nel Male", competing at the 70th Sanremo Festival in the "Nuove Proposte" category, winning the "Premio Lunezia per Sanremo” for its musical and literary value.


Matteo’s first album, "Figli delle favole," was released in February 2020, debuting at 2nd place in the iTunes chart, and was among the best-selling discs in the FIMI/GfK chart. From the album, the singles, "Vorrei (La Rabbia Soffice)," "Il Cuore Incassa Forte," "La Bocca del Cuore," and "Il Gobbo," the video of which was made in collaboration with the Centro Nazionale Contro il Bullismo, BULLI STOP.


Matteo latest singles, “1+1,” followed by “Stanco di piangere,” were released in June 2021.


 

Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


Quello che mi ha ispirato a diventare un musicista è stata la vita. Mi sono accorto che avevo delle emozioni forti dentro che dovevo scaricare in qualche modo, e lo facevo attraverso la musica. Mangiare mi faceva stare bene, fare teatro mi faceva stare bene, mi faceva stare bene cucinare o leggere un libro, ma con la musica era diverso. Quindi ho sempre cantato, ho sempre fatto musical, ho sempre fatto cover e portato in giro la mia musica e quella degli altri, ho fatto lirica, ho fatto tante cose, ma era sempre un ‘quasi’. Era sempre ‘ok sto quasi bene, sto quasi meglio’ poi ho cominciato a scrivere e quando scrivi è catartico. Quindi ciò che mi ha ispirato a diventare un musicista è proprio la necessità di stare meglio.


What inspired me to become a musician was life. I realized that I had strong emotions inside that I had to download in some way, and I did it through music. Eating made me feel good, doing theater made me feel good, it made me feel good to cook or read a book, but with music it was different. So, I've always sung, I've always done musicals, I've always covered and carried around my music and that of others, I've done opera, I've done many things, but it was always an 'almost'. It was always 'ok I'm almost fine, I'm almost better' then I started writing and when you write, it's cathartic. So, what inspired me to become a musician is precisely the need to get better.


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Ho cominciato a suonare il pianoforte, sempre da autodidatta, a 20 anni. Ma in realtà a cantare ho cominciato da subito, a 2 anni già cantavo le canzoni di “Nightmare Before Christmas” oppure quelle della Disney (le so tutte a memoria). Poi ho cominciato più seriamente quando sono andato a Milano a La Scala, nel coro delle voci bianche. Lì, con le lezioni, ho iniziato seriamente, quindi diciamo a 12 anni.


I started playing the piano, always self-taught, at the age of 20. But actually, I started singing right away, at 2 I was already singing the songs from "The Nightmare Before Christmas" or those of Disney (I know them all by heart). Then I started more seriously when I went to La Scala in Milan, in the children's choir. There, with the lessons, I started seriously, so let's say at 12 years old.


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


La mia musica punta tantissimo al contenuto. Cerca anche di avere dei contenitori più spendibili e più fruibili a livello commerciale, ma fondamentalmente io sono ossessionato dai testi e dal comunicare a tutti i costi qualcosa. È una cosa con la quale mi scontro spesso nel panorama musicale che punta, oggettivamente, più sul contenitore. Però è quasi come se sentissi una missione, come se avessi bisogno a tutti i costi di fare musica di contenuto, e mi fa sentire meglio con me stesso. È come se il talento che avessi lo investissi in qualcosa che può attivamente fare qualcosa per le associazioni contro la violenza sulle donne, contro il bullismo, contro l’omofobia, contro gli stupri. Sto scrivendo tante canzoni molto sociali che mi fanno star bene, sociali come può essere anche l’amore. Parlare d’amore non è scontato, ci vuole coraggio. Questa è la mia musica.


My music is very focused on content. It also tries to have more usable and more commercially usable containers, but basically, I'm obsessed with texts and communicating something at all costs. It is something I often struggle with in the music scene that objectively focuses more on the container. But it's almost like I feel a mission, like I need to make content music at all costs, and it makes me feel better about myself. It is as if the talent I have invested in something that can actively do something for associations against violence against women, against bullying, against homophobia, against rape. I'm writing a lot of very social songs that make me feel good, as social as love can be. Talking about love is not taken for granted, it takes courage. This is my music.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Mi sono esibito a tutti in tutti gli oratori di Brescia e della provincia di Brescia, mi sono esibito in tutti i locali e pub della Lombardia, ho fatto mille concorsi, mi sono esibito anche all’estero con una tribute band su Michael Jackson in Germania e in Danimarca. Sul palco di Sanremo, il più grande traguardo della mia vita musicale, è stato un sogno.


I performed at all in all the oratories of Brescia and in the province of Brescia, I performed in all the clubs and pubs of Lombardy, I did a thousand competitions, I also performed abroad with a tribute band for Michael Jackson in Germany and in Denmark. On the Sanremo stage, the greatest milestone of my musical life, it was a dream.


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where would your ideal concert be?


Nel cuore delle persone. No, diciamo che ho tanti posti ideali, ma non so perché ho sempre avuto un pallino per l’Arena di Verona. Quel posto mi sembra casa, magico, speciale. Ma in realtà essermi esibito già sul palco di Sanremo non è una cosa che mi aspettavo, lo sognavo e lottavo per ottenerlo ma che non mi aspettavo. Diciamo che l’Arena di Verona è un bel sogno che spero di realizzare.


In people's hearts. No, let's say I have many ideal places, but I don't know why I've always had a passion for the Verona Arena. That place feels like home to me, magical, special. But in reality, having already performed on the Sanremo stage is not something I expected, I dreamed of it and struggled to get it but that I did not expect. Let's say that the Verona Arena is a beautiful dream that I hope to realize.


Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


Sarà banale e scontata la risposta, ma dipende dal mood in cui sono. Se sono in un contesto molto elegante, con orchestra dal vivo. Ti direi “Stanco Di Piangere” che è una canzone che ho scritto per una persona che adesso non c’è più e che quindi cantarla mi permette veramente di sfogarmi. Mi piacerebbe cantare anche delle cover, quindi ti dico “La Sera Dei Miracoli” di Dalla; “La Cura” di Battiato; “Il Gobbo” che è una canzone che ho scritto contro l’omofobia, il razzismo e il bullismo; diciamo che queste canzoni mi piacciono molto e lo vorrei tanto.


The answer will be trivial and obvious, but it depends on the mood I am in. If they are in a very elegant setting, with a live orchestra. I would say "Tired of Crying" which is a song I wrote for a person who is no longer there and therefore singing it really allows me to let off steam. I'd like to sing some covers too, so I'll tell you Dalla's “La Sera Dei Miracoli”; "La Cura" by Battiato; “Il Gobbo” which is a song I wrote against homophobia, racism, and bullying; let's say that I like these songs a lot and I would like it so much.


Quali musicisti celebri ammiri?

Which famous musicians do you admire?


A livello di musicisti proprio per me Pino Daniele è una spanna sopra tutti. A livello internazionale io ascolto tantissima musica senza parole, nel senso che ascolto tantissime colonne sonore. Io amo la musica di Hans Zimmer, Ennio Morricone. Sono dei geni.


At the level of musicians just for me Pino Daniele is a cut above all. Internationally, I listen to a lot of music without words, in the sense that I listen to a lot of soundtracks. I love the music of Hans Zimmer, Ennio Morricone. They are geniuses.


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


Mi sono stati dati tanti consigli e di questo sono molto grato, la cosa bella della musica secondo me, magari nel teatro o negli altri tipi di arte, è che puoi essere chi vuoi. Puoi indossare tante maschere. La cosa bella della musica è che puoi essere solo te stesso. Secondo me i veri artisti devono essere sé stessi altrimenti il pubblico vedono che non sono coerenti con quello che portano. È come se per fare veramente musica dovessi essere veramente nudo, essere vero, e questo sono cose che mi piacciono tanto.


I have been given a lot of advice and for this I am very grateful, the beautiful thing about music in my opinion, perhaps in the theater or in other types of art, is that you can be whoever you want. You can wear many masks. The great thing about music is that you can only be yourself. In my opinion, the real artists must be themselves otherwise the public will see that they are not consistent with what they bring. It's like to really make music you have to be really naked, be real, and that's what I like a lot.


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Come dico spesso, io amo la musica e odio il mondo della musica. Però sono dinamiche che ho imparato ad accettare e a confrontarmici. Cambierei, forse, il fatto che si dà valore ad un essere umano come artista a seconda dei numeri. Ci sta, lo capisco, perché è un metro per capire però è come se chi ha più ascoltatori valesse di più proprio come essere umano. Neanche c’è interesse nella musica che fai e come la fai, è tutto nei numeri. Questo, spesso, è un po’ invalidante.


As I often say, I love music and I hate the world of music. But they are dynamics that I have learned to accept and to confront. I would change, perhaps, the fact that a human being is valued as an artist according to the numbers. There is, I understand, because it is a yardstick to understand but it is as if those who have more listeners are worth more just as a human being. There is also no interest in the music you make and how you do it, it's all in the numbers. This is often a bit disabling.


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


C’è una cosa che mi piace dire, ovvero che non tutti i sogni si realizzano ma solo quelli di cui abbiamo bisogno. Quando hai bisogno di un sogno allora diventa necessità ed è diverso. Ho notato questo nella mia vita, che i sogni da inseguire sono solo quelli di cui abbiamo bisogno, perché quelli sono i sogni che veramente ci possono far star bene, non sono quelli che ci ha imposto la società oppure che crediamo ci facciano star bene ma che poi alla fine non è così. Vorrei dire che non siamo mai soli finché siamo noi stessi, è bellissimo circondarsi di anime che ti migliorano la vita ma dobbiamo imparare anche a dire “ti amo” allo specchio.


There is one thing I like to say, which is that not all dreams come true but only those we need. When you need a dream then it becomes a necessity, and it is different. I have noticed this in my life, that the dreams to chase are only the ones we need, because those are the dreams that can really make us feel good, they are not the ones that society has imposed on us or that we believe they make us feel good but which in the end it is not like that. I would like to say that we are never alone as long as we are ourselves, it is beautiful to surround ourselves with souls that improve your life, but we must also learn to say "I love you" in the mirror.


Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


A parte i live uscirò con un secondo singolo, credo nell’ottobre, secondo singolo estratto dal nuovo album che uscirà, secondo me, nei prossimi mesi. Non vedo l’ora.


Apart from the live shows, I will come out with a second single, I think in October, the second single from the new album that will be released, in my opinion, in the coming months. I cannot wait.

 

Social Media:

Instagram

Facebook

 

Translations have been edited for clarity

46 views0 comments

Recent Posts

See All