Search

Intervista con Paolo Simoni



Classe 1995, Paolo Simoni è un artista italiano di Comacchio (Ferrara). Ha frequentato il Conservatorio di Ferrara dove ha studiato pianoforte e teoria musicale. Allievo dei maestri Pasquale Morgante e Iskra Menarini, si diploma in sassofono presso la Scuola di Musica Moderna di Ferrara nel 2004. Nel 2007 viene notato dal Club Tenco e nominato "Nuova proposta emergente dell'anno". Durante il Premio Tenco è stato presentato e pubblicato il suo primo album "Mala Tempora" (Warner Music), vincitore del premio "miglior arrangiamento musicale" nella grande sezione del Festival degli Autori di Sanremo nel 2009 ed è stato scelto come vincitore di Musicultura 2009 a cura del comitato artistico e di Radio Rai.


Nel 2010 le canzoni di Simoni sono arrivate alle orecchie di Claudio Maioli, manager di Luciano Ligabue, che gli ha proposto di aprire i concerti del rocker Emiliano negli stadi di San Siro e Olimpico. Nel 2012 esce "Ci voglio ridere su" (Sony Music), il secondo album che contiene anche il duetto, "Io sono io e tu sei tu", con Lucio Dalla. Nel 2013 ha partecipato, al Festival di Sanremo nella categoria Giovani con il brano "Le Parole", il cui valore è stato riconosciuto dal Premio Lunezia. L'anno successivo, "Ci voglio ridere su - Le parole Edition" (Sony Music), la nuova edizione del disco con la canzone sanremese e altri singoli inediti. Nel 2014 sono stati pubblicati i singoli "Che stress" e "15 Agosto", inclusi nell'album "Si Narra Di Rane Che Hanno Visto Il Mare" (Warner Music). Nel marzo 2015 ha aperto i concerti per Francesco De Gregori al “Vivavoce Tour” al Palalottomatica di Roma e al Forum di Assago (MI). Nel 2016 pubblica “Io non mi privo”, che anticipa l'album “Noi Siamo La Scelta” (Warner Music).


Come autore, Simoni ha scritto “Lettera”, interpretata da Gianni Morandi e “Davvero”, per Loredana Bertè. Nel 2018 ha pubblicato il suo primo libro, “Un pesce rosso, due lesbiche e un camper” (Editoria Aliberti). Nel 2019 è ospite dell'"Infinito tour" di Roberto Vecchioni.


L'ultimo album di Simoni, "Anima", è uscito nel febbraio 2021.



Born 1995, Paolo Simoni is an Italian artist from Comacchio (Ferrara). He attended the Ferrara Conservatory where he studied piano and music theory. He was a pupil of master Pasquale Morgante and Iskra Menarini and graduated in saxophone at the School of Modern Music in Ferrara in 2004. In 2007, he was noticed by Club Tenco, and was named as, "Nuova proposta emergente dell’anno.” During Premio Tenco, his first album "Mala Tempora" (Warner Music), was presented and released. He won the "best musical arrangement" award in big section of the Festival degli Autori in Sanremo in 2009 and was chosen as the winner of Musicultura 2009 by the artistic committee and Radio Rai.


In 2010, Simoni’s songs reached the ears of Claudio Maioli, manager of Luciano Ligabue, who proposed him to open the rocker Emiliano’s concerts in the San Siro and Olimpico stadiums. In 2012, he released "Ci voglio ridere su" (Sony Music), the second album that also contains the duet, "Io sono io e tu sei tu," with Lucio Dalla. In 2013 he participated, in the Sanremo Festival in the Youth category with the song "Le Parole", whose value was recognized by the Lunezia Prize. The following year, "Ci voglio ridere su - Le parole Edition" (Sony Music), the new edition of the disc with the Sanremo song and other unreleased singles. In 2014, the singles "Che stress" and "15 Agosto," were released and included in the album, “Si Narra Di Rane Che Hanno Visto Il Mare,” (Warner Music). In March 2015, he opened concerts for Francesco De Gregori at the “Vivavoce Tour” at the Palalottomatica in Rome and at the Forum in Assago (MI). He released, “Io non mi privo,” in 2016, which anticipated the album, "Noi Siamo La Scelta" (Warner Music).


As an author, Simoni wrote, "Lettera," interpreted by Gianni Morandi and "Davvero,” for Loredana Bertè. In 2018, he published his first book, “Un pesce rosso, due lesbiche e un camper” (Aliberti Publishing Company). In 2019, he was a guest of Roberto Vecchioni's "Infinito tour".


Simoni’s latest album, “Anima,” was released in February 2021.



Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


È una condizione in cui mi sono ritrovato sin da piccolo. Ha a che fare con una scelta prenatale. Di là noi lavoriamo sui nostri talenti che poi qui sulla terra esplichiamo.


It is a condition in which I found myself as a child. It has to do with a prenatal choice. From there, we work on our talents which we then express here on earth.


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


A cinque anni già studiavo musica. In realtà a cinque anni ero già in prima elementare (in forma privata). È stato tutto molto precoce. Forse anche troppo.


At the age of five, I was already studying music. In fact, at the age of five I was already in first grade (privately). It was all very early. Maybe too much.


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


Musica d’autore.

Music by the author.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


In questi 14 anni di musica, ovunque. Ho suonato nelle bettole, nelle piazze, negli stadi, nei pub, nelle case, nei meravigliosi teatri italiani. In questo ultimo periodo molto meno per cause a noi note. Quest’estate ho ricevuto il Premio Bindi. È stato bello sia ricevere un riconoscimento del genere che esibirmi nella bellissima Liguria. Prossimamente farò una data per una radio veneta. Per l’inverno ancora non lo so. Attendiamo indicazioni dai potentati.


In these 14 years of music, everywhere. I played in taverns, squares, stadiums, pubs, houses, in wonderful Italian theaters. In this last period much less for reasons known to us. This summer I received the Bindi Award. It was great both to receive such recognition and to perform in beautiful Liguria. I will soon make a date for a Venetian radio. For the winter I still don't know. We await indications from the potentates.


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where would your ideal concert be?


Il teatro. Senza dubbi.


Theater. Without a doubt.


Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?

Non ne ho una in realtà. Però di questo mio ultimo lavoro amo molto “Imparare a vivere”.


I don't really have one. But I really love “Imparare a vivere,” this latest work of mine.


Quali musicisti celebri ammiri?

Which famous musicians do you admire?


Bach, Chopin, Satie, Philip Glass, Sakamoto, Sigur Ros, Yann Tiersen, Bob Dylan, Nina Simone, Ray Charles, Paolo Conte… e tanti tanti altri… L’elenco sarebbe lunghissimo.


Bach, Chopin, Satie, Philip Glass, Sakamoto, Sigur Ros, Yann Tiersen, Bob Dylan, Nina Simone, Ray Charles, Paolo Conte ... and many, many others ... The list would be very long.


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


“Non ascoltare nessun consiglio. Sbaglia più che puoi e impara dai tuoi errori”.


“Don't listen to any advice. Make mistakes as much as you can and learn from your mistakes."


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Più musica, più arte, spazio a chi ha qualcosa da dire. Con l’ossessione dei numeri si finisce per diventarne schiavi.


More music, more art, space for those who have something to say. With the obsession with numbers, we end up becoming their slaves.


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Ai miei fan? Vi voglio bene!


To my fans? I love you!


Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


Ci sto pensando. Sto ponendo a me stesso molte domande.


I'm thinking about it. I am asking myself many questions.



Links:

Website

Instagram

Facebook



Translations have been edited for clarity




12 views0 comments

Recent Posts

See All