Search

Intervista con Pieromato | @pieromato (Italiano & English)



Classe 1998, Matteo Piermartini, detto anche “Pieromato” è un cantautore italiano di Vallerano (VT). Ha ereditato la passione per la musica dal padre, membro dei Ramiccia, e grazie a lui Pieromato ha iniziato lo studio del trombone all'età di 10 anni.


Pieromato ha avuto la sua prima esperienza sul palco nel 2012, con l'Orchestralunata. Nel 2014, insieme ad alcuni amici, ha seguito le orme del padre e ha formato il gruppo musicale reggae/ska Studio Illegale, con il quale ha iniziato la sua carriera di cantante. Dal 2016 al 2019, la band ha aperto concerti per Ramiccia, Radici nel Cemento, Matrioska, Adriano Bono e Raggae Circus, Veeblefetzer, Maleducazione Alcolica, Willie Peyote, Zen Circus, Coma_Cose, Generical Animal e Achille Lauro.


Nel 2017, Studio Illegale si è classificato secondo nella finale del Festival Emergenza esibendosi all'Atlantico. L'anno successivo partecipano al Festival Rock & Trend di Sanremo all'Ariston, e nel 2020 partecipano alla finale del Premio D'Andrè all'Auditorium Parco della Musica di Roma.


Studio Illegale ha pubblicato il primo album ufficiale, "Stupida Diginità", con Maninalto Records nel 2018. Attualmente lavorano con l'etichetta discografica La Grande Onda Srl.


La scrittura delle canzoni per il gruppo ha portato Pieromato a suonare la chitarra da solo, sperimentando nuove sonorità e stili di scrittura, fino al punto di provare a dare voce ai suoi pensieri più intimi attraverso la sua esperienza di songwriting. Il 29 gennaio 2021 debutta con un lungometraggio nella canzone “La tua stanza” di Francesco Gentili, arrangiata e prodotta da Filippo Moreschini.


Il 26 luglio è uscito l'ultimo singolo di Pieromato, "L'uomo più solo del mondo".



Born in 1998, Matteo Piermartini, also known as “Pieromato” is an Italian singer-songwriter from Vallerano (VT). He has inherited his passion for music from his father, a member of Ramiccia, and thanks to him, Pieromato began studying the trombone at the age of 10.


Pieromato had his first experience on stage in 2012, with the Orchestralunata. In 2014, together with some friends, he followed in the footsteps of his father and formed the reggae/ska musical group, Studio Illegale, with which he began his career as a singer. From 2016 to 2019, the band opened concerts for Ramiccia, Radici nel Cemento, Matrioska, Adriano Bono and Raggae Circus, Veeblefetzer, Maleducazione Alcolica, Willie Peyote, Zen Circus, Coma_Cose, Generical Animal, and Achille Lauro.


In 2017, Studio Illegale ranked second in the final of the Emergenza Festival performing in the Atlantico. The following year, they took part in the Sanremo Rock & Trend Festival at the Ariston, and in 2020 they took part in the final of the D’Andrè Award at the Auditorium Parco della Musica in Rome.


Studio Illegale released the first official album, “Stupida Diginità,” with Maninalto Records in 2018. They currently work with the La Grande Onda Srl record label.


Writing the songs for the group led Pieromato to play the guitar by himself, experimenting with new sounds and writing styles, to the point of trying to give voice to his most intimate thoughts through his experience with songwriting. On January 29, 2021, he made his debut with a feature in the song,” La tua stanza,” by Francesco Gentili, arranged and produced by Filippo Moreschini.


Pieromato’s latest single, “L’Uomo Piu Solo Del Mondo,” was released on July 26.



Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


Prima di tutto faccio fatica a catalogarmi come “musicista”, anche perché le mie “doti” si limitano allo strimpellare la chitarra e altri strumenti musicali. Però credo che questa mia passione nello strimpellare sia dovuta alla mia famiglia.


First of all, I find it hard to categorize myself as a "musician", also because my "skills" are limited to strumming the guitar and other musical instruments. But I think my passion for strumming is due to my family.


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Non mi ricordo esattamente, ma penso 10 anni su per giù. Ho iniziato con il trombone alla scuola comunale del mio paese per poi scoprire la passione per la chitarra e le canzoni d’autore.


I don't remember exactly, but I think 10 years or so. I started with the trombone at the municipal school of my country and then discovered my passion for the guitar and author's songs.


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


Ovviamente è fatta di note, di accordi formati da note ed essendo delle canzoni, formate anche da parole.

Scherzi a parte, la definirei come dei sentimenti provati in un determinato istante della mia vita e trascritti su un foglio. La musica che faccio la faccio essenzialmente per sentirmi libero, per sfogarmi. I miei amici solitamente escono, corrono, mentre per me tutto quello che faccio con la musica è semplicemente uno sfogo.


Obviously, it is made up of notes, chords formed by notes and being songs, also formed by words.


Seriously, I would define it as feelings experienced in a certain moment of my life and transcribed on a sheet. The music I make I do essentially to feel free, to let off steam. My friends usually go out, run, while for me everything I do with music is just an outlet.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Oltre che a presentarmi come “Pieromato” (Piermartini + Matteo), da circa cinque anni suono con la band “Studio Illegale” e questa estate abbiamo qualche concerto qua e là, anche abbastanza importante.


Mentre il “Pieromato” che è in me si esibirà, per ora, nella sua camera davanti allo specchio


In addition to introducing myself as “Pieromato” (Piermartini + Matteo), I've been playing with the band “Studio Illegale” for about five years and this summer we have some concerts here and there, even quite important ones.


While the "Pieromato" in me will perform, for now, in his room in front of the mirror


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where is your ideal place to perform?


Davanti ad un pubblico che provi a capire quello che le canzoni cercano di dirti. Non un pubblico svogliato che si trova lì solamente per “farti contento”, ma che provi ad ascoltare l’arte che si trova dietro ad un semplice ritmo coinvolgente. Quindi non importa dove ti esibisci, se con vista sul mare, davanti ad una folla immensa di persona, l’importante è che il pubblico si senta parte di quello che fai e che provi ad esprimere.


In front of an audience trying to understand what the songs are trying to tell you. Not a listless public who is there just to "make you happy", but who tries to listen to the art behind a simple, engaging rhythm. So, no matter where you perform, whether with a view of the sea, in front of a huge crowd of people, the important thing is that the audience feels part of what you do and what you try to express.


Qual è la tua canzone preferita da interpretare?

What is your favorite song to perform?


Tutte. Mi piace così tanto la musica che purtroppo non ho una canzone preferita né da ascoltare e né da cantare.


All. I like music so much that unfortunately I don't have a favorite song to listen to or sing.


Quali musicisti celebri ammiri?

Which famous musicians do you admire?


In relazione alla domanda precedente dovrei rispondere con “tutti”, però non posso immedesimarmi che in artisti più simili a me. Sto parlando di Simone Cristicchi, Brunori Sas, Caparezza, ecc.


Posso dire che sono simili a me soprattutto per l’aspetto perché non siamo dei gran bei maschioni, e anche perché ascoltando la loro arte riesco ad immedesimarmi nelle loro parole e nei loro stati d’animo.


In relation to the previous question, I should answer with "all", but I can only identify with artists more similar to me. I'm talking about Simone Cristicchi, Brunori Sas, Caparezza, etc.


I can say that they are similar to me especially in appearance because we are not very handsome hunks, and also because listening to their art I can identify with their words and their moods.


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


“Non parlare tanto, ascolta tanto”.

In effetti vale per qualsiasi cosa nella vita. Perché parlare di cose che sai già quando potresti ascoltarne di nuove?


"Don't talk a lot, listen a lot."

In fact, it applies to everything in life. Why talk about things you already know when you could hear new ones?


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Bella domanda. Toglierei tutte quelle canzoni senza un significato. Non sto parlando assolutamente della musica “demenziale” perché è una musica molto divertente, ma sto parlando di canzoni con argomenti “fuori dal comune” tipo la musica “fatta male”.

(Perché la musica “fatta bene” ha un suo perché ed un suo fascino).


Good question. I would take away all those songs without meaning. I am not talking about "zany" music at all because it is very funny music, but I am talking about songs with "out of the ordinary" topics such as "badly done" music.

(Because “well done” music has its own reason and charm).


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Che coraggio.


What courage.


Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


Cercare di migliorare a scrivere musica. Cercare di capire come posso esprimermi al meglio con la musica e continuare a scrivere canzoni finché non troverò il vero me stesso.


Try to improve at writing music. Trying to figure out how I can best express myself with music and keep writing songs until I find the real me.


















Instagram


Translations have been edited for clarity

0 views0 comments

Recent Posts

See All