Search

Intervista con Roberta Giallo | @robertagiallo (Italiano & English)



Roberta Giallo è cantautrice, scrittrice e performer teatrale. Ha iniziato la sua carriera aprendo il concerto di Sting in Piazza del Plebiscito a Napoli, in diretta su All Music.


Roberta è stata poi notata da Mauro Malavasi, che l'ha presentata a Lucio Dalla. Insieme hanno lavorato all'album dal titolo "L'oscurità di Guillaume", che ha ottenuto un grande successo di pubblico e critica, essendo stato dichiarato il miglior album del 2017 da All Music Italia. Nel 2021, Roberta ha pubblicato il suo primo romanzo con Pendragon intitolato "Web Love Story", che ripercorre gli eventi che hanno ispirato l'album.


Roberta ha vinto diversi premi, tra cui il Premio MEI, il Premio Bindi, il Premio "Un Certain Regard" di Musicultura, il Premio Inedito-Colline di Torino, il Cornetto Free Music Festival promosso da Algida, ecc. Si è inoltre esibita nei più importanti teatri italiani mettendo in scena numerosi spettacoli con Federico Rampini, Ernesto Assante e Gino Castaldo, Valentino Corvino, Gnu Quartet, le più importanti orchestre italiane, solista, ecc. Per citarne alcune, Roberta si è esibita al Teatro MAXXI, alla Rep Idee di Roma, Genova, Bologna, al Teatro Comunale di Bologna, al Festival dei Due Mondi di Spoleto, al Teatro de Varietes di Montecarlo, all'Y-Theater di Hong Kong. Lei, con l'Orchestra del Teatro Massimo di Palermo, la Metropolitan Symphony Orchestra di Bari, ecc.


Nel 2016 Roberta ha presentato al Mapei Stadium di Reggio Emilia il suo singolo “Start”. Nel 2018 e nel 2019 ha intrapreso un tour mondiale dal titolo “Astronave Gialla World Tour”, in cui ha portato le canzoni de "L'oscurità di Guillaume" in giro per il mondo, toccando Hong Kong, Mosca, Kiev, Istanbul, Los Angeles, Ho Chi Min, Singapore, Monte Carlo, Porto e Oslo. Sempre nel 2018 è stata chiamata a rappresentare l'Italia all'European Music Festival al Make Music Hong Kong tenutosi al Tai Kwun.


Roberta ha debuttato sul grande schermo nel ruolo di attrice protagonista del film del 2019, “Il Conte Magico”, per il quale ha ricevuto la menzione come migliore attrice al Symbolic Art Film Festival di San Pietro Burgo. Ha collaborato alla realizzazione di diverse colonne sonore, tra cui i film “Il cuore grande delle ragazze”, di Pupi Avati, e “La ragazza dei miei sogni”.


Nel corso della sua carriera, Roberta ha pubblicato gli LP "L'oscuria di Guillaume" (2017), "Vicina Vicino" (2020), l'EP album "Di luce propria" (2014), e i singoli "Animale" (2015), "Start" (2016), "Amore amor" (2016) e "In amore muoio di frontal" (2017).


Attualmente Roberta sta lavorando al progetto "Canzoni Da Museo", in uscita nel 2021, in cui interpreta i testi dei poeti Roberto Roversi, Giovanni Gastel, Davide Rondoni.



Roberta Giallo is a songwriter, writer, and theater performer. She began her career by opening the Sting concert in Piazza del Plebiscito in Naples, live on All Music.


Roberta was then noticed by Mauro Malavasi, who introduced her to Lucio Dalla. Together, they worked on the album entitled “L’oscurità di Guillaume,” which achieved great success with audiences and critics, being declared the best album of 2017 by All Music Italia. In 2021, Roberta published her first novel with Pendragon titled, "Web Love Story," which traces the events that inspired the album.


Roberta has won several prizes including the MEI Prize, the Bindi Prize, the "Un Certain Regard" Prize of Musicultura, the Inedito-Colline di Torino Prize, the Cornetto Free Music Festival promoted by Algida, etc. She has also performed in the most important Italian theaters staging numerous shows with Federico Rampini, Ernesto Assante and Gino Castaldo, Valentino Corvino, Gnu Quartet, the most important Italian orchestras, solo, etc. To name a few, Roberta has performed at the MAXXI Theater, at the Rep Idee in Rome, Genoa, Bologna, at the Teatro Comunale in Bologna, at the Festival dei Due Mondi in Spoleto, at the Teatro de Varietes in Monte Carlo, at the Y-Theater in Hong Kong. She, with the Orchestra of the Teatro Massimo of Palermo, the Metropolitan Symphony Orchestra of Bari, etc.


In 2016, Roberta presented her single, “Start,” at the Mapei Stadium in Reggio Emilia. In 2018 and 2019, she embarked on a world tour titled the “Astronave Gialla World Tour,” in which she took the songs of "L’oscurità di Guillaume" around the world, touching Hong Kong, Moscow, Kiev, Istanbul, Los Angeles, Ho Chi Min, Singapore, Monte Carlo, Porto, and Oslo. Also in 2018, she was asked to represent Italy in the European Music Festival at Make Music Hong Kong held at Tai Kwun.


Roberta made her debut on the big screen in the role of leading actress 2019’s film, “Il Conte Magico,” for which she received the mention as best actress at the Symbolic Art Film Festival of San Pietro Burgo. She has worked on the creation of several soundtracks including the films “Il cuore grande delle ragazze,” by Pupi Avati, and “La ragazza dei miei sogni.”


Over her career, Roberta has released the LPs "L'oscuria di Guillaume" (2017), "Vicina Vicino" (2020), the EP album "Di luce propria" (2014), and the singles "Animale" (2015), "Start" (2016), “Amore amor” (2016), and “In amore muoio di frontal” (2017).


Roberta is currently working on the project "Canzoni Da Museo," due out in 2021, in which she performs the lyrics of poets Roberto Roversi, Giovanni Gastel, Davide Rondoni.



Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


È accaduto. Doveva accadere. Amavo cantare fin da piccolissima, poi a quattro anni e mezzo ho cominciato a studiare pianoforte, fu un'idea di mia madre...

Da allora non ho più smesso di studiare, sperimentare, giocare con le note e le parole, incontrare altri musicisti e dialogare con loro, ascoltare.

E più vivevo la mia vita più cresceva il gruzzolo delle mie canzoni...

La mia inclinazione fortunatamente l'ho subito intercettata e non l'ho mai abbandonata. Mi ha salvata, reso una persona felice.

Era innato in me questo grande desiderio di comporre musica per poi portarla sul luogo più sacro che io conosca: il palcoscenico. E ci sono riuscita, grazie a tutti coloro che m'hanno apprezzata, amata... e grazie a me!


It just happened. It had to happen. I loved singing from a very young age, then at the age of four and a half I started studying piano, it was my mother's idea ...


Since then, I have never stopped studying, experimenting, playing with notes and words, meeting other musicians and talking to them, listening.


And the more I lived my life, the more the nest egg of my songs grew ...


Fortunately, my inclination was immediately intercepted, and I never abandoned it. He saved me, made me a happy person.


This great desire to compose music and then bring it to the most sacred place I know was innate in me: the stage. And I succeeded, thanks to all those who appreciated me, loved me ... and thanks to me!


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Ho risposto prima... a 4 anni e mezzo circa ho iniziato a studiare pianoforte da una bravissima e amabile insegnante polacca. Ho cominciato col metodo russo per pianoforte, ricordo ancora le matriosche sulla copertina!


As I previously I answered ... at about 4 and a half years I started studying piano from a very good and amiable Polish teacher. I started with the Russian method for piano, I still remember the matryoshkas on the cover!


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


Domanda impossibile, tenterò una risposta plausibile... la mia musica è vitale, esuberante, malinconica, allegra, incazzata, eccitata, silente, tragica, comica... la mia musica è come me, sempre cangiante... ma l'anima che l'accende è la stessa!


Impossible question, I will try a plausible answer ... my music is vital, exuberant, melancholic, cheerful, angry, excited, silent, tragic, comic ... my music is like me, always changing ... but the soul that turns it on is the same!


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Altra domanda "impossibile"... ho suonato in lungo e in largo per l'Italia, e anche all'estero: Asia, America, Europa... da Hong Kong e Singapore a Los Angeles, Da Mosca a Porto...

Teatri, piazze, club, parchi, cortili... ma i teatri e i parchi forse sono i luoghi che amo di più... anche se il luogo alla fine "lo fa" l'intesa che si stabilisce tra me e chi m'ascolta.

Quindi la magia può accadere ovunque!

Sono stata molto fortunata, ho potuto cantare e portare la mia musica nei più bei teatri italiani, il Teatro Massimo di Palermo forse più bello che abbia mai calcato!


Another "impossible" question ... I have played far and wide in Italy, and also abroad: Asia, America, Europe ... from Hong Kong and Singapore to Los Angeles, From Moscow to Porto ...


Theaters, squares, clubs, parks, courtyards ... but theaters and parks are perhaps the places I love the most ... even if in the end the place "does" the understanding that is established between me and who I am listen.


So, magic can happen anywhere!


I was very lucky, I was able to sing and bring my music to the most beautiful Italian theaters, the Teatro Massimo in Palermo perhaps the most beautiful I have ever walked!


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where is your ideal place to perform?


Ho diversi "ideali"... Come dicevo, il teatro è il luogo che prediligo, insieme ai parchi... mi piacerebbe, prima o poi, provare il palco sanremese, ma prima ancora il Carnegie Hall di New York... chissà?


I have several "ideals" ...

As I said, the theater is my favorite place, together with the parks ... I would like, sooner or later, to try the Sanremo stage, but even before the Carnegie Hall in New York ... who knows?


Qual è la tua canzone preferita da interpretare?

What is your favorite song to perform?


"Via di qua". Ma dipende dai momenti...


"Via di qua," but it depends on the moment...


Quali musicisti celebri ammiri?

Which famous musicians do you admire?


Chi mi conosce può rispondere al mio posto: Lucio Dalla, Edith Piaf, Nina Simone, Antony and The Johnsons, Carmen Consoli, Amy Winehouse, Lennon, Mc Cartney, Harrison, Hendrix, Corrado Rustici, J. Joplin, Mary J Blige, Yann Tiersen, Radiohead, Vinicio Capossela, Björk, Enya, PJ Harvey, Annie Lennox, etc etc...


Those who know me can answer in my place: Lucio Dalla, Edith Piaf, Nina Simone, Antony and The Johnsons, Carmen Consoli, Amy Winehouse, Lennon, Mc Cartney, Harrison, Hendrix, Corrado Rustici, J. Joplin, Mary J Blige, Yann Tiersen, Radiohead, Vinicio Capossela, Björk, Enya, PJ Harvey, Annie Lennox, etc etc ...


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?

"Sbaglia e impara! Non aver vergogna!" by Lucio Dalla.


"Make a mistake and learn! Don't be ashamed!" by Lucio Dalla.


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Servirebbe più apertura mentale e più sensibilità... meno "incasellamento" di stili, meno preoccupazione di targettizzate il prodotto!

Più apertura nei grandi network ai bravi e meno conosciuti... piuttosto che riproporre sempre "gli stessi" ovunque... produrrei dischi di gente folle, che osa, che ha il coraggio di essere sé stesso senza ammiccare alle mode di passaggio... e darei molto, ma molto più spazio alle donne!

A Sanremo eliminerei categoria Big e Giovani, e darei la possibilità di partecipare senza limiti di età, purché maggiorenni!


It would take more open-mindedness and more sensitivity ... less "boxing" of styles, less worry about targeting the product!


More openness in the big networks to the good and less known ... rather than always reproposing "the same ones" everywhere ... I would produce records of crazy people, who dare, who have the courage to be themselves without wink at passing fashions ... and I would give much, much more space to women!


In Sanremo I would eliminate the Big and Youth categories, and I would give the opportunity to participate without age limits, as long as they are over 18!


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Siate liberi, liberi di percorrere la strada che sentite vostra.


Be free, free to walk the path you feel is yours.


Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


Direi diversi. Tra settembre e ottobre sarà "fuori" il mio nuovo album, "Canzoni da Museo", in cui ho trasformato in canzone le liriche dei poeti Roberto Roversi, Davide Rondoni, Giovanni Gastel.

Questa estate girerò con concerti miei e presentando il mio romanzo, "Web Love Story", da poco uscito...

Inoltre, debutterò a luglio con lo scrittore e giornalista Federico Rampini (tra le varie corrispondente di Repubblica a NY), nello spettacolo "Morirete Cinesi", per il quale ho composto musiche e canzoni ad Hoc, ispirata all'Oriente, che tanto mi affascina!

Seguitemi sui miei canali web, IG, FB, Youtube, Spotify... ma soprattutto venitemi ad ascoltare live, mi aspetta una lunga estate... è appena iniziata!


I would say different. Between September and October my new album "Canzoni da Museo" will be "out", in which I transformed the lyrics of the poets Roberto Roversi, Davide Rondoni, Giovanni Gastel into a song.


This summer I will be shooting with my own concerts and presenting my novel, "Web Love Story", recently released ...


In addition, I will debut in July with the writer and journalist Federico Rampini (among the various correspondents of Repubblica in NY), in the show "Morirete Cinesi", for which I composed ad Hoc music and songs, inspired by the Orient, which fascinates me so much!


Follow me on my web channels, IG, FB, Youtube, Spotify ... but above all, come and listen to me live, a long summer awaits me ... it has just begun!



Instagram

Facebook


Translations have been edited for clarity

58 views0 comments