Search

Intervista con Salento All Stars | @salentoallstars (Italiano & English)



Salento All Stars (SAS) è la prima e unica orchestra gipsy-taranta composta da importanti ed eclettici musicisti salentini. Si tratta di un progetto artistico che parte dalle sonorità tradizionali a quelle più moderne, scrivendo le proprie canzoni, oltre a rivisitare quelle popolari del tacco d'Italia. Abbraccia tutte le culture del mondo.


Il singolo che ha dato il via a tutto, "Salentu (lu sule, lu mare, lu jentu)", è stato rilasciato nella primavera del 2014, per il 20 ° anniversario della sua scrittura. L'autore, Davide Apollonio, ha riunito i migliori musicisti salentini per registrarne una nuova versione. Nel giugno 2015, SAS ha pubblicato l'album, "Made in Salento", che era un record di canzoni inedite e reinterpretazioni in chiave Gypsy, Reggae e Combat Folk. L'album ha visto la partecipazione di molti musicisti salentini (circa 40). Tra questi il ​​fondatore Davide Apollonio (già fondatore di Après La Classe e Granma), Alfredo Quaranta, Treble (fondatore di Sud Sound System), Cesare dell'Anna, Mino De Santis, Ghetto Eden, Marco Ancona (Fonokit), Andrea Pasca (Crifiu), Carolina Bubbico, Sofia Brunetta, Rocco Nigro, Raffaele Casarano e tanti altri. Il disco conteneva anche collaborazioni nazionali (come Mario Riso - Rezophonic- Movida e Olly Riva - Shandon-Rezophonic) e internazionali (come Fabio Allman del brasiliano Monobloco).


"Qui non passa", brano del 2018, ha portato altre due importanti realtà musicali salentine: Michele Riondino & Revolving Bridge e Mama Marjas. Il brano ha atmosfere calde, chitarre e fisarmoniche come quella di una carovana gitana su cui ondeggia una sinuosa melodia. L'atmosfera rarefatta della canzone in cui viaggiano le voci di Alfredo Quaranta e Mama Marjas, lascia il posto nel finale alla personalità di Michele Riondino, che si fa strada con decisione nella canzone insieme a Revolving Bridge, portandola nei loro territori rock e metropolitani. Il testo trasuda amore e passione per la propria terra, in quanto è la voce di un popolo tarantino-sanfoca che lotta per i propri diritti contro Ilva e Tap, multinazionali che stanno pesantemente condizionando il territorio su salute e qualità della vita in quell'angolo di paradiso che viene identificato come tacco d'Italia.


A febbraio 2019 Salento All Stars ha collaborato con Papa Rickky e Zulù dei 99 Posse, e ha pubblicato il brano "Logorato". Il loro singolo più recente, "L'era del cigno bianco", che anticipa il loro prossimo album, è stato pubblicato a maggio 2020.


Salento All Stars (SAS) is the first and only gypsy-taranta-orchestra composed of important and eclectic Salento musicians. It is an artistic project that starts from traditional to the most modern sounds, writing its own songs, as well as revisiting the popular ones of the heel of Italy. It embraces all the cultures of the world.


The single that started it all, “Salentu (lu sule, lu mare, lu jentu),” was released in spring 2014, for the 20th anniversary of its writing. The author, Davide Apollonio, gathered the best musicians from Salento to record a new version. In June 2015, SAS released the album, “Made in Salento,” which was a record of unreleased songs and reinterpretations in a Gypsy, Reggae, and Combat Folk key. The album had many musicians from Salento (about 40) participating. These included the founder Davide Apollonio (former founder of Après La Classe and Granma), Alfredo Quaranta, Treble (founder of Sud Sound System), Cesare dell'Anna, Mino De Santis, Ghetto Eden, Marco Ancona (Fonokit), Andrea Pasca (Crifiu), Carolina Bubbico, Sofia Brunetta, Rocco Nigro, Raffaele Casarano, and many others. The record also contained national collaborations (such as Mario Riso – Rezophonic- Movida and Olly Riva – Shandon-Rezophonic) and international (such as Fabio Allman of the Brazilian Monobloco).


"Qui non passa", a song from 2018, brought two other important musical realities from Salento: Michele Riondino & Revolving Bridge and Mama Marjas. The song has warm atmospheres, guitars, and accordions like that of a gypsy caravan on which a sinuous melody sways. The rarefied atmosphere of the song where the voices of Alfredo Quaranta and Mama Marjas travel, give way in the finale to the personality of Michele Riondino, who decisively makes his way into the song together with Revolving Bridge, bringing it to their rock and metropolitan territories. The lyrics exudes love and passion for their land, as it is the voice of a people from Taranto to San Foca fight for their rights against Ilva and Tap, multinationals that are heavily affecting the territory on health and quality of life in that corner of paradise that is identified as heel of Italy.


In February 2019 Salento All Stars collaborated with Papa Rickky and Zulù of the 99 Posse, and released the song "Logorato." Their most recent single, “L’era del cigno bianco,” which anticipates their upcoming album, was released in May 2020.

Come si è formato il tuo gruppo?

How was your group formed?


I Salento All Stars nascono nel 2014 quando compiva 20 anni “Salentu, lu sule, lu mare, lu jentu”, una canzone scritta da me nel 1994 e poi resa famosa durante la mia permanenza negli Après la Classe. Per questa occasione ho messo insieme a registrare nuovamente il brano diversi musicisti, tutti che avevano a che fare con la nostra terra, il Salento. Questa formula è piaciuta così tanto che il progetto è diventato un vero e proprio gruppo col quale nel 2015 abbiamo inciso il primo album ed è cominciata anche l’attività live.

Salento All Stars was formed in 2014 when the song,“Salentu, lu sule, lu mare, lu jentu”, turned 20. It was written by me (Davide) in 1994 and then made famous during my stay in Après la Classe. For this occasion I put together several musicians to re-record the song, all of whom had to do with our land, Salento. This formula was so appreciated that the project became a real group with which we recorded the first album in 2015 and the live shows also began.

Dove ti è venuta l'idea del nome, Salento All Stars?

Where did you get the idea of ​​the name, Salento All Stars?


È stato semplice perché far incidere i nostri brani ad una All Stars salentina era una delle certezze quando ho deciso di dare vita a questo progetto. In effetti fino ad ora nei SAS hanno inciso più di 60 diversi musicisti.

It was easy because having "All Stars" from Salento record our songs was one of the certainties when I decided to give life to this project. In fact, so far more than 60 different musicians have recorded in the SAS.

Come viene scritta la tua musica?

How is your music written?


La nostra musica nasce dalle sensazioni e le emozioni che arrivano da tutto quello che succede dentro e fuori di noi. Abbiamo un occhio di riguardo per le tematiche del nostro territorio, ma non solo.

Our music comes from the sensations and emotions that come from everything that happens inside and outside of us. We have an eye for the issues of our territory, but not limited to that.

Come descriveresti la tua musica a un nuovo ascoltatore?

How would you describe your music to a new listener?


Come un caleidoscopio musicale, fatto da tante sfumature diverse. Ma stando attenti a quello che ci succede intorno. Spesso le nostre canzoni parlano dei problemi legati al Salento, parlano di Ilva, di Tap e di Xylella. Noi proviamo a raccontare la nostra terra.

Like a musical kaleidoscope, it is made up of many different shades. But also paying attention to what is happening around us. Often our songs talk about the problems related to Salento, they talk about Ilva, Tap and Xylella. We try to tell about our land.


Quale immagine pensi che trasmetta la tua musica?

What image do you think your music conveys?


Trasmette la speranza e l’ansia di una popolazione che vive nel tacco d’Italia.

It conveys the hope and anxiety of a population living in the heel of Italy.

Quali altre band ispirano la tua musica?

What other bands inspire your music?


Sono tante le band che ispirano la musica dei Salento, proprio perché il nostro sound è fatto di tante diverse sfumature. Ognuno dei musicisti che suona bei SAS ha un suo background musicale e questo riaffiora e si miscela con quello degli altri. Potrei nominare i Gogol Bordello ma anche i Pearl Jam, Bob Marley e i Casino Royale. Ma la lista sarebbe davvero lunghissima.


There are many bands that inspire the music of Salento, precisely because our sound is made up of many different shades. Each of the musicians who plays at SAS has their own musical background and this resurfaces and mixes with that of the others. I could name Gogol Bordello but also Pearl Jam, Bob Marley and Casino Royale. But the list would be very long.

Dove ti sei esibito?

Where have you performed?


Abbiamo suonato ovunque in Italia, e qualche volta anche oltre i nostri confini, in Europa.


We have played everywhere in Italy, and sometimes even beyond our borders, in Europe.


Come descriveresti una tipica giornata in studio?

How would you describe a typical day in the studio?


Noi siamo degli artigiani della musica. Stare in studio è come essere in una bottega artigiana. Noi ceselliamo parola per parola e nota per nota ciò che diventerà una nostra canzone. Ci mettiamo davvero tanta passione.

We are artisans of music. Being in the studio is like being in an artisan shop. We chisel word by word and note by note what will become our song. We really put a lot of passion into it.

A cosa stai lavorando adesso?

What are you working on right now?


Stiamo incidendo il nostro secondo album che vorremmo fare uscire entro la fine dell’anno. Conterrà 11 tracce, compresa “L’era del cigno bianco” uscita a Maggio scorso, una canzone che parla di come abbiamo vissuto il lock-down in primavera.

We are recording our second album which we would like to release by the end of the year. It will contain 11 tracks, including " L’era del cigno bianco,” released last May, a song about how we experienced the lockdown in spring.

Cosa fate quando non suonate?

What do you do when you're not playing?


Coltiviamo le nostre passioni: leggiamo, ascoltiamo musica. Qualcuno di noi scrive libri con discreto successo. È il caso di Giuseppe Levanto che ha scritto “Sto qui”, un romanzo ambientato fra Roma e la provincia Leccese che in libreria sta andando veramente bene.


We cultivate our passions: we read, listen to music, etc. Some of us write books with some success. This is the case of Giuseppe Levanto who wrote “Sto qui,” a novel set between Rome and the Lecce province which is doing really well in the bookstore.

Instagram

Facebook

Translations have been edited for clarity


5 views0 comments