Search

Intervista con Scrittrice, Sonia Cardia | @sonia_cardia_officialpage (Italiano & English)



Classe 1978, Sonia Cardia è una scrittrice, poetessa, autrice di testi musicali e speaker radiofonica italiana di Cagliari. È conduttrice del web broadcaster, Radio ArtMusic, e della trasmissione "Psicanalisi di un artista" sul blog Instagram, Penna & Taccuino. Si è laureata in Scienze della Comunicazione ed è appassionata di Programmazione Neuro Linguistica e Parlare in Pubblico.


Sonia ha recentemente pubblicato il suo ultimo romanzo intitolato "Le tredici Tele", disponibile su Amazon.



Born in 1978, Sonia Cardia is an Italian writer, poet, author of musical texts, and radio speaker from Cagliari. She is a host for the web broadcaster, Radio ArtMusic, and the "Psicanalisi di un artista" broadcast on the Instagram blog, Penna & Taccuino. She graduated in Communication Sciences and is passionate about Neuro Linguistic Programming and Public Speaking.


Sonia recently released her latest novel titled, “Le tredici Tele,” available on Amazon.



Quando hai capito per la prima volta di voler diventare uno scrittore?

When did you first realize you wanted to be a writer?


Scrivere come anche dipingere o disegnare è una passione che mi accompagna da quando per la prima volta ho preso in mano una penna e ho imparato a scrivere e scarabocchiare, ma la consapevolezza vera e propria di rendere pubblici i miei pensieri si è concretizzata da adulata. Esattamente quando per la prima volta ho capito che raccontare era diventato per me fondamentale.


Writing as well as painting or drawing is a passion that has accompanied me since I first picked up a pen and learned to write and scribble, but the real awareness of making my thoughts public has materialized from flattery. Exactly when for the first time I realized that telling had become fundamental for me.


Quanto tempo impieghi normalmente a finire un pezzo?

How long does it typically take you to finish a piece?

In genere qualche mese, dipende sempre dal tempo che ho a disposizione, ma quando inizio a scrivere ho già tutto ben chiaro nella mente, come fossero scene di un film. Poi ovviamente dopo aver fatto quella che viene definita prima stesura c’è tanto lavoro da fare ancora: l’editing è la parte più importante, è quel lavoro che consente a un autore di rendere il suo libro pubblicabile e vendibile. Se consideriamo anche quest’aspetto per terminare un lavoro ben fatto, il tempo necessario è circa un anno.


Generally, a few months, it always depends on the time I have available, but when I start writing I already have everything very clear in my mind, as if they were scenes from a movie. Then of course, after having done what is called the first draft, there is still a lot of work to be done: editing is the most important part, it is the work that allows an author to make his book publishable and salable. If we also consider this aspect to finish a job well done, the time required is about a year.


Qual è il tuo programma di lavoro quando scrivi?

What is your work schedule like when you're writing?


Quando arriva un’idea per un nuovo libro la mia mente inizia a elaborarla per giorni. Cerco di capire se la storia può reggere, può essere credibile, penso ad ogni personaggio e al suo ruolo. Dopo che mentalmente ho fatto questo lavoro interiore, allora inizio a scrivere la sinossi e dopo ancora costruisco una scaletta con la suddivisione dei capitoli e delle varie scene. Segue poi un lavoro di ricerca, su luoghi, eventi storici, prima di iniziare a scrivere le prime pagine.


When an idea for a new book arrives, my mind begins to process it for days. I try to understand if the story can hold up, it can be believable, I think about every character and his role. After I have mentally done this inner work, then I start writing the synopsis and after that I build a lineup with the subdivision of the chapters and the various scenes. Then follows a research work on places, historical events, before starting to write the first pages.


Quale diresti che è il tuo interessante capriccio di scrittura?

What would you say is your interesting writing quirk?


Il mio unico capriccio è il silenzio. Credo che il silenzio sia una dimensione fondamentale per ogni artista: un luogo dove riflettere e ritrovare sé stesso. Quando scrivo entro in una dimensione diversa, è come se la mia mente si staccasse completamente dalla realtà, come una sorta di “trance” e in quel momento io sono quel personaggio che sto descrivendo, sono in quel luogo, quindi ogni rumore mi destabilizza e mi spaventa. È come svegliare un sonnambulo. Ormai a casa lo sanno tutti e quando avviso che sto andando nella mia stanza a scrivere, in genere nessuno entra a disturbarmi.


My only whim is silence. I believe that silence is a fundamental dimension for every artist: a place to reflect and find oneself. When I write I enter a different dimension, it is as if my mind is completely detached from reality, like a sort of "trance" and in that moment I am that character that I am describing, I am in that place, so every noise destabilizes me, and it scares me. It's like waking up a sleepwalker. By now everyone at home knows this and when I notice that I am going to my room to write, generally no one comes to disturb me.

Da dove prendi le tue idee per il tuo lavoro?

Where do you get your ideas for your work?


Da tutto ciò che mi circonda. Osservo silenziosamente ogni luogo o persona. Lo faccio in modo discreto cercando di acquisire più informazioni possibili, le interiorizzo per poi trasformarle in poesie, canzoni o romanzi.


From everything around me. I silently observe every place or person. I do it discreetly trying to acquire as much information as possible, internalize it and then transform it into poems, songs, or novels.


Qual è il tuo stile di scrittura preferito?

What is your favorite style of writing?


Semplice e lineare. Amo lo stile di scrittura emotivo e viscerale, quello che ti fa, ridere o piangere, le emozioni nella scrittura per me sono fondamentali. Amo quel genere di scrittura che ti cattura dalla prima pagina e non ti lascia fino a quando sei arrivato all’ultima.


Simple and straightforward. I love the emotional and visceral style of writing, what it does to you, laugh or cry, emotions in writing are fundamental for me. I love that kind of writing that captures you from the first page and doesn't leave you until you get to the last.


Quando hai deciso di iniziare a bloggare e intervistare musicisti?

When did you decide to start blogging and interviewing musicians?


Ho iniziato a fare interviste a musicisti, attori, e artisti di ogni campo dell’arte e della cultura, dieci anni fa, quando studiavo Scienze della Comunicazione e sognavo di fare la giornalista, così creai la mia Web Tv che allora si chiamava Intervistando WebTv (adesso non esiste più) e intervistavo gli artisti che venivano a Cagliari per esibirsi con i loro spettacoli. Ho intervistato molti volti noti alcuni dei quali sono: Mango, i Tazenda, la Bandabardò, Fioretta Mari, Roberto Alpi, Pietro Sermonti, Paolo Calabresi, Erika Blanc, Emanuela Metri, Manuela Giordano, Renato Raimo, Linda Batista e tantissimi altri. Il blog invece è nato quasi per gioco, volevo portare la poesia sui social, così molto timorosamente e in punta di piedi ho provato ed è andata molto bene. Adesso grazie alle dirette Instagram ho ripreso a fare le interviste e a seguire il blog Penna&Taccuino.


I started doing interviews with musicians, actors, and artists from every field of art and culture, ten years ago, when I was studying Communication Sciences and I dreamed of being a journalist, so I created my Web TV which was then called Intervistando WebTv (now it no longer exists) and I interviewed the artists who came to Cagliari to perform with their shows. I interviewed many well-known faces some of which are: Mango, the Tazenda, the Bandabardò, Fioretta Mari, Roberto Alpi, Pietro Sermonti, Paolo Calabresi, Erika Blanc, Emanuela Metri, Manuela Giordano, Renato Raimo, Linda Batista and many others. The blog, on the other hand, was born almost for fun, I wanted to bring poetry to social media, so very fearfully and on tiptoe I tried, and it went very well. Now thanks to the direct Instagram I have resumed doing interviews and following the blog Penna & Taccuino.


Cosa ti ha spinto a diventare un conduttore radiofonico?

What prompted you to become a Radio Host?


Sono sempre stata affascinata dal mondo radiofonico e musicale. Adoravo ascoltare quelle voci così belle che annunciavano le canzoni. Come tesi universitaria scelsi di fare un lavoro proprio sulle radio mettendole a confronto con le web radio, una volta tuffata in quel mondo per analizzarlo per poterne studiare tutti gli aspetti, mi imbattei con le prime radio libere, le loro storie, con il grande Peppino Impastato che ammiravo per il suo coraggio. Oggi attraverso la mia web radio cerco di raccontare la cultura. Conduco una trasmissione mattutina chiamata “Il caffè del mattino” che ha un argomento diverso ogni giorno e tanta bella musica. Così ho unito tutte le mie passioni: la radio e il raccontare la cultura in questo caso in forma verbale.


I have always been fascinated by the radio and music world. I loved hearing those beautiful voices announcing the songs. As a university thesis I chose to do a job on radios by comparing them with web radios, once I plunged into that world to analyze it in order to study all aspects, I came across the first free radios, their stories, with the great Peppino Impasato which I admired for its courage. Today through my web radio I try to tell the culture. I host a morning show called "Il caffè del mattino," which has a different topic every day and lots of great music. So, I combined all my passions: radio and telling culture in this case in verbal form.


Hai recentemente pubblicato il tuo ultimo romanzo che si intitola “Le tredici Tele”. Raccontaci in breve la sua storia e cosa ti ha ispirato a scriverla. You have recently published your latest novel which is titled "Le tredici Tele." Briefly tell us the story and what inspired you to write it.


Dopo aver scritto “Destini Separati” che è stato il mio primo romanzo dove parlavo di una storia d’amore tra un uomo e una donna, con “Le tredici tele” sentivo la necessità di raccontare un altro tipo di amore: quello tra una madre e una figlia. Lucia Contini è una famosa ritrattista, si reca a Firenze per studiare all’Istituto di Belle Arti, dove incontra Lorenzo suo professore d’arte. Si innamorano e nasce una bimba di nome Nina. A tre anni Nina scompare e Lucia inizia una vita che non avrebbe mai immaginato, fatta di dolore ma anche di forza interiore. Lucia si abbandona completamente alla pittura, ma il suo unico soggetto è la figlia Nina, che dipinge anche negli anni in cui non l’ha conosciuta, come se una mano invisibile le indicasse tutto di lei. Realizza tredici tele una per ogni compleanno di Nina. Non voglio raccontarvi tanto, ma posso dirvi che all’interno ci sono molti colpi di scena che rendono la lettura accattivante. “Le tredici tele” è un romanzo che vuole lasciare un messaggio d’amore e speranza.


After writing "Destini Separati," which was my first novel where I talked about a love story between a man and a woman, with "The thirteen canvases" I felt the need to tell another kind of love: that between a mother and a daughter. Lucia Contini is a famous portrait painter, she goes to Florence to study at the Institute of Fine Arts, where she meets Lorenzo, her professor of art. They fall in love and a baby girl named Nina is born. At the age of three Nina disappears and Lucia begins a life that she would never have imagined, made up of pain but also of inner strength. Lucia abandons herself completely to painting, but her only subject is her daughter Nina di lei, who paints even in the years in which she did not know her, as if an invisible hand was pointing out everything about her. She makes thirteen canvases, one for each of Nina's birthdays. I don't want to tell you much, but I can tell you that inside there are many twists that make reading captivating. "Le tredici tele" is a novel that wants to leave a message of love and hope.



Instagram

Amazon



Translations have been edited for clarity



10 views0 comments