Search

Intervista con Stefano Nottoli



Classe 1978, Stefano Nottoli è un musicista italiano di Lucca, la cui passione per la musica lo accompagna fin da bambino, quando si esibiva in casa con i coperchi delle pentole e una chitarra giocattolo che gli era stata regalata dal nonno.


La prima band in cui ha suonato Stefano è stata "Double Nutella", dove era un cantante da adolescente. Si è definitivamente convertito alle chiavi bianconere intorno ai 16 anni, suonando le tastiere nella sua Perlamadre. Da questo momento è stato pianista e tastierista in molte band mentre si districava, anzi, sguazzava tra generi e stili diversi, arricchendo la sua gamma espressiva di sfumature facilmente rintracciabili nel suo lavoro.


Stefano ha suonato nel gruppo reggae livornese “Guerrilla Farming”, sotto lo pseudonimo di “Steven Farro”, e con loro ha pubblicato il disco “Naturale” (2009-One Step Records), che includeva un suo brano intitolato “ Vieni ti senti.”


Come pianista e tastierista, Stefano ha collaborato con il regista Stefano Nicoli. Per lui ha scritto colonne sonore e interventi musicali che hanno fatto da sfondo e cornice ad alcuni cortometraggi, come “Michelle per Lucca l'angolo nord-ovest della Toscana” o “Spanishtan per Ravalejar”, ​​premiato come miglior documentario sulla diversità al Concorso Internazionale Festival di cortometraggi a tema (2009).


Da solista, Stefano ha pubblicato “Ritagli di tempo,” (2012) e “Parafango” (2015), due pennellate ben definite in un percorso artistico dai colori già accesi e vivaci.


Stefano ha pubblicato il 15 giugno 2018 il suo terzo album, “Non voglio essere normale”, per l'etichetta indipendente La Clinica Dischi. L'anno successivo esce il singolo "Tre secondi", sempre con La Clinica Dischi. Nel 2020 ha iniziato una collaborazione con Pinolaupitu Production e ha pubblicato "DNA", seguito da "Dento un film", il 23 luglio 2021.



Born in 1978, Stefano Nottoli is an Italian musician from Lucca, whose passion for music has accompanied him since he was a child, when he performed at home with pot lids and a toy guitar which was given to him by his grandfather.


The first band in which Stefano played was “Double Nutella,” where he was a singer as a teenager. He definitely converted to the Bianconeri keys around the age of 16, playing keyboards in his Perlamadre. From this moment he was a pianist and keyboardist in many bands as he unraveled, indeed, wallowed between different genres and styles, enriching his expressive range with nuances that can be easily traced in his work.


Stefano played in the Leghorn reggae band, “Guerrilla Farming,” under the pseudonym, “Steven Farro,” and with them he published the record, “Naturale” (2009-One Step Records), which included a song by him entitled, “Come ti senti.”


As a pianist and keyboardist, Stefano collaborated with the director Stefano Nicoli. For him, he wrote soundtracks and musical interventions that were the background and frame for some short films, such as “Michelle per Lucca the north-west corner of Tuscany” or “Spanishtan per Ravalejar,” awarded as best documentary on diversity at the International Festival of themed short films (2009).


As a soloist, Stefano published “Ritagli di tempo,” (2012) and “Parafango” (2015), two well-defined brushstrokes in an artistic journey with already bright and lively colors.


Stefano released his third album, “Non voglio essere normale,” on June 15, 2018, for the independent label La Clinica Dischi. The following year he released the single "Tre secondi," again with La Clinica Dischi. In 2020, he started a collaboration with Pinolaupitu Production and published "DNA," followed by “Dento un film,” on July 23, 2021.



Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


Sono sempre stato attratto dalla musica da che ho memoria. Ricordo che da piccolo facevo finta di suonare le tastiere insieme a Bruce Springsteen nel video di Born in the USA, oppure tenevo i miei primi concerti nel corridoio di casa, con la chitarra giocattolo regalata da mio nonno per Natale. E' stato tutto molto naturale e spontaneo iniziare a suonare e fare il musicista.


I've always been drawn to music as long as I can remember. I remember when I was a child, I pretended to play keyboards with Bruce Springsteen in the Born in the USA video, or I held my first concerts in the hallway, with the toy guitar my grandfather gave for Christmas. It was all very natural and spontaneous to start playing and being a musician.


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Lo studio dello strumento l'ho iniziato che ero in terza elementare, avrei voluto studiare la chitarra ma nel paese dove sono cresciuto non c'era nessun maestro; pertanto, ho iniziato con il pianoforte in attesa di diventare più grande e prendere lezioni di chitarra in un secondo momento. Poi mi sono innamorato dei tasti bianchi e neri e come si dice, 'non è il musicista che sceglie lo strumento, ma è lo strumento che sceglie il musicista'.


I started studying the instrument when I was in third grade, I wanted to study the guitar, but in the country where I grew up, there was no teacher; therefore, I started with the piano in anticipation of getting older and taking guitar lessons at a later time. Then I fell in love with the black and white frets and as they say, 'it is not the musician who chooses the instrument, but the instrument which chooses the musician'.


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


Istintiva. Cerco di da dare voce alle sensazioni, a quello che sento in quel momento e a ciò che voglio dire cercando di non darmi limiti evitando di posizionandomi in contenitori specifici.


Così è stato anche l'approccio che ho avuto con questo mio ultimo singolo, dove l'arrangiamento è affidato ad una chitarra elettrica suonata in modo che potrebbe ricordare il grunge degli anni '90, un eresia discografica in questi tempi, ma senza quella chitarra il pezzo non avrebbe avuto senso.


Mi piace mettermi in gioco, mi annoia ripetermi. Per chi ha voglia di ascoltare quello che ho pubblicato dal 2012 ad oggi, non potrà fare a meno di notare che ogni disco è diverso dal precedente. Mi piace così.


Instinctive. I try to give voice to the sensations, to what I feel in that moment and to what I want to say, trying not to give myself limits by avoiding positioning myself in specific containers.


So was the approach I had with this latest single, where the arrangement is entrusted to an electric guitar played in a way that could recall the grunge of the 90s, a record heresy in these times, but without that guitar. the piece wouldn't make sense.


I like to get involved; it bores me to repeat myself. For those who want to listen to what I have published from 2012 to today, they cannot help but notice that each record is different from the previous one. I like it as it is.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Considerando solo il periodo che va dal 2012 ad oggi, periodo in cui sto suonando solo con le mie canzoni, posso dire di aver suonato molto, tanto per fortuna. Mi sono esibito dal piccolo locale ai grandi palchi, ho avuto la fortuna di poter aprire un concerto a Edoardo Bennato, piuttosto che a Bobo Rondelli o di dividere concerti con artisti come Tommaso Novi, Gatti Mèzzi e Alessandro Fiori.


Quest'estate sono stato impegnato a promuovere un libro che ho scritto, quindi ho avuto pochi concerti perché non sarei stato in grado di fare entrambi contemporaneamente. Un concerto in particolare che voglio segnalare è quello che ho suonato il 30 luglio, nella mia città, Lucca, durante il festival InMusica Live 2021, un bellissimo festival musicale che dura una settimana.


Considering only the period from 2012 to today, the period in which I am only playing with my songs, I can say that I have played a lot, very luckily. I performed from small clubs to large stages, I was lucky enough to be able to open a concert for Edoardo Bennato, rather than Bobo Rondelli, or to share concerts with artists such as Tommaso Novi, Gatti Mèzzi and Alessandro Fiori.


This summer I have been busy promoting a book that I have written, so I had few concerts as I would not be able to do both at the same time. A concert in particular that I want to signal is the one I played on July 30th, in my city, Lucca, during the InMusica Live 2021 festival, a beautiful music festival that lasts one week.


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where would your ideal concert be?


Metti uno spazio, metti un pianoforte e un microfono, metti un po' di persone che hanno voglia di ascoltare musica e divertirsi, questo è il luogo ideale. Poi le dimensioni degli spazi e dei volumi di suono, sono solo cose relative.


Put a space, put a piano and a microphone, put a few people who want to listen to music and have fun, this is the ideal place. Then the dimensions of the spaces and the volumes of sound are only relative things.


Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


Dipende dall'umore in cui sono, non è facile scegliere, insomma è un po' come se tu mi chiedessi a quale dei due figli voglio più bene.


It depends on the mood I'm in, it's not easy to choose, in short, it's a bit as if you were asking me which of the two children I love most.


Quali musicisti celebri ammiri?

Which famous musicians do you admire?


In questa fase della mia vita ho come riferimento musicisti come Yann Tiersen, Thelonious Monk in particolare Alone in San Francisco, disco veramente ispirante, o i Talk Talk, anche in questo caso con il loro album Spirit of Eden. Comunque tra i miei riferimenti ci sono anche Vinicio Capossela, Mannarino, Subonica, Edda e poi mi fermo perché la lista sarebbe molto lunga.


In this phase of my life, I have musical references such as Yann Tiersen, Thelonious Monk, in particular, Alone in San Francisco, a truly inspiring record, or Talk Talk, also in this case with their album Spirit of Eden. However, among my references there are also Vinicio Capossela, Mannarino, Subonica, Edda and then I stop because the list would be very long.


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


Non credo di aver ricevuto nessun consiglio in particolare, o almeno non ricordo. Forse quello di essere sempre me stesso, anche se non sono mai riuscito a capire quale parte di me è veramente se stessa.


I don't think I've received any particular advice, or at least I don't remember. Perhaps that of always being myself, even if I have never been able to understand which part of me is really myself.


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Non credo di essere la persona giusta per rispondere a questa domanda, sono un nostalgico dell'era pre-internet che cerca di adeguarsi ai nuovi meccanismi e alle nuove opportunità.


I don't think I'm the right person to answer this question, I'm a nostalgic for the pre-internet era trying to adapt to new mechanisms and new opportunities.


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Di essere sé stessi, ah ah.


To be yourself, ha ha.


Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


Sto lavorando a nuove canzoni che potrebbero essere contenute in un album o un EP. Il prossimo inverno sarà dedicato a questo tipo di lavoro, vediamo cosa accadrà.


I'm working on new songs that could be on an album or EP. Next winter will be dedicated to this type of work, let's see what will happen.


Social Media:

Instagram

Facebook



Translations have been edited for clarity



10 views0 comments

Recent Posts

See All