Search

Nuovo intervista con Malavoglia | @malavogliaofficial (Italiano & English)



Gianluca Giagnorio nasce a Voghera da genitori degli originari Gargano (Puglia) e si approccia alla musica e alla scrittura molto presto. È un cantautore e si approccia già da bambino alla musica.


A vent'anni assembla la prima band con la quale arrangia i suoi primi brani inediti e iniziando un’intensa attività live. A 25 anni decide di partecipare ad Amici 11 e si iscrive al famoso talent di Maria de Filippi, arrivando fino alle fasi finali dei casting (puntata della formazione della classe) e partecipando a diverse puntate su Canale 5.

Negli anni successivi Gianluca riformerà una band (MaLaVoglia) con la quale aprirà i concerti di, Umberto Tozzi (2013), Raf (2014), I Nomadi (2015), Alex Britti (2016), Roberto Vecchioni (2017), Albano Carrisi (2018) e nel frattempo pubblica un libro intitolato STRADE, libro che diventerà un concept show teatrale tra musica e prosa.

Contemporaneamente Gianluca prova diverse esperienze da solista arrivando per due anni di fila alle semifinali del Festival di Castrocaro trasmesse in replica su Rai1 sulla trasmissione condotta da Pupo Obiettivo Castrocaro e partecipando a diversi concorsi nazionali.


Coi MaLaVoglia il cantautore pavese è riuscito a togliersi diverse soddisfazioni riuscendo anche ad arrivare tra i finalisti di Area Sanremo del 2017; il singolo d’esordio ALLEVATI A TERRA pubblicato in aprile del 2018, infatti, è stato per 3 mesi tra i top 30 brani della Indie Music Like.


A settembre dello stesso anno, però, le diverse esigenze e priorità dei singoli componenti della band, portano Gianluca alla definitiva decisione di proseguire il suo percorso artistico come solista, cucendosi addosso il nome MaLaVoglia.

Qualche mese più tardi, proprio da solista, presentandosi con il suo brano inedito CAMOSCIO, vincerà Area Sanremo ottenendo il pass diretto per l’audizione negli studi RAI di Roma davanti alla commissione presieduta da Claudio Baglioni e giocarsi, così, l’accesso diretto al Festival di Sanremo giovani. CAMOSCIO esce il 22 dicembre 2018.

È il secondo singolo dell’artista pavese. Pur non avendo accesso al Festival di Sanremo giovani, al cantautore viene data la possibilità di esibirsi presso CASA SIAE e sul palco di Red Ronnie allestito nel padiglione di Casa Sanremo 2019 durante la settimana del festival.


Il 12 aprile del 2019, su tutte le piattaforme digitali online, esce NON SIAMO TUTTI CALCIATORI. Il brano coprodotto da Matilde Dischi e Materiali Musicali di Giordano Sangiorgi (MEI) viene scelto come inno della Nazionale Artisti Indipendenti Associati (NAIA) e il 18 aprile il cantautore pavese, ospite di WELOVEFOTBALL (torneo internazionale di calcio giovanile) lo presenta alla Fico World Eataly Arena di Bologna.

Ad ottobre del 2019 MaLaVoglia si esibisce al MEI di Faenza insieme a moltissimi altri artisti emergenti. Nello stesso mese, con il brano TERRA ROSSA, sale sul palco del Palatenda di Bagnara Calabra (RC) come uno degli 8 finalisti del Premio Mia Martini 2019, categoria EMERGENTI.


Il 19 gennaio 2020, in Piazza VIII Agosto, a Bologna, MaLaVoglia viene invitato ad aprire il concertone organizzato dal Movimento delle Sardine, condividendo il palco con artisti come Subsonica, Afterhours, Marracash, Willie Peyote e molti altri. Per tutta l’estate del 2020 il cantautore è stato protagonista delle serate di uno dei locali storici delle Isole Tremiti, tappa fissa dell’eterno Lucio Dalla. Proprio qui è riuscito a farsi conoscere e apprezzare dai membri della Fondazione Lucio Dalla e, a settembre dello stesso anno, lo hanno ospitato nella celebre sede di Via D’Azeglio a Bologna.




Gianluca Giagnorio, was born in Voghera from parents of the original Gargano (Puglia) and is a songwriter, approaching music since he was a child.


At the age of twenty he assembled the first band with which he arranged his first unreleased songs and begins an intense live activity. At 25 he decided to participate in Amici 11 and enrolled in the famous talent of Maria de Filippi, reaching the final stages of the casting (episode of the class formation) and participating in several episodes on Canale 5.

In the following years Gianluca will reform a band (MaLaVoglia) with which he will open the concerts of, Umberto Tozzi (2013), Raf (2014), I Nomadi (2015), Alex Britti (2016), Roberto Vecchioni (2017), Albano Carrisi (2018) and in the meantime publishes a book entitled ROADS, a book that will become a theatrical concept show between music and prose.

At the same time Gianluca tries different solo experiences, arriving for two years in a row at the semifinals of the Castrocaro Festival, broadcast in rerun on Rai1 on the program conducted by Pupo Obiettivo Castrocaro and participating in various national competitions.

With MaLaVoglia the singer-songwriter from Pavia managed to take away various satisfactions even managing to arrive among the finalists of the Sanremo Area of ​​2017; the debut single ALLEVATI A TERRA released in April 2018, in fact, was for 3 months among the top 30 songs of Indie Music Like.


In September of the same year, however, the different needs and priorities of the individual members of the band led Gianluca to the final decision to continue his artistic career as a soloist, sewing on the name MaLaVoglia.


A few months later, just as a soloist, presenting himself with his unpublished piece CAMOSCIO, he will win Area Sanremo by obtaining the direct pass for the audition in the RAI studios in Rome in front of the commission chaired by Claudio Baglioni and thus playing for direct access to the Sanremo Youth Festival. CAMOSCIO comes out on 22 December 2018.

It is the second single by the artist from Pavia. Although young people do not have access to the Sanremo Festival, the singer-songwriter is given the opportunity to perform at CASA SIAE and on the Red Ronnie stage set up in the Casa Sanremo 2019 pavilion during the week of the festival.


On April 12, 2019, on all digital online platforms, WE ARE NOT ALL FOOTBALLERS. The piece co-produced by Matilde Dischi and Materials Musicali by Giordano Sangiorgi (MEI) is chosen as the anthem of the National Independent Artists Associated (NAIA) and on April 18 the singer-songwriter from Pavia, guest of WELOVEFOTBALL (international youth football tournament) presents it at Fico World Eataly Arena in Bologna.


In October 2019 MaLaVoglia performs at MEI in Faenza together with many other emerging artists. In the same month, with the song TERRA ROSSA, he takes the stage of the Palatenda di Bagnara Calabra (RC) as one of the 8 finalists of the Mia Martini 2019 Award, EMERGING category.


On January 19, 2020, in Piazza VIII Agosto, in Bologna, MaLaVoglia is invited to open the big concert organized by the Sardine Movement, sharing the stage with artists such as Subsonica, Afterhours, Marracash, Willie Peyote and many others. Throughout the summer of 2020 the singer-songwriter was the protagonist of the evenings of one of the historic clubs of the Tremiti Islands, a fixed stop for the eternal Lucio Dalla. Right here he managed to make himself known and appreciated by the members of the Lucio Dalla Foundation and, in September of the same year, they hosted him in the famous headquarters in Via D 'Azeglio in Bologna.



Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


Sono nato in una famiglia Pugliese e, al sud, non so perché, la musica è sempre protagonista. Mio nonno era un musicista, mio fratello canta, tutti i miei zii suonano e cantano. È proprio grazie ad uno di loro che sono salito su un palco per la prima volta. Avevo 8 anni. Da lì non ho mai smesso praticamente. Dico sempre che è la musica ad essere venuta da me e che certe strade non le scegli, ma sono loro a sceglierti. Non ho mai vissuto un momento della mia vita senza la musica in sottofondo e non riuscirei ad immaginare la mia vita senza.

È il mio motore.


I was born in an Apulian family, and, in the south, I don't know why, music is always the protagonist. My grandfather was a musician, my brother sings, all my uncles play and sing. It is thanks to one of them that I went on stage for the first time. I was 8 years old. From there I practically never stopped. I always say that it is the music that has come to me and that you don't choose certain paths, but they choose you. I have never lived a moment in my life without music in the background and I would not be able to imagine my life without it.

It's my engine.


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


Ho iniziato a suonare la chitarra e 12 anni, guardando mio fratello, anche lui, ovviamente, musicista e cantante. Mi ricordo che restavo delle ore a guardare come metteva le mani sul manico della chitarra. Ho imparato così.


I started playing guitar and 12 years old, watching my brother, also obviously a musician and singer. I remember spending hours watching him put his hands on the guitar neck. I learned this way.


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


La mia musica? Beh, difficile da descrivere. Rappresenta la mia personalità, che è ricca di sfumature. Sono influenzato sicuramente dal pop, dal rock, dal folk italiano. Diciamo che la mia musica è Malavoglia.


My music? Well, hard to describe. It represents my personality, which is full of nuances. I am definitely influenced by Italian pop, rock and folk. Let's say my music is Malavoglia.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Mi sono esibito ovunque. Dai locali più piccoli a palchi molto grandi e importanti con artisti affermati della musica italiana come Raf, Umberto Tozzi, Nomadi, Roberto Vecchioni, I Nomadi, Albano Carrisi, Afterhours, Subsonica, Marracash, Legno.


I have performed everywhere. From the smallest clubs to very large and important stages with established Italian music artists such as Raf, Umberto Tozzi, Nomadi, Roberto Vecchioni, I Nomadi, Albano Carrisi, Afterhours, Subsonica, Marracash, Legno.


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where is your ideal place to perform?


Ho sempre cercato l’approccio dei live, perché le emozioni di un palco, della gente, sono qualcosa di unico. Immagina com’è stato difficile passare tutto questo tempo senza musica dal vivo. Diciamo che mi sentivo un po’ morto. Ma adesso siamo ripartiti alla grande con “Hamilton” e non voglio più fermarmi. Per ora abbiamo tante date da confermare, la prima confermata è all’Universal Pub di Rivanazzano Terme (PV) il 20 giugno.

Penso qualsiasi posto dove ci sia gente disposta ad ascoltare e cantare.


I have always looked for the live approach because the emotions of a stage, of the people, are something unique. Imagine how difficult it was to go all this time without live music. Let's say I felt a bit dead. But now we are off to a great start with “Hamilton,” and I don't want to stop anymore. For now, we have many dates to confirm, the first confirmed is at the Universal Pub in Rivanazzano Terme (PV) on 20 June.

I think any place where there are people willing to listen and sing.


Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


La mia canzone preferita è senza dubbio “Allevati a terra”, il mio primo singolo. È potente, fa saltare. In genere la faccio in chiusura concerto. Mi diverte un sacco.


My favorite song is undoubtedly “Allevati a terra,” my first single. It's powerful, it makes you jump. Usually, I do it at the end of the concert. It amuses me a lot.


Quali musicisti famosi ammiri?

Which famous musicians do you admire?


Sicuramente tanti dei cantautori italiani del passato. Penso a Dalla, Battisti, Bennato, De Andrè, Graziani. Anche nel panorama contemporaneo, sicuramente, ci sono diversi artisti che ammiro. Penso a, Gazzelle, Meta, Diodato. Diciamo che sono molto attento anche alla musica emergente dalla quale provengo. Credo ci siano artisti molto validi che meritano di essere valorizzati. Poi strizzo l’occhio alle band e ai grandi interpreti stranieri e, in generale, alla musica internazionale.


Certainly, many of the Italian singer-songwriters of the past. I am thinking of Dalla, Battisti, Bennato, De Andrè, Graziani. Even in the contemporary scene, of course, there are several artists that I admire. I think of, Gazzelle, Meta, Diodato. Let's say that I am also very attentive to the emerging music from which I come. I believe there are very good artists who deserve to be valued. Then I wink at the bands and great foreign performers and, in general, at international music.


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


Quello che finisce solo quando lo decidiamo noi. Che tra noi e la realizzazione di un sogno c’è soltanto la nostra caparbietà di non mollare mai.


What ends only when we decide. That between us and the realization of a dream there is only our stubbornness to never give up.


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Sicuramente darei più spazi agli artisti emergenti e cercherei di valorizzare un po’ di più il mondo dei live dal quale provengo.


I would certainly give more space to emerging artists and would try to enhance the live world from which I come from a little more.


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Vorrei ringraziarli perché mi seguono da sempre, dai miei primi concerti. La maggior parte di loro sono tutte persone che ho incontrato di persona, sono anime che hanno intrecciato i miei passi. E questo è bellissimo.

Il messaggio che voglio dare a loro è un messaggio di vita, speranza, caparbietà. Ognuno di noi può realizzare i propri sogni, basta essere semplicemente convinti di ciò che vogliamo essere e diventare.


I would like to thank them because they have always followed me, from my first concerts. Most of them are all people I have met in person, and they are souls who have intertwined my steps. And this is beautiful.

The message I want to give them is a message of life, hope, stubbornness. Each of us can make their dreams come true, just be convinced of what we want to be and become.


Qual è il prossimo per te? (Prossimo Progetto)

What’s next for you?


Il mio prossimo passo è già nel presente.

Si chiama “Hamilton” e sta andando veloce. Abbiamo avuto l’anteprima video su Sky Tg 24 nella sezione musica, in pochi giorni abbiamo avuto tante views su youtube. Il 19 maggio è uscito su Spotify e tutte le altre piattaforme digitali on line.

Sono molto contento di aver scritto questo brano, è il brano giusto per andare veloce, per ricominciare dopo un periodo molto difficile.

Voglio tornare a correre, come Lewis Hamilton.


My next step is already in the present.

It's called "Hamilton" and it's going fast. We had the video preview on Sky Tg 24 in the music section, in a few days we had many views on youtube. On May 19th it was released on Spotify and all other online digital platforms.

I am very happy to have written this song, it is the right song to go fast, to start over after a very difficult period.

I want to go back to racing, like Lewis Hamilton.



Instagram

Facebook



Translations have been edited for clarity

5 views0 comments

Recent Posts

See All