Search
  • Raffaela

Petullà



Petullà è un cantautore torinese, i cui testi raccontano la quotidianità con immagini evocative e poetiche. Dal suo canto emerge una visione del mondo in cui, al di là delle contraddizioni, la chiave dei rapporti umani risiede nell'intimità e nel romanticismo.


Petullà è attivo dal 2017 con il singolo "Titoli di Coda", seguito dall'uscita di "Brera", insieme ad altri 4 brani nell'estate del 2018. Ha partecipato a Sofar Sounds e ha preso il palco di Deejay on Stage. Ha inoltre preso parte alla decima edizione del Reset Festival, uno dei più importanti della scena emergente in Italia.


Con il singolo “Le Luci Fuori”, uscito a febbraio 2019, Petullà si è fatto sentire in varie stazioni, metropolitane e aeroporti italiani, ed ha partecipato a numerosi live tra cui il Festival Maledetta Primavera all'Off Topic di Torino, oltre ad altri nel circuito KeepOn, tra cui Rock Caravan, FarciSentire Fest e Memorabilia Fest, in un minitour che lo ha portato in giro per l'Italia.


Acusticamente, dopo l'uscita di quest'ultimo singolo, “Zara” nell'autunno del 2019, Petullà ha aperto i concerti di Niccolò Carnesi, Tropico, Mox, Manitoba, e a Milano al Circolo Ohibò e Magazzini Generali per la rassegna This Is Indie.


Dal 2020, Petullà si è dedicato alla produzione del suo primo album con la collaborazione di Paolo Caruccio e la sua band. Si occupa anche della coscrizione di canzoni come autore. Il 19 novembre esce “Soprammobili”, il primo singolo del nuovo progetto.



Petullà is a singer-songwriter from Turin, whose lyrics describe everyday life with evocative and poetic images. From his singing, emerges a vision of the world in which, beyond contradictions, the key to human relationships lies in intimacy and romanticism.


Petullà has been active since 2017 with the single “Titoli di Coda,” followed by the release of “Brera,” along with 4 other songs in the summer of 2018. He participated in Sofar Sounds and took the stage of Deejay on Stage. He also took part in the tenth edition of the Reset Festival, one of the most important of the emerging scene in Italy.


With the single, “Le Luci Fuori,” released in February 2019, Petullà was heard on various Italian stations, metros, and airports, and participated in numerous live shows including the Festival Maledetta Primavera at the Off Topic in Turin, as well as others on the KeepOn circuit, including Rock Caravan, FarciSentire Fest, and Memorabilia Fest, in a mini tour that took him around Italy.


Acoustically, after the release of this last single, “Zara” in the autumn of 2019, Petullà opened the concerts of Niccolò Carnesi, Tropico, Mox, Manitoba, and in Milan at the Circolo Ohibò and Magazzini Generali for the This Is Indie review.


From 2020, Petullà has dedicated himself to the production of his first album with the collaboration of Paolo Caruccio and his band. He also deals with the conscription of songs as an author. On November 19th, “Soprammobili,” the first single of the new project, was released.


 

Cosa ti ha ispirato a diventare un musicista?

What inspired you to become a musician?


È avvenuto in maniera molto naturale. Ero un bambino un po’ troppo riflessivo e ho iniziato a volermi liberare dei miei mostri con il sorriso e con leggerezza. L'ho fatto con le canzoni perché quando avevo 5 anni i miei fratelli ascoltavano i dischi dei Pink Floyd, dei Dire Straits e di Vasco, e canticchiavano invece di portarmi al cinema. Con la musica ci sono cresciuto dentro casa, dentro la macchina, con gli strumenti veri o finti che erano nelle mie stanze. Sai che anche il tubo di un’aspirapolvere può essere un’asta mic?


It happened very naturally. I was a little too thoughtful child and I started wanting to get rid of my monsters with a smile and lightly. I did it with songs because when I was 5 my brothers listened to Pink Floyd, Dire Straits and Vasco records, and hummed instead of taking me to the movies. With music I grew up inside the house, inside the car, with the real or fake instruments that were in my rooms. Do you know that a vacuum cleaner hose can also be a mic rod?


Quanti anni avevi quando hai iniziato a suonare?

How old were you when you started playing (music)?


A otto mi hanno messo su un pianoforte. Ho studiato per quattro anni con buoni risultati ma io preferivo la chitarra. Così mio padre ha venduto la tastiera, ho recuperato una chitarra rotta e ho iniziato a suonarla a dodici anni senza sapere cosa stavo facendo. Così oggi non riesco a suonare il piano ma la chitarra è stata una fedele compagna da allora. Poi c'è stato il rito della band alle superiori e il primo progetto solista “Pinball & the Carnivals”.


At eight they put me on a piano. I studied for four years with good results, but I preferred the guitar. So, my dad sold the keyboard, I recovered a broken guitar and started playing it at twelve without knowing what I was doing. So today I can't play the piano, but the guitar has been a faithful companion ever since. Then there was the rite of the band in high school and the first solo project “Pinball & the Carnivals”.


Come descriveresti la tua musica?

How would you describe your music?


Non mi piace molto l'idea di doverla descrivere. Preferisco che siano gli altri a farlo. L'unica cosa che posso dire è che cerco di farla un po’ come sono io: romantico, leggero ma nostalgico e accogliente. Ormai suonicchio da un po’. Tra le esperienze più importanti sicuramente metto il Reset Festival e l’Hiroshima Mon Amour a Torino, i Magazzini Generali e il circolo Ohibò a Milano, e un bellissimo festival a Napoli.


I don't really like the idea of ​​having to describe it. I prefer others to do it. The only thing I can say is that I try to do it as I am: romantic, light but nostalgic and welcoming. I've been playing for a while now. Among the most important experiences I certainly put the Reset Festival and Hiroshima Mon Amour in Turin, the Magazzini Generali and the Ohibò club in Milan, and a beautiful festival in Naples.


Dove ti sei esibito? Hai dei prossimi concerti?

Where have you performed? Do you have any upcoming shows?


Stiamo lavorando con la band e con l’etichetta per dare un’esperienza unica al pubblico. Vi diremo di più.


We are working with the band and the label to give the audience a unique experience. We will tell you more.


Dov'è il luogo del tuo concerto ideale?

Where would your ideal concert be?


Non lo dico un po’ per finta umiltà un po’ per scaramanzia.


I'm not saying it a little out of feigned humility, a little out of superstition.


Qual è la tua canzone preferita da esibire?

What is your favorite song to perform?


É come chiedere a una madre quale figlio preferisce. Sono legato a tutte in modo diverso. Le ho viste crescere e cambiare. A volte le ho odiate, avrei voluto non averle scritte, a volte mi stancano, a momenti alterni. Ma per tutte mi è capitato di trovarmi inaspettatamente un giorno sul palco, o in sala prove, o seduto sul pavimento di casa, e pensare: “cazzo non avrei potuto dirlo in un modo migliore”. E in quei momenti mi ricordo che dentro ad ognuna c’è un pezzo di me. Sicuramente quella che non ho mai odiato e che ho sempre sentito totalmente mia e non tolgo mai dalla scaletta è Delle Ricorrenze, che troverete all’interno dell’album (spoiler…)


It’s like asking a mother which child she prefers. I am related to all of them in a different way. I have seen them grow and change. Sometimes I hated them, I wish I hadn't written them, sometimes they tire me, at alternate moments. But for all of them I happened to find myself unexpectedly one day on stage, or in the rehearsal room, or sitting on the floor of the house, and thinking: “fuck I couldn't have said it in a better way”. And in those moments, I remember that inside each one there is a piece of me. Surely the one I have never hated and that I have always felt totally mine and I never remove from the lineup is Delle Ricorrenze, which you will find inside the album (spoiler ...)


Quali musicisti celebri ammiri?

Which famous musicians do you admire?


Non ho una cultura musicale enorme sinceramente, sono sempre andato più a pancia quindi le mie preferenze sono basate sull’impulsività che mi provoca un ascolto. Vado matto per i Brand New e per Michael Kiwanuka, e in Italia Battisti e Vasco secondo me sono riusciti a fare una cosa strabiliante: rendere immediati dei concetti profondi e complessi.


I don't have a huge musical culture to be honest, I've always gone belly up, so my preferences are based on the impulsiveness that a listening provokes me. I am crazy for Brand New and Michael Kiwanuka, and in Italy Battisti and Vasco in my opinion managed to do an amazing thing: to make deep and complex concepts immediate.


Qual è il miglior consiglio che ti è stato dato?

What is the best advice you’ve been given?


Una persona mi ha detto che devo avere più pazienza. E un'altra che devo imparare ad accettare che le cose possano non andare come le avevo programmate, e che va bene lo stesso. Sembrano banalità ma lavorarci tutti i giorni su questi lati è davvero difficile, ma anche una sfida che mi va di portare avanti.


One person told me that I need to have more patience. And another that I have to learn is to accept that things may not go as planned, and that that's okay. They seem banal but working on them every day on these sides is really difficult, but also a challenge that I want to carry on.


Se potessi cambiare qualcosa nel settore della musica, quale sarebbe?

If you could change something about the Music Industry, what would it be?


Probabilmente darei più spazio a chi scrive canzoni, a chi ha qualcosa da urlare più che da mostrare. Chiaro che sono percorsi più lunghi, tortuosi e pericolosi a livello commerciale, ma chissà che non ne giovi una dimensione culturale e generazionale intera…


I would probably give more space to those who write songs, to those who have something to scream rather than show. It is clear that they are longer, tortuous and dangerous on a commercial level, but who knows that an entire cultural and generational dimension will not benefit from them ...


Qual è un messaggio che vorresti dare ai tuoi fan?

What is a message you would like to give to your fans?


Nessun messaggio. Io scrivo per tirare via le mie paure. Poi se qualcuno le condivide con me e si sente ispirato direi che posso sentirmi onorato e fortunato, se non altro di non essere solo al mondo.


No message. I write to take away my fears. Then if someone shares them with me and feels inspired, I would say that I can feel honored and lucky, if only for not being alone in the world.


Qual è il prossimo per te?

What’s next for you?


Ora avanti tutta sull'uscita del disco e i live dalla primavera. Ci ho lavorato per più di un anno, in un periodo difficile, scampando a coprifuoco, zone colorate, guerre di mascherine, solitudini e cambiamenti epocali sia per me che per il mondo attorno a me.


Now all ahead on the release of the album and the live shows since spring. I worked on it for more than a year, in a difficult period, escaping curfews, colored areas, wars of masks, loneliness and epochal changes both for me and for the world around me.

 

Social Media:

Instagram

Facebook


 

Translations have been edited for clarity

12 views0 comments

Recent Posts

See All

Amanda